Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Alchimie per Audiofili
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Prebby HV su PCB Multiplo
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMer Apr 28, 2021 9:35 am Da ghiglie

» L'ultimo ampli con TA2024...
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMer Gen 06, 2021 12:29 pm Da mprivitera1

» -- 2020 --
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyLun Dic 21, 2020 5:05 pm Da emmeci

» Terminare cavi di potenza ... riciclati!
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyDom Nov 15, 2020 11:37 pm Da ghiglie

» Eddai, cominciamo: SYMASYM... :)
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMar Ott 13, 2020 11:34 am Da direttore

» PreFet 2013 si riparte
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMar Giu 23, 2020 2:04 pm Da mprivitera1

» Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMer Mar 25, 2020 10:36 am Da ghiglie

» Dilemma Impedenza Altoparlante
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMar Mar 10, 2020 11:02 am Da didacus59

» Project Pre Box S2 Digital e Windows xp
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 EmptyMer Mar 04, 2020 9:03 am Da Ivan

Chi è online?
In totale ci sono 23 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 23 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 251 il Mar Nov 19, 2019 12:56 pm
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Vote_lcap44%Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Vote_rcap 44% [ 14 ]
Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Vote_lcap56%Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Vote_rcap 56% [ 18 ]

Voti totali : 32

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Giugno 2021
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

Calendario Calendario

Eddai, cominciamo: SYMASYM... :)

Gio Gen 26, 2012 9:47 pm Da porfido

Ero incuriosito da 'sto arnese dopo che Piero ne aveva parlato sul T-forum....
Dopo innamoramento travolgente per Ossidiana del nostro benemerito Vicè, cercavo un progetto mediamente economico e di potenza e doti musicali presumibilmente superiori ai classici Gainclone, così, dopo aver letto i numerosissimi topic presenti su Diyaudio e molti altri forum tedeschi (pare che in Germania 'sto …

Commenti: 41

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 531

Prefet MKIII distorce a bassi volumi.

Mar Apr 16, 2019 1:16 pm Da imbiffia

Salve a tutti ho un problema riguardo il preamplificatore Prefet MKIII. Ho mandato una mail anche a Maurarte per un consiglio, nel frattempo voglio condividere il mio problema
Ho realizzato questo progetto secondo me ben suonante ed economico, ma ho un problema, appena inizio a ruotare la manopola del potenziometro partendo da volume a zero il suono che ne esce è fortemente distorto e piatto …

Commenti: 5

[HELP] Bypassare potenziometri su Yamaha M-50

Dom Mar 10, 2019 4:36 pm Da forart.it

Buona domenica a tutti.

Qualche tempo fa ho scambiato un piatto Thorens TD160 con l'ampli in oggetto, tutto bene: ora - dopo aver cambiato stanza all'impianto "entertainment personale" - mi sono accorto che un canale (il SX) emette a minor volume rispetto all'altro.

Purtroppo, come si evince da questa foto, anche i meter evidenziano il problema:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ho …

Commenti: 0

ampli per sub

Dom Set 23, 2018 9:26 am Da leofender

Ciao a tutti,
è passato un po di tempo dal mio ultimo messaggio, ma ho continuato a leggere quel che veniva postato [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

non so se vi ricordate, ma in casa ho sempre avuto un sub focal dome amplificato https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/415Q6505c9L.jpg , il quale mi ha sempre dato problemi di disturbi/uhm/50hz fissi.
così l'ho depezzato, e ho notato che muovendo la scheda al suo …

Commenti: 0

sostituzione condensatori preamplificatore MBL6010D

Dom Mar 04, 2018 9:27 am Da mariolino

Di seguito questo Preamp ancora da saldare:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


la domanda è:.... vorrei sostituire tutti i condensatori denominati "Double mica 100P"
di seguito in foto...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

con degli MKT è possibile o può creare problemi che non conosco

Grazie …

Commenti: 5

ta2024 vediamo se si può fare

Dom Mar 18, 2018 10:46 am Da daltanius29877

salve a tutti, sono possessore di una ta2024 con potenziometro incorporato, e collegata ad un pre 6n3, ora io chiedo posso eliminare il potenziometro e farla entrare direttamente al pre per controllare il volume solamente dal pre? Grazie in anticipo per le risposte.

Commenti: 20

POTENZIOMETRO

Gio Feb 08, 2018 7:36 am Da nikwatt

Buongiorno,
mi hanno regalato questo...
Vorrei costruirmi qualcosa di semplice per controllarlo...mi aiutate???
grazie[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 2

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 7

Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Dom Lug 21, 2013 9:22 am

MaurArte ha scritto:Potreste provarci...Smile 
si certo...ma che mi puoi dire dell'impedenza d'ingresso del Prefet
tolto il pot ? Credo possa interessare molti .
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  MaurArte Dom Lug 21, 2013 9:29 am

Molto, molto alta . Non dovresti avere problemi. Anzi direi che è sempre meglio mettere una resistenza da 220K tra gate e massa...

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
MaurArte
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4434
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Dom Lug 21, 2013 10:39 am

MaurArte ha scritto:Molto, molto alta . Non dovresti avere problemi. Anzi direi  che è sempre meglio mettere una resistenza da 220K tra gate e massa...
Perfetto . Risposta esauriente.
Grazie
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Ven Lug 26, 2013 1:54 pm

piccola notazione : dopo aver provato il lightspeed +buffer non potrei tornare indietro e infatti ho anche abbandonato il mio precedente preampli a tubi con 6SN7 che andava alla grande ma non serviva piu' ( troppo guadagno e impedenza d'uscita non adattabile a tutto ) . Questo controllo di volume è straordinario se inserito convenientemente, farlo è quasi una fesseria e quando gira la musica stupisce senza alcun dubbio .
Col prefet secondo me sara' un'accoppiata di lusso affraid 
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Biagio De Simone Ven Lug 26, 2013 6:18 pm

Nessuna controindicazione? Eppure ogni tanto si sente parlare di qualche piccolo difettuccio, niente di particolarmente grave, ma che a fatto tornare dopo un po alcuni felici utilizzatori al potenziometro tradizionale, mi sembra fra questi anche Porfido e Piero 7.confused scratch 
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 59
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Ven Lug 26, 2013 8:57 pm

Biagio De Simone ha scritto: Nessuna controindicazione? Eppure ogni tanto si sente parlare di qualche piccolo difettuccio, niente di particolarmente grave, ma che a fatto tornare dopo un po alcuni felici utilizzatori al potenziometro tradizionale, mi sembra fra questi anche Porfido e Piero 7.confused scratch 
Bisognerebbe che loro dicessero se è cosi e perchè .
Io sono soddisfatto e sicuro della mia percezione .
Non discuto sulle percezioni altrui perchè ovviamente insondabili .
ho provato tante soluzioni ....e mi son convinto che i pot tradizionali
degradano . Naturalmente è una opinione personale ma sono aperto
a ogni altra considerazione chiunque la pronunci.
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Biagio De Simone Ven Lug 26, 2013 11:06 pm

sontero ha scritto:
Biagio De Simone ha scritto: Nessuna controindicazione? Eppure ogni tanto si sente parlare di qualche piccolo difettuccio, niente di particolarmente grave, ma che a fatto tornare dopo un po alcuni felici utilizzatori al potenziometro tradizionale, mi sembra fra questi anche Porfido e Piero 7.confused scratch 
Bisognerebbe che loro dicessero se è cosi e perchè .
Io sono soddisfatto e sicuro della mia percezione .
Non discuto sulle percezioni altrui perchè ovviamente insondabili .
ho provato tante soluzioni ....e mi son convinto che i pot tradizionali
degradano . Naturalmente è una opinione personale ma sono aperto
a ogni altra considerazione chiunque la pronunci.
Ma infatti credo fossero anche loro soddisfatti delle prestazioni, almeno cosi mi pare di ricordare, solo avevano riscontrato una certa non continuità delle caratteristiche e qualche piccolo problema tipo non riuscire a chiudere completamente il volume a zero, se tu hai risolto sarebbe bello vedere come hai proceduto, magari non è lo stesso prodotto usato da loro.Smile 
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 59
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  piero7 Sab Lug 27, 2013 9:10 am

io l'ho abbandonato, troppo incostante e sensibile sto sistema, provato e... dimenticato
piero7
piero7

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  MaurArte Sab Lug 27, 2013 9:30 am

Piero ho ancora il potenziometro monoblocco d'alluminio preso tempo fa.
Che fine gli hai fatto fare?

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
MaurArte
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4434
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  piero7 Sab Lug 27, 2013 10:25 am

MaurArte ha scritto:Piero ho ancora il potenziometro monoblocco d'alluminio preso tempo fa.
Che fine gli hai fatto fare?

ce l'ho montato nell'aikido e ne ho un'altro che ha un canale da riparare (però si pu usare come shunt)
piero7
piero7

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Sab Lug 27, 2013 12:50 pm

io non rilevo questa incostanza di prestazione.
Comunque io ho proceduto cosi . ho preso semplicemente gli optocouplers selezionati da Huria .
Questi componenti non li ho saldati ma inseriti e serrati nei mini connettori su millefori . Ho alimentato
il circuito con un LT3080 a +5V (si consiglia un alimentatore molto silenzioso e pulito) Tutto qui
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Fabio Sab Lug 27, 2013 4:53 pm

E' una soluzione che mi aveva intrigato per la possibilità di ottimizzare i percorsi e non mandare in giro il segnale nello chassis, ma ho ancora tanti dubbi da dissipare a riguardo e ve li espongo.
I dati forniti dai datasheet sono molto approssimativi, i grafici Corrente-led/resistenza riportati spesso sono poco intelleggibili e soprattutto non ne ho trovati per quanto riguarda la linearità della parte resistiva in funzione dell'ampiezza del segnale ad essa applicato e alla sua frequenza (e temperatura?).
Dovrei dare per scontato che, se non viene riportato nulla, sia lineare in ogni condizione? si... no...boh?
Qualcuno ha fatto o ha trovato delle misure in merito?
C'è poi il discorso che riguarda l'andamento dell'attenuazione, che è influenzata sia dal comportamento del dispositivo, sia da quella del potenziometro.
Va anche contemplato che quella del solo pot non risulterà la stessa di quando questo viene usato come partitore semplice e abbiamo un denominatore costante.
Temo che l'impedenza vista a monte dei due LDR in serie non sia sempre la stessa in qualsiasi condizione.
Se questo crea problemi si potrebbe usare un attenuatore shunt e tarare le resistenze per una scala a nostro piacimento, risolvendo anche il problema del match,  ma con tutte le noie che un commutatore di bassa qualità potrebbe aggiungere, del tipo, nella configurazione proposta, picchi di volume indesiderati per contatti difettosi, da dover contrastare in parte con un eventuale resistenza in parallelo al segnale a valle.
Insomma per dissipare questi dubbi non c'è che da smanettarci su.
Fabio
Fabio

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 23.01.12
Lavoro/Interessi : fancazzismo
Hobby : depresso

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Sab Lug 27, 2013 10:33 pm

Insomma per dissipare questi dubbi non c'è che da smanettarci su.
Costruiscilo e basta ,poi si vedra'.
punti fermi : octocouplers selezionati
                se costruisci su millefori usa rame di piccola sezione (24 AWG). Conduce meno calore.
                non saldare.Usa serraggi per i reofori. Lascia i reofori lunghi.
                la corrente che arriva ai led deve essere pulita e costante . Quindi alimentatore ben fatto
                possibilmente con LT3080 o regolatori con basso rumore .
                l'apparecchio a monte deve avere impedenza d'uscita bassa (<500 Ohm)
                l'apparecchio a valle deve avere impedenza alta (> 47 Kohm ) altrimenti buffer a valle (tubi o transistor) interposto
                col finale .
Se sono noioso me lo potete dire tranquillamente pero' attenendomi a questi paletti ho avuto risultati come ho gia' detto
davvero degni di nota e costanti . Almeno finora è cosi da mesi poi sara' quel che sara'...non ho mica speso chissà cosa ....
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Biagio De Simone Sab Lug 27, 2013 11:28 pm

Noioso? No no, proprio il contrario, anzi se hai qual cosa altro da aggiungere...Very Happy 
Biagio De Simone
Biagio De Simone

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 59
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Dom Lug 28, 2013 12:57 am

Biagio De Simone ha scritto:Noioso? No no, proprio il contrario, anzi se hai qual cosa altro da aggiungere...Very Happy 
io non l'ho fatto ma georgehifi su diyaudio consiglia di ricoprire di cera gli octocouplets per isolarli al massimo dal calore e dalla luce...
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Fabio Mer Lug 31, 2013 7:31 am

Qui viene spiegato uno dei dubbi che mi ponevo, ossia la non linearità della cella, e di conseguenza la distorsione, in base alla configurazione adottata e all'attenuazione:
http://www.silonex.com/audiohm/levelcontrol.html
Fabio
Fabio

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 23.01.12
Lavoro/Interessi : fancazzismo
Hobby : depresso

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  lusi78 Mer Lug 31, 2013 8:17 pm

Salve a tutti, mi introduco nella discussione perchè proprio in questi giorni ho iniziato un nuovo progetto a cui vorrei interfacciare un potenziometro differente dai soliti, il progetto è un controller volume/sel sorgente con display, telecomando e selezione manuale tramite encoder basato su microcontrollore, avevo pensato ad uno step attenuator a relays ma i circuiti che vengono utilizzati in rete sfruttano una rete resistiva pigreco, questo tipo di configurazione non garantisce (da quanto letto in rete) una linearità dell'impedenza totale del circuito infatti al variare del valore di r visto dal carico varia anche la r d'ingresso. Così ho pensato di utilizzare un circuito del genere:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

E' un attenuatore a 6 bit che utilizza 6 micro relays per canale, ho anche realizzato un foglio di calcolo con grafico della r d'uscita per ognuno dei 64 possibili valori (6bit).

Questa è la rappresentazione grafica della r d'uscita

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il foglio di calcolo è questo link

i valori inseriti simulano un pot da 50k (min 16ohm max 52k), inserendo un ulteriore relay si può ottenere uno 0-52k

se qualcuno avesse opinioni in merito o esperienze con step attenuator a relay mi piacerebbe avere qualche opinione

_________________
Simone
I miei dipinti su Facebook
lusi78
lusi78

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 30.07.12
Lavoro/Interessi : web
Hobby : pensare per costruire e creare

http://www.lusilab.it

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Mer Lug 31, 2013 11:13 pm

lusi78 ha scritto:Salve a tutti, mi introduco nella discussione perchè proprio in questi giorni ho iniziato un nuovo progetto a cui vorrei interfacciare un potenziometro differente dai soliti, il progetto è un controller volume/sel sorgente con display, telecomando e selezione manuale tramite encoder basato su microcontrollore, avevo pensato ad uno step attenuator a relays ma i circuiti che vengono utilizzati in rete sfruttano una rete resistiva pigreco, questo tipo di configurazione non garantisce (da quanto letto in rete) una linearità dell'impedenza totale del circuito infatti al variare del valore di r visto dal carico varia anche la r d'ingresso. Così ho pensato di utilizzare un circuito del genere:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

E' un attenuatore a 6 bit che utilizza 6 micro relays per canale, ho anche realizzato un foglio di calcolo con grafico della r d'uscita per ognuno dei 64 possibili valori (6bit).

Questa è la rappresentazione grafica della r d'uscita

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il foglio di calcolo è questo link

i valori inseriti simulano un pot da 50k (min 16ohm max 52k), inserendo un ulteriore relay si può ottenere uno 0-52k

se qualcuno avesse opinioni in merito o esperienze con step attenuator a relay mi piacerebbe avere qualche opinione

quello che descrivi esiste come apparecchio commerciale come questo:
http://www.audioselection.it/product.php~idx~~~480~~RV+ENCODE~.html
Io lo avevo preso in kit e costruito e l'ho usato per anni.
era un buon componente ma il lightspeed lo massacra ,per i miei gusti naturalmente .
L'ho messo da parte a coprirsi di polvere .
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  lusi78 Mer Lug 31, 2013 11:25 pm

Credo che il modulo che mi segnali usi lo schema a reti resistive a pi greco (6 releys controllano entrambi i canali) con i problemi di variazione di impedenza di cui parlavo. Comunque credo che proverò anche il lightspeed, di solito con i microcontrollori pilotano i led dei fotoaccoppiatori in pwm ma credo sia meglio usare le uscite analogiche e qualche transistor.

_________________
Simone
I miei dipinti su Facebook
lusi78
lusi78

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 30.07.12
Lavoro/Interessi : web
Hobby : pensare per costruire e creare

http://www.lusilab.it

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Oscar-san Gio Ago 01, 2013 6:32 am

Confermo che il kit cinese ha la sezone resistiva a Pgreco.
Quella che vedo nel disegno sembra più "figa".... spiega meglio che la cosa mi incuriosisce.
Oscar-san
Oscar-san

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 05.03.12
Età : 49
Lavoro/Interessi : Fonico
Hobby : Bastardo Dentro

http://www.infinity-classics.de/models/Reference-series-1+b-2-10

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  sontero Gio Ago 01, 2013 4:39 pm

lusi78 ha scritto:Credo che il modulo che mi segnali usi lo schema a reti resistive a pi greco (6 releys controllano entrambi i canali) con i problemi di variazione di impedenza di cui parlavo. Comunque credo che proverò anche il lightspeed, di solito con i microcontrollori pilotano i led dei fotoaccoppiatori in pwm ma credo sia meglio usare le uscite analogiche e qualche transistor.
Ascolta Lusi ...perchè non lo provi sto Lightspeed . Rispettando i requisiti di cui ho gia' detto
hai in contropartita un controllo di volume di una qualità inaspettata senza i costi e la complessità
di ogni altra soluzione che possa lontanamente competere .
Ne ho provato di tutti i colori ma facevano sempre qualche danno al segnale...come dire" lo uccidevano ancora in culla".
Naturalmente è una mia opinione....

PS = è il caso di precisare che gli octocouplers di cui si parla sono i Silonex NSL-32SR3 (selezionati e accoppiati)
http://www.silonex.com/datasheets/specs/images/pdf/104058.pdf
sontero
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  lusi78 Gio Ago 01, 2013 9:11 pm

Be sicuramente li proverò per vedere la fattibilità dell'accoppiamento con micro, ma purtroppo dovrò comandarli in pwm in quanto il micro che uso ha soltanto 2 out analogici (stm32f4), comunque ad occhio questi mi sembrano meglio dei sinolex (link esattamente i VTL5C3) li vende anche banzai, funzionano da 1 a 40ma e stando al datasheet hanno un range di r da 1,5ohm a 30kohm (ma se vedi il datasheet si può tranquillamente arrivare ai 50k) inoltre con il micro potrei approcciare una taratura software anzichè prendere i componenti matchati.

_________________
Simone
I miei dipinti su Facebook
lusi78
lusi78

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 30.07.12
Lavoro/Interessi : web
Hobby : pensare per costruire e creare

http://www.lusilab.it

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  lusi78 Gio Ago 01, 2013 9:25 pm

Oscar-san ha scritto:Confermo che il kit cinese ha la sezone resistiva a Pgreco.
Quella che vedo nel disegno sembra più "figa".... spiega meglio che la cosa mi incuriosisce.

Praticamente lo schema equivalente è questo:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

se guardi lo schema che ho postato nella pagina precedente puoi vedere che nello stato di riposo la req1 è data dal parallelo delle 6r connesse al relay cioè 52,6k ed è il valore max possibile, mentre la req2 è al minimo valore possibile, sempre dal parallelo delle 6r connesse 16,25 ohm mentre con i 6 bit ad "1" si ha l'opposto essendo i 2 rami complementari, nel mezzo ci sono tutti i possibili paralleli dati dai 6 bit e puoi vedere tutti gli step dal foglio di calcolo che ho caricato.

_________________
Simone
I miei dipinti su Facebook
lusi78
lusi78

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 30.07.12
Lavoro/Interessi : web
Hobby : pensare per costruire e creare

http://www.lusilab.it

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  Switters Gio Ago 01, 2013 9:35 pm

lusi78 ha scritto:Be sicuramente li proverò per vedere la fattibilità dell'accoppiamento con micro, ma purtroppo dovrò comandarli in pwm in quanto il micro che uso ha soltanto 2 out analogici (stm32f4), comunque ad occhio questi mi sembrano meglio dei sinolex (link esattamente i VTL5C3) li vende anche banzai, funzionano da 1 a 40ma e stando al datasheet hanno un range di r da 1,5ohm a 30kohm (ma se vedi il datasheet si può tranquillamente arrivare ai 50k) inoltre con il micro potrei approcciare una taratura software anzichè prendere i componenti matchati.

Interessante, come la faresti la taratura?
Come mai la scelta del stm32f4? Come lo programmi?

_________________
Andrea

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Il potenziometro... questo sconosciuto....  ed il Lightspeed? - Pagina 2 Empty Re: Il potenziometro... questo sconosciuto.... ed il Lightspeed?

Messaggio  lusi78 Gio Ago 01, 2013 9:59 pm

La scelta del micro è dovuta al fatto che ci si può mettere sopra il .net micro framework (roba microsoft per i non addetti ai lavori) e visto che di mestiere faccio proprio lo sviluppatore in .net (web e desktop, i microcontrollori mi mancavano Very Happy ) è un vantaggio non da poco.
Comunque ad esperimenti fatti pubblicherò un apposito 3d con il sorgente del controller e l'hardware necessario (se tutto funzionerà come vorrei Question )

La taratura dei fotoaccoppiatori la farei giocando via sw sul segnale di controllo:

collegherei ogni fotoaccoppiatore ad un segnale pwm separato (quindi 4 segnali pwm), se ad esempio sul primo f.a. con un dutycycle del 3% ottenessi una r di 50ohm magari per ottenere la stessa r sul secondo fotoaccoppiatore avrei bisogno un d.c. del 4%, se volessi un pot con 30 step mi basterebbe assegnare ad ogni step l'esatto d.c. per ognuno dei 4 canali pwm. Questo nella teoria poi nella pratica chissà Very Happy

_________________
Simone
I miei dipinti su Facebook
lusi78
lusi78

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 30.07.12
Lavoro/Interessi : web
Hobby : pensare per costruire e creare

http://www.lusilab.it

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.