Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Alchimie per Audiofili
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Economici, bensuonanti e affidabili: restauriamo i nostri Lenco a puleggia!
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyLun Gen 17, 2022 5:41 pm Da GREGORIO

» Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptySab Gen 15, 2022 7:37 pm Da MK78

» Cuffia per PREBBY HV con modifica per uscita cuffia?
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyVen Gen 14, 2022 10:54 am Da emmeci

» -- 2021 --
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptySab Gen 01, 2022 11:22 pm Da ghiglie

» PreFet 2013 Tutorial Montaggio
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyVen Dic 31, 2021 1:41 pm Da Marco1013

» Info per fostex t60rp
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyGio Dic 30, 2021 8:48 pm Da Marco1013

» LENCO L 75 S
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyLun Dic 20, 2021 10:21 am Da GREGORIO

» Eddai, cominciamo: SYMASYM... :)
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyMar Set 28, 2021 9:37 am Da frank58

» Prebby HV: quale è l'ultima versione?
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 EmptyMar Set 28, 2021 8:54 am Da frank58

Chi è online?
In totale ci sono 35 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 34 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

mauretto59

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 251 il Mar Nov 19, 2019 12:56 pm
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Vote_lcap44%ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Vote_rcap 44% [ 14 ]
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Vote_lcap56%ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Vote_rcap 56% [ 18 ]

Voti totali : 32

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Gennaio 2022
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Eddai, cominciamo: SYMASYM... :)

Gio Gen 26, 2012 9:47 pm Da porfido

Ero incuriosito da 'sto arnese dopo che Piero ne aveva parlato sul T-forum....
Dopo innamoramento travolgente per Ossidiana del nostro benemerito Vicè, cercavo un progetto mediamente economico e di potenza e doti musicali presumibilmente superiori ai classici Gainclone, così, dopo aver letto i numerosissimi topic presenti su Diyaudio e molti altri forum tedeschi (pare che in Germania 'sto …

Commenti: 42

Prebby HV: quale è l'ultima versione?

Mar Set 28, 2021 8:54 am Da frank58

Chiedo scusa potreste indicarmi il link per lo schema dell'ultima versione?
Grazie

Commenti: 0

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 531

Prefet MKIII distorce a bassi volumi.

Mar Apr 16, 2019 1:16 pm Da imbiffia

Salve a tutti ho un problema riguardo il preamplificatore Prefet MKIII. Ho mandato una mail anche a Maurarte per un consiglio, nel frattempo voglio condividere il mio problema
Ho realizzato questo progetto secondo me ben suonante ed economico, ma ho un problema, appena inizio a ruotare la manopola del potenziometro partendo da volume a zero il suono che ne esce è fortemente distorto e piatto …

Commenti: 5

[HELP] Bypassare potenziometri su Yamaha M-50

Dom Mar 10, 2019 4:36 pm Da forart.it

Buona domenica a tutti.

Qualche tempo fa ho scambiato un piatto Thorens TD160 con l'ampli in oggetto, tutto bene: ora - dopo aver cambiato stanza all'impianto "entertainment personale" - mi sono accorto che un canale (il SX) emette a minor volume rispetto all'altro.

Purtroppo, come si evince da questa foto, anche i meter evidenziano il problema:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ho …

Commenti: 0

ampli per sub

Dom Set 23, 2018 9:26 am Da leofender

Ciao a tutti,
è passato un po di tempo dal mio ultimo messaggio, ma ho continuato a leggere quel che veniva postato [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

non so se vi ricordate, ma in casa ho sempre avuto un sub focal dome amplificato https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/415Q6505c9L.jpg , il quale mi ha sempre dato problemi di disturbi/uhm/50hz fissi.
così l'ho depezzato, e ho notato che muovendo la scheda al suo …

Commenti: 0

sostituzione condensatori preamplificatore MBL6010D

Dom Mar 04, 2018 9:27 am Da mariolino

Di seguito questo Preamp ancora da saldare:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


la domanda è:.... vorrei sostituire tutti i condensatori denominati "Double mica 100P"
di seguito in foto...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

con degli MKT è possibile o può creare problemi che non conosco

Grazie …

Commenti: 5

ta2024 vediamo se si può fare

Dom Mar 18, 2018 10:46 am Da daltanius29877

salve a tutti, sono possessore di una ta2024 con potenziometro incorporato, e collegata ad un pre 6n3, ora io chiedo posso eliminare il potenziometro e farla entrare direttamente al pre per controllare il volume solamente dal pre? Grazie in anticipo per le risposte.

Commenti: 20

POTENZIOMETRO

Gio Feb 08, 2018 7:36 am Da nikwatt

Buongiorno,
mi hanno regalato questo...
Vorrei costruirmi qualcosa di semplice per controllarlo...mi aiutate???
grazie[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 2

[Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

+8
piermar
bonghittu
diechirico
tim horton's
MaurArte
Biagio De Simone
cucicu
Ivan
12 partecipanti

Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Ivan Mer Ott 31, 2012 5:55 pm

Prova finale Hypex


Grazie alla disponibilità del caro Biagio De Simone, ho potuto provare il finale autocostruito basato sui moduli Hypex UcD400 HG.
La prova si è rilevata molto interessante per due aspetti, il primo perché ho potuto inserire il finale nella mia catena e quindi in un ambiente conosciuto, il resto del merito è da attribuire alla gentile ospitalità di un altro appassionato autocostruttore che mi ha permesso di fare un’interessante confronto presso la sua abitazione.

Il Finale:
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Dscf2010

Questo progetto, seppure con alcune varianti è stato proposto qualche tempo fa sulle pagine del T-forum e su quelle del forum di Video-Hifi.
L’elettronica si presenta collocata in un ampio (forse anche troppo) cabinet della Hi-fi2000, presenta ingressi bilanciati corredati da connettori xrl ed ha delle pratiche boccole per l’attacco dei diffusori.
Nel complesso non è pesante, all’interno possiamo osservare i due moduli di amplificazione Hypex UcD 400HG e l’alimentazione switching Coldamp SPS80.
L’unica osservazione che mi sento di muovere nei confronti della realizzazione è relativa all’assenza delle ’ancoraggio delle schede di amplificazione alla base del cabinet. Per il resto e in base al mio occhio “poco tecnico” la realizzazione è pulita e ben fatta.

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Dscf2110

In base a degli scambi di opinione con altri forumer ed anche grazie a delle letture in rete, in me si era formato il preconcetto che questo finale sia molto sensibile al pre che lo pilota. Quindi le prove nel mio ambiente, hanno riguardato prevalentemente l’interfacciamento del finale con i diversi preamplificatori a mia disposizione.

Tutte le prove sono state effettuate con questa catena:

Sorgente: Cambridge Audio Azur 340C
Preamplificatori: Vari
Diffusori: Mordaunt Short Avant 906i da 90dB
Cavi di segnale: Autocostruiti con cavo surplus militare – rame argento isolato in teflon;
Cavi di potenza: Tutto sommato è un TNT-STAR con cavo surplus militare;
Sala rettangolare da circa 16mq, non proprio adatta ma discretamente assorbente.

* * *

Hypex + Yaquin MS12-B

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Dscf2011

La prima prova, quella principale e anche quella che ha offerto i risultati migliori è stata quella tra:
Finale Hypex + Pre Yaquin modded by MaurArte, con valvole Sylvania 5814A variante militare della ecc82
Il preamplificatore è esattamente lo stesso modello descritto in questi due 3ad:
https://www.alchimieaudio.com/t254-yaqin-ms-12b-modifiche-stadio-linea-tweaking-mods
https://www.alchimieaudio.com/t272-prova-di-ascolto-mini-prova-dello-yaqin-ms-12b-originale-e-modificato

Cominciamo con il dire che l’accoppiata Hypex + Yaquin a me è piaciuta molto, la prova che è durata svariati giorni da una parte mi ha riconfermato la bontà delle modifiche al preamplificatore già presentate su questo forum e dall’altra mi ha svelato le doti del finale in oggetto e soprattutto mostrato le potenzialità qualitative di entrambi i prodotti utilizzati congiuntamente.
Le potenzialità solo mostrate, anche se è stato un bel sentire, perché il resto della catena è prettamente entry-level, mentre entrambi i prodotti ad avviso dello scrivente, si collocano su di una fascia superiore.

In sostanza l’Hypex presenta alcune delle tipiche caratteristiche di un’amplificazione in classe D, soprattutto in termini di trasparenza e timbrica. Caratteristiche che possono costituire un’arma a doppio taglio e che non sempre incontrano i gusti dell’appassionato.
Questa catena mi ha regalato una resa audio, che fino ad ora durante le mie prove non ero mai riuscito ad ottenere. La gamma della risposta in frequenza mi è sembrata sin da subito completa, soprattutto in gamma alta e medio alta. Con un basso corretto e molto smorzato, un gran bel basso ritmico, chiaro e coinvolgente ma non rinseccolito.
La caratteristica che mi ha colpito di più è stata quella della capacità di riproduzione del dettaglio, della microdinamica e del palcoscenico.

Ascoltando sia i CD appositi per i test sia quelli a me più cari sotto il profilo artistico ho notato che, anche in registrazioni vecchie o non qualitativamente eccelse, sono stato in grado di leggere con notevole coinvolgimento il messaggio musicale senza incappare in quel pernicioso difetto della classe-D, dovuto all’eccessiva capacità radiografante, che rende la musica mal registrata fastidiosa in sede di ascolto.

Con questa accoppiata ho avuto la netta sensazione che la musica riempisse meglio la saletta dove è collocato l’impianto, con suoni e strumenti più aperti, dalla dimensione corretta e ben collocati in ambiente. La sensazione olografica della stereofonia a la scomparsa dei diffusori dalla scena è stata ottimale, nonostante la posizione penalizzata delle casse in ambiente.

Per chi ha letto il forum sa bene che il pre Yaquin l’ho provato con il finale economico PA Dune Dun-59050 con le modifiche step-2, presentate sul t-forum e riproposte anche sulle pagine di AxA. Teoricamente avrei potuto fare delle prove comparate ma, rilevata la netta differenza dei due finali, sia in termini di costo, di tecnologia, di tipologia e soprattutto di qualità ho ritenuto completamente inopportuno effettuare delle prove a tu per tu (francamente per testare le differenze nemmeno servono dei confronti) ad ogni modo ritengo interessante portare una breve testimonianza delle macro differenze che ho notato ascoltando i due finali.
Una prima grande differenza che si mette in evidenza, rispetto alla coppia Yaquin + Dune è che con il Dune la musica oltre ad essere nettamente più sgranata (su tutto il fronte timbrico) vi è una maggiore confusione sullo spettro audio e i canali sono separati non in tutte le occasioni a dovere, soprattutto nelle situazioni polifoniche o di maggiore stress.
Il basso è più lungo e non troppo definito, ma la caratteristiche che ho percepito maggiormente è che con Yaquin/Dune gli strumenti e le voci ti vengono quasi addosso, sono presenti e sparati tutti di fronte all’ascoltatore con una scarsa modulazione in profondità mentre con l’Hypex, vi è una migliore collocazione degli strumenti nello spazio, con una modularità che non avevo mai ascoltato prima nel mio ambiente e con una collocazione migliore sul piano verticale che orizzontale.
Se mi consentite una licenza, la musica è come se fosse servita su di un vassoio con le portate ben collocate, alcune frontali altre laterali e infine altre ancora sulle alzate e il piatto forte al centro.
La musica è servita come se ci trovassimo in un ristorante di gran classe. queen

Per ultimo, lascio una annotazione in merito alla dinamica e alla potenza che l’Hypex riserva. Non so’ quanto il datasheet dichiari o quanto sarà all’atto delle misure ma di potenza ce n’è molta. Tanta per pilotare una larga fetta di diffusori in commercio e in quantità per ogni esigenza richiesta dai programmi musicali ascoltati dall’utente “medio”. Riserva di potenza, percepibile anche a volumi minimi grazie ad una maggiore dinamicità del basso.
Aggiungo che anche il commento sulla dinamica è superfluo, perché questo parametro è un altro punto forte di questi moduli di amplificazione.
In questo periodo sono in piena fase Canterbury (vado con le stagioni Very Happy ) quindi una buona fetta di ascolti di tipo ludico ha riguardato questo genere. Ad esempio, se avete in mente come è modulata la musica dei Caravan, già saprete che nelle loro suite ci sono lunghe fasi “fiabesche” lente e oniriche con un flauto accompagnato solo da un organo per poi salire repentinamente con sezioni dal ritmo sincopato con batteria, basso e tutto il resto.
Questi cambi di scena sono estasianti, non solo per merito della notevole partitura musicale ma anche grazie alla riserva dinamica del finale e all’ottimo lavoro del pre e parliamo sempre di musica incisa 40 primavere fa, non di CD audiofili.

Le prove
Oltre a questi capolavori che la scena di Canterbury ci ha lasciato in eredità, ho utilizzato anche il solito software che uso per queste prove.
Ho usato tutte le tracce test del CD della Velut Luna – “How & Why” vol.1.
In questa occasione, vista la potenza e il dettaglio offerto dalle elettroniche mi sono soffermato su delle tracce con pieni orchestrali tra le quali quella relativa al brano Grande Suite from Histoire du Soldat: IV. Marche royale (Royal March) edito dalla HD Tracks
https://www.hdtracks.com/index.php?file=catalogdetail&valbum_code=827949004667
Con quest’ultimo brano ho ottenuto una scena stereofonica e un dettaglio di gran qualità, anche a volumi sostenuti senza compressioni o scomposizioni di sorta.

Prova in trasferta
Possibile che ho raccolto solo rose e riscontri positivi? Quindi mi è sorto il dubbio di poter verificare la resa del finale con altri pre e magari in altri ambienti. L’occasione si è manifestata quanto il gentilissimo Emmeci mi ha aperto le porte di casa per poter effettuare un ascolto con la sua catena e soprattutto con un il suo preamplificatore autocostruito.
Quindi il finale è stato inserito in una catena composta da diffusori B&W 802 prima seire, sorgente Nakamichi CDP/4 e preamplificatore Pre-Minimalist (proposto sulle pagine de t-forum) e in un ambiente di ascolto di molto più più ampio del mio.

La resa del finale non è stata la stessa. Dall’ascolto si è presentato un suono nettamente dematerializzato, con un palcoscenico più disperso e una timbrica fredda. L’unico parametro che ha retto il confronto con le mie prove è stato quello relativo alla riserva di potenza e alla dinamica sempre travolgente.

Allora dipende dal pre?
Registrata questa esperienza e raccolti i preziosi commenti del buon Emmeci, il quale ha ascoltato il finale per diversi giorni. Ho ultimato le prove interfacciando l’Hypex con gli altri due preamplificatori autocostruiti in mio possesso.

Hypex + PreFET
Il preFET è un preamplificatore autocostuito, presentato sulle pagine del t-forum e realizzato con soddisfazione da molti amatori in Italia e non solo. Si interfaccia bene con il Trends audio TA10.1 (in classe-D) e a mio avviso è un ottimo partner per il finale P.A. Dune.

Con l’Hypex, la resa non è stata delle migliori. Ascoltando CD “normali” ho notato una timbrica tendente al duro. L’analiticità del finale in associazione con una discreta rigorosità del PreFET causa un assottigliamento nella timbrica mediobassa e bassa che rende l’ascolto faticoso.
Restano buone le caratteristiche di dettaglio e trasparenza (questo grazie alla buona neutralità del Pre), il tutto non allo stesso livello dello Yaquin modificato.
Emergono di gran lunga alcuni difetti dell’eccessiva analiticità della classe-d che rende alcune registrazioni inascoltabili con un eccessivo assottigliamento della gamma bassa.
Mettendo CD registrati a regola d’arte, spuntano anche i bassi e l’ascolto si fa più equilibrato. Nonostante questo riscontro confortevole, resto perplesso sulla bontà dell’accoppiata.

Hypex + Pre a Valvole
A questo punto sapevo cosa attendermi dalla prova con il Pre a Valvole, conoscendo molto bene le differenze tra i miei due pre.
Il Pre a Valvole è un progetto proposto sul t-forum, concernente la modifica e l’assemblaggio di una scheda preamplificatrice (catodo comune + inseguitore catodico, alimentazione con raddrizzatore a tubi 6Z4 e doppio filtro RC) prodotta in Cina.
http://www.tforumhifi.com/t740-costruiamo-un-pre-a-valvole-analisi-e-fase-operativa?highlight=pre+a+valvole
La mia versione monta valvole Los Gatos

Il Pre a valvole, rispetto al PreFET ha un suono più caldo, con maggior energia nella sezione dei bassi. Si comporta alla grande con il Trends Audio ma molto meno con il Dune (che di suo ha bassi un po’ lunghetti).
Con l’Hypex, l’associazione è stata buona. La timbrica è ritornata più calda, ed è ricomparsa quella bella magia sonora che l’unione tra il dettaglio e un suono non asciutto in basso è in grado di offrire all’ascoltatore.
Non mancano differenze con il pre Yaquin, la resa è più velata (questo anche rispetto al PreFET) e il palcoscenico è ridotto, soprattutto in profondità.
La riduzione della resa su entrambi i parametri si nota sua sul brano della Vitale (How&Why Velut Luna #34): con il pianoforte già scarsamente presente di suo e molto più in ombra e meno brillante. Sul fronte del palcoscenico e della focalizzazione il Sax che in questo brano si colloca alla destra della voce tranne che nelle fasi solistiche che si sposta al centro è decisamente più inscatolato nel diffusore.
Altro brano che rende bene l’effetto è il pezzo Corale Classica - Sumer is icumen in - (How&Why Velut Luna #37) con le voci meno ambientate e meno prossime alla parete di fondo.
Alla fine del percorso, è bello ottenere dei riscontri. cheers Con il Pre a Valvole, il finale torna a mostrare le sue peculiarità anche se l’accoppiata non è ottimizzante in termini assoluti.

Conclusioni
Dopo questa lunga prova, ritengo che l’Hypex sia un amplificatore di gran classe ma necessita di un buon preamplificatore (lo Yaquin modificato ha dimostrato di esserlo), possibilmente non troppo freddo.
Sicuramente non è un amplificatore dal suono caldo ed eufonico, tende all’analitico ma non alla freddezza e alla scarsa matericità di alcuni classe-D.
Di suo mi è sembrato un prodotto interessante, certo ha un suo costo. Non so’ quanto convenga realizzarlo o se alla fine sia meglio orientarsi verso altri prodotti diy, se non al mercato dell’usato.
Senza dubbio la catena a monte ed a valle deve essere alla sua altezza, pena la realizzazione di un collo di bottiglia che l’Hypex non tarderà ad evidenziare.
Peccato non aver potuto valorizzare al meglio questi ascolti con un lettore CD migliore e con un ambiente più adatto mi sarei divertito molto di più. Vi posso assicurare che il ritorno alla mia catena dal livello nettamente inferiore questa volta è stato molto duro.
Ivan
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 598
Data d'iscrizione : 05.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  cucicu Mer Ott 31, 2012 6:31 pm

ottima disamina! è un piacere leggerti Ivan chitarrista
cucicu
cucicu

Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 26.09.12
Età : 41
Hobby : Cangiante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Biagio De Simone Mer Ott 31, 2012 7:39 pm

Grazie Ivan, è la prima cosa che mi viene da dire, poi mi riservo di aggiungere qualcosa , ma adesso come sempre devo scappare a lavorare. Ma una cosa la voglio dire subito,ti avevo chiesto un giudizio equilibrato, meglio di non volere necessariamente una prova positiva, e mi sembra che hai perfettamente interpretato questa amplificazione. Sicuramente non perdona compagni di viaggio che non lo assecondino nelle sue caratteristiche, ma quando si trova quelli giusti, ripaga con una grande prestazione.Grazie ancora Ivan. Biagio Very Happy
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 60
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  MaurArte Mer Ott 31, 2012 10:12 pm

Bell'ampli Biagio, poderoso e dettagliato.
Spietato con il resto dell'impianto...il pre come scrive Ivan è determinante
A breve pubblicherò qualche cosetta anche io Smile

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio Very Happy
MaurArte
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4435
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Biagio De Simone Gio Nov 01, 2012 12:21 am

MaurArte ha scritto:Bell'ampli Biagio, poderoso e dettagliato.
Spietato con il resto dell'impianto...il pre come scrive Ivan è determinante
A breve pubblicherò qualche cosetta anche io Smile


Sono in attesa, anche di qualche misura magari, e poi mi piacerebbe sentire anche Mauro emmecci, anche se magari non ha gradito molto l'hypex nel suo impianto, l'intento dopo tutto era proprio quello di trovare luci ed ombre di questo che per me comunque ha rappresentato una bella avventura.

A questo proposito i ringraziamenti doverosi vanno a chi a reso possibile tutto questo, senza il cui impegno e sostegno , mai mi sarei trovato a vivere questa bellissima esperienza, nata sul t-forum e finalmente a distanza di oltre un anno per quanto mi riguarda, approdata grazie ai miei ormai memorabili tempi di reazione su Alchimie con un non celato orgoglio. Sto parlando del Dott. Alberto(auguri), in arte Albamaiuscola.

Sarà che ogni scarrafone è bello a mamma soja, ma al momento sono soddisfatto di quanto questi modulini, nonostante il costo non proprio popolare mi hanno restituito in termini di soddisfazione.

Altro ringraziamento va al mio amico Pierfrancesco, che pur dicendosi assolutamente contrario a supportarmi nella costruzione di questo ampli No in quanto erano pronti per me due bellissimi e soprattutto ben suonanti classe A mono, che nel frattempo mi aveva costruito, dicendo minacciosamente che mai mi avrebbe aiutato a gettare i miei soldi su un trasmettitore del genere Embarassed ,
Mosso a compassione per avermi visto impugnare il saldatore da 10. euro che avevo comprato da lidl e che alla prima accensione l'unica cosa che ero riuscito a saldare erano state due delle mie dita Crying or Very sad , combattuto fra due sentimenti confused , quello di mandarmi a quel paese per avergli in qualche modo non dato retta water , e quello dello sbellicarsi dalle risate al mio incerto tentativo di saldatura rotolando .

Come sempre è finita che gli ho fatto da terza mano, nei due pomeriggi che lui mi ha dedicato per finire l'ampli, direi in maniera adeguata Mi non so

Ancora un grazie alla comunità del T-forum agli incoraggiamenti a e alle informazioni che mi sono state date, e per finire a MAURIZIO ed ad ALCHIMIE, per aver voluto ospitare su queste pagine il mio Hypex 400HG, appena gli sfuggi l'invito per chi volesse far provare qualche suo apparecchio, io lo subito contattato, e oggi sono tanto contento che spero sia solo il primo dei giocattoli di Biagio che verranno. study Very Happy
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 60
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  tim horton's Gio Nov 01, 2012 8:22 am

Son queste le impressioni d'ascolto che mi piaciono (impressioni NON recensioni, vorrei sottolineare).
Di bassi tellurici/granitici, alti setosi e nero infrastrumentale non se ne puo' piu' ... Laughing
t

tim horton's

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.02.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  diechirico Gio Nov 01, 2012 8:32 am

grandissimo socio!

certo che sei un po' povero, non ciai da provà manco un par de casse de majandi co venti altoparlanti da duegento chili ognuna, neh? :LOL:

se vuoi provare anche il mio integratone CA, te lo puoi prendere quando vuoi. è ancora parcheggiato nel loculo a prendere umidità...
diechirico
diechirico
Master Carpenter ♪ Moderatore DIY ♪
Master Carpenter ♪ Moderatore DIY ♪

Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 06.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  diechirico Gio Nov 01, 2012 8:33 am

tim horton's ha scritto:Son queste le impressioni d'ascolto che mi piaciono (impressioni NON recensioni, vorrei sottolineare).
Di bassi tellurici/granitici, alti setosi e nero infrastrumentale non se ne puo' piu' ... Laughing
t
bravo!

ma le mensole le hai fatte poi?
diechirico
diechirico
Master Carpenter ♪ Moderatore DIY ♪
Master Carpenter ♪ Moderatore DIY ♪

Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 06.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  bonghittu Gio Nov 01, 2012 9:24 am

Sempre interessante.
Grazie Ivan.
bonghittu
bonghittu

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.03.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  tim horton's Gio Nov 01, 2012 10:05 am

diechirico ha scritto:
tim horton's ha scritto:Son queste le impressioni d'ascolto che mi piaciono (impressioni NON recensioni, vorrei sottolineare).
Di bassi tellurici/granitici, alti setosi e nero infrastrumentale non se ne puo' piu' ... Laughing
t
bravo!

ma le mensole le hai fatte poi?

essì che l'ho fatte, montato pure le tre cremagliere (na fatica a mettere in bolla...) , non appena cio' n'attimo, se interessa, posto le fotacchie...comunque alla fine è stato okoume ...la seconda mano di vernice ad acqua sta riposando...

tim horton's

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.02.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  diechirico Gio Nov 01, 2012 10:31 am

tim horton's ha scritto:
diechirico ha scritto:
tim horton's ha scritto:Son queste le impressioni d'ascolto che mi piaciono (impressioni NON recensioni, vorrei sottolineare).
Di bassi tellurici/granitici, alti setosi e nero infrastrumentale non se ne puo' piu' ... Laughing
t
bravo!

ma le mensole le hai fatte poi?

essì che l'ho fatte, montato pure le tre cremagliere (na fatica a mettere in bolla...) , non appena cio' n'attimo, se interessa, posto le fotacchie...comunque alla fine è stato okoume ...la seconda mano di vernice ad acqua sta riposando...
certo che devi postare, che te credi!! Very Happy
diechirico
diechirico
Master Carpenter ♪ Moderatore DIY ♪
Master Carpenter ♪ Moderatore DIY ♪

Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 06.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Ivan Gio Nov 01, 2012 1:43 pm

cheers vi ringrazio per la lettura questa volta sono stato un pò lungo Embarassed doppio ringraziamento se la stesura vi è piaciuta.

@Biagio: questo è il resoconto della mia esperienza, nulla di più nulla di meno. Che poi il finale incontri i miei gusti è stato un valore aggiunto.
Ti devo ringraziare perché provare questa elettronica mi ha arricchito molto, non solo sotto un profilo umano ma anche sotto quello tecnico.
Quello che mi interessa a me è condividere le idee e le esperienze e magari aprire un dibattito, possibilmente sano, intorno a queste prove.

@Diechirico: volentieri ora devo provare un finale che mi ha lasciato Emmeci e che ancora non sono riuscito nemmeno ad attaccare. Si sono povero. Very Happy
Ivan
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 598
Data d'iscrizione : 05.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Biagio De Simone Gio Nov 01, 2012 4:21 pm

Grazie a te Ivan per il tempo che mi hai voluto dedicare, e per l'equilibrio nella descrizione, per quanto riguarda il condividere le idee e le esperienze e magari aprire un dibattito, possibilmente sano, intorno a queste prove, spero che si sia capito che era quello che mi proponevo quando ho pensato questa cosa, chiarendo fin da subito, di volere dei pareri seri ed obbiettivi e quindi non necessariamente positivi, che avrebbero aiutato chiunque aveva pensato di avvicinarsi a questa amplificazione ad avere le idee più chiare, e sopra tutto come diceva Grunter dall'altra parte, non condizionate dall'entusiasmo facile del proprietario.
Mi sembra comunque di aver contribuito a rompere un incantesimo(forse le scatole), anche se non mi rendo conto del perchè ma comunque mi scuso. Embarassed
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 60
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  piermar Gio Nov 01, 2012 5:54 pm

Bella prova, my compliments Yvan! Conferma ancora una volta di più che gli abbinamenti sono molto più importanti di quanto si possa pensare.
Grazie. Pier

piermar

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  kromweb Ven Nov 02, 2012 9:55 pm

Ivan ha scritto:Dopo questa lunga prova, ritengo che l’Hypex sia un amplificatore di gran classe ma necessita di un buon preamplificatore (lo Yaquin modificato ha dimostrato di esserlo), possibilmente non troppo freddo.
Concordo con quanto scritto. Un pre a valvole è decisamente un compagno perfetto per l'Hypex.
Io possiedo i moduli 180HG e con il pre a valvole avevo maggiore musicalità e calore. Il pre a opamp/transistor che sto utilizzo mi resistuisce un suono molto dettagliato e pulito ma "purtroppo" un pò freddo.
Pensavo che a prescindere dal finale la differenza di suono si manifestasse col tipo di preamplificatore ma a quanto pare amplificatori di potenza come l'Hypex ne risentono maggiormente.
kromweb
kromweb

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 12.06.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Biagio De Simone Ven Nov 02, 2012 11:36 pm

kromweb ha scritto:
Ivan ha scritto:Dopo questa lunga prova, ritengo che l’Hypex sia un amplificatore di gran classe ma necessita di un buon preamplificatore (lo Yaquin modificato ha dimostrato di esserlo), possibilmente non troppo freddo.
Concordo con quanto scritto. Un pre a valvole è decisamente un compagno perfetto per l'Hypex.
Io possiedo i moduli 180HG e con il pre a valvole avevo maggiore musicalità e calore. Il pre a opamp/transistor che sto utilizzo mi resistuisce un suono molto dettagliato e pulito ma "purtroppo" un pò freddo.
Pensavo che a prescindere dal finale la differenza di suono si manifestasse col tipo di preamplificatore ma a quanto pare amplificatori di potenza come l'Hypex ne risentono maggiormente.
Io comunque non sarei così assolutista, altrimenti sembrerebbe che tutti i pre a valvole suonato allo stesso modo , tutti i jfet suonano allo stesso modo tutti i transistor sono uguali tutti gli opamp altrettanto, Piuttosto si potrebbe provare con un pre bilanciato, che preciso subito a me ha suonato peggio rispetto ad uno sbilanciato, ma poi ho verificato che quello bilanciato aveva qualche problema, nel senso che faceva suonare male non solo gli hypex ma tutti i finali con qualsiasi tecnologia e qualsiasi classe si collegassero.
Ora i problemi del pre sono stati risolti, e aspetto che mi rientri a casa l'hypex per riprovare, e sono quasi sicuro che questa volta andrà meglio.
Devo dire che ho disponibili in casa le stesse casse di Ivan cioè le MS 906i , per cui mi ripropongo di trovare alcuni punti di contatto con quanto detto da Ivan, considerando comunque il diverso pre bilanciato e a jfet nel mio caso e ovviamente il diverso ambiente d'ascolto. Smile
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 60
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Bartman Lun Nov 05, 2012 5:37 pm

Ivan ha scritto:Dopo questa lunga prova, ritengo che l’Hypex sia un amplificatore di gran classe ma necessita di un buon preamplificatore (lo Yaquin modificato ha dimostrato di esserlo), possibilmente non troppo freddo.

Grazie Ivan per la condivisione delle tue "impressioni" di ascolto Very Happy
Una constatazione e poi una domanda:
1. Sono molto contento di leggere certe cose sullo yaqin modificato... non vedo l'ora di fare l'upgrade anche sul mio... sto aspettando una manina santa Suspect What a Face affraid
Porfidooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
Grrr

2. Non mi sembra sia stato detto, ma l'Hypex e lo Yaqin, sono stati collegati con un adattatore o con un cavo "adhoc"?

Grazie

P.S.: Biagio, se ti vuoi liberare dell'altra coppia di schede Hypex, o in alternativa dei due mono in classe A realizzati dal tuo buon amico... batti un colpo allegria
Bartman
Bartman

Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 01.03.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  MaurArte Lun Nov 05, 2012 6:13 pm

L'Hypex è sotto ai ferri. 200watt su 8Ohm ci sono tutti!!!

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio Very Happy
MaurArte
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4435
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Ivan Lun Nov 05, 2012 8:22 pm

Bartman ha scritto:2. Non mi sembra sia stato detto, ma l'Hypex e lo Yaqin, sono stati collegati con un adattatore o con un cavo "adhoc"?
Hai ragione, ovviamente ho utilizzato degli adattatori RCA/XRL di questo tipo :
ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Adatta10

MaurArte ha scritto:L'Hypex è sotto ai ferri. 200watt su 8Ohm ci sono tutti!!!
Ottimo! Le misure Wink
Ivan
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 598
Data d'iscrizione : 05.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Biagio De Simone Mar Nov 06, 2012 12:59 am

Io utilizzo per collegarlo ad un pre sbilanciato un cavetto secondo la configurazione consigliata dalla stessa Hypex. Very Happy http://www.hypex.nl/docs/wiring.pdf
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 60
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  emmeci Ven Nov 09, 2012 2:26 pm

Cool Scusate il "colpevolissimo" ritardo, ma le ultime due settimane sono state a metà tra il "non ho un attimo di respiro" e il "fortunatamente ogni tanto sto lontano dai pc ed ammennicoli vari collegati alla rete"! pirat
Ringraziamenti dovuti e credetemi, sentiti per Biagio che mandando in trasferta il suo "ciclope nero" e ci ha permesso questa bella esperienza di ascolto e per Ivan gentilissimo e disponibilissimo corriere di cose belle e buone... le seconde io non le ho potute assaggiare ma mia moglie ancora ringrazia! lol!
Eccellente lo stile tra recensione e divulgazione adottato dal giovin, che sa' benissimo che non faccio complimenti aggratise! Quindi una ennesima bella prova... parlando di Hypex!
Personalmente ho pochissimo da aggiungere... ha detto tutto Ivan riportando anche le impressioni che ci siamo scambiati di persona ed al telefono.
In estrema sintesi:
di pre, oltre al minimalist, per le prove ne ho utilizzati un altro paio ovvero un'altra autocostruzione diciamo "ispirata" al BOZ di Nelson Pass ed un vecchio Cabre AS201. sostanzialmente, oltre alle normali differenze timbrico/dinamiche che ormai ben conosco gli Hypex hanno continuato a suonare a "loro modo".
L'assemblagio è stato ben illustrato da Ivan, vorrei solo aggiungere che un paio di componenti, penso transistor, dei quali non sono assolutamente riuscito a leggere la sigla, secondo me meriterebbero una seppur piccola dissipazione, ho misurato con il pirometro 70° dopo un paio d'ore di funzionamento, magari non succede nulla ma abbondare a volte... fischio sono quelli evidenziati nei corcoletti rossi.

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Dscf2010

I miei pro:
Riserva di potenza altissima... i Watt ci sono tutti e si sentono!
Fattore di smorzamento eccellente, i woofer sono frenati e controllati con maestria.
Eccellente rapporto S/N, ovviamente lo esprimo ad "orecchiometro" ma quei "silenzi infrastrumentali al calar della sera..." rotfl

I miei Contro:
La discesa agli "inferi" delle basse frequenze non è tra le migliori ascoltate, si preciso, si frenato ma in alcuni momenti il basso mi è sembrato un po' carente.
Il palcoscenico a mio parere un po' "strettino" soprattutto sulla dimensione verticale.
La piacevolezza complessiva di ascolto... non stanca ma neanche entusiasma!

Grazie di nuovo a tutti, scusate se sono stato un po' "sintetico" ma di meglio proprio... non riesco a fare! santa
Ciao Mauro

emmeci
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1349
Data d'iscrizione : 11.03.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Ivan Ven Nov 09, 2012 4:00 pm

emmeci ha scritto:Grazie di nuovo a tutti, scusate se sono stato un po' "sintetico" ma di meglio proprio... non riesco a fare! santa
Ciao Mauro
Ciao Mauro, ti ringrazio per l'intervento e ben ritrovato. Very Happy Anzi questo tuo post è una vera boccata d'ossigeno.
Ivan
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 598
Data d'iscrizione : 05.01.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  Biagio De Simone Ven Nov 09, 2012 4:08 pm

Ivan ha scritto:
emmeci ha scritto:Grazie di nuovo a tutti, scusate se sono stato un po' "sintetico" ma di meglio proprio... non riesco a fare! santa
Ciao Mauro
Ciao Mauro, ti ringrazio per l'intervento e ben ritrovato. Very Happy Anzi questo tuo post è una vera boccata d'ossigeno.
Grazie anche da parte mia, le tue considerazioni mi fanno ancora di più pensare che Ivan ha colto nel segno circa le differenze di comportamento di questo amplificatore , proprio i punti da te trovati come critici mi erano sembrati fra le cose migliori di questo ampli, bassi profondi e velocissimi e un palcoscenico particolarmente ampio sia in orizzontale che in verticale, credo che la ricerca del pre giusto e probabilmente lo yaquin di Maurarte potrebbe essere un compagno ideale, sia essenziale per assecondare questa amplificazione. Smile
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 60
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  emmeci Ven Nov 09, 2012 4:52 pm

Ivan ha scritto:
emmeci ha scritto:Grazie di nuovo a tutti, scusate se sono stato un po' "sintetico" ma di meglio proprio... non riesco a fare! santa
Ciao Mauro
Ciao Mauro, ti ringrazio per l'intervento e ben ritrovato. Very Happy Anzi questo tuo post è una vera boccata d'ossigeno.

Grazie a te Ivan, per me è sempr un piacere, ci vediamo al più presto!

Biagio De Simone ha scritto:
Ivan ha scritto:
emmeci ha scritto:Grazie di nuovo a tutti, scusate se sono stato un po' "sintetico" ma di meglio proprio... non riesco a fare! santa
Ciao Mauro
Ciao Mauro, ti ringrazio per l'intervento e ben ritrovato. Very Happy Anzi questo tuo post è una vera boccata d'ossigeno.
Grazie anche da parte mia, le tue considerazioni mi fanno ancora di più pensare che Ivan ha colto nel segno circa le differenze di comportamento di questo amplificatore , proprio i punti da te trovati come critici mi erano sembrati fra le cose migliori di questo ampli, bassi profondi e velocissimi e un palcoscenico particolarmente ampio sia in orizzontale che in verticale, credo che la ricerca del pre giusto e probabilmente lo yaquin di Maurarte potrebbe essere un compagno ideale, sia essenziale per assecondare questa amplificazione. Smile

Grandissimo Biagio... si è una delle considerazioni che avevo espresso ad Ivan, probabilmente è questione di "match", con un pre adatto alle caratteristiche di questo finale e che lo Yaquin riveduto da Maurizio lo sia... non stento a crederlo!
Ciao Mauro
emmeci
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1349
Data d'iscrizione : 11.03.12

Torna in alto Andare in basso

ascolto - [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80 Empty Re: [Prova di ascolto]Finale autocostruito basato su moduli Hypex UcD400HG e ali ColdAmp SPS80

Messaggio  embty2002 Dom Mar 08, 2015 11:23 pm

Possiedo una SMPS1000 di Cristi's, di quelle che tempo addietro si montavano con i primi 3020.
con un alimentatore del genere si possono alimentare 2 Ucd180?
grazie
embty2002
embty2002

Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 16.10.12

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.