Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» Florence and the Machine: High As Hope
Ven Lug 27, 2018 10:59 pm Da ghiglie

» Sostituzione flangia tweeter
Mer Lug 04, 2018 9:30 pm Da mauretto59

» Giussani Research - Apertura Showroom - Roma
Mer Giu 27, 2018 9:25 am Da Ivan

» Dave Matthews Band - Come Tomorrow (2018)
Gio Giu 14, 2018 7:18 pm Da emmeci

» Balletto di Bronzo in concerto Roma 31 Maggio 2018
Ven Giu 08, 2018 1:01 pm Da Ivan

» La banda suona il rock. 16 giugno a Villa Pamphili, Roma
Ven Giu 08, 2018 12:39 pm Da Ivan

» Alice si è liberata dalle catene?
Gio Mag 31, 2018 4:13 pm Da emmeci

» Lake Streed Dive - Ascolto Casuale
Gio Mag 31, 2018 2:05 pm Da Zio.72

» Prebby HV su PCB Multiplo
Lun Mag 21, 2018 11:34 am Da direttore

Chi è online?
In totale ci sono 17 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

aldino, MaurArte

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 130 il Mer Feb 14, 2018 8:19 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Voti totali : 32

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

ta2024 vediamo se si può fare

Dom Mar 18, 2018 10:46 am Da daltanius29877

salve a tutti, sono possessore di una ta2024 con potenziometro incorporato, e collegata ad un pre 6n3, ora io chiedo posso eliminare il potenziometro e farla entrare direttamente al pre per controllare il volume solamente dal pre? Grazie in anticipo per le risposte.

Commenti: 20

sostituzione condensatori preamplificatore MBL6010D

Dom Mar 04, 2018 9:27 am Da mariolino

Di seguito questo Preamp ancora da saldare:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


la domanda è:.... vorrei sostituire tutti i condensatori denominati "Double mica 100P"
di seguito in foto...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

con degli MKT è possibile o può creare problemi che non conosco

Grazie …

Commenti: 4

POTENZIOMETRO

Gio Feb 08, 2018 7:36 am Da nikwatt

Buongiorno,
mi hanno regalato questo...
Vorrei costruirmi qualcosa di semplice per controllarlo...mi aiutate???
grazie[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 2

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 7

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 530

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

Tutorial conversione PC per musica liquida

Pagina 8 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 7, 8, 9, 10, 11  Seguente

Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  wolf621 il Gio Gen 31, 2013 10:14 am

Switters ha scritto:
wolf621 ha scritto:Sono un ignorante informatico così come in tante altre cose, e capita spesso di non ricevere aiuti dai c.d. luminari o presunti tali che albergano nei forum, ma questa cosa dei tempi del boot pretendo che mi venga spiegata, quantomeno per capire quale spiegazione e/o influenza scientifica abbia con la fedeltà nella riproduzione audio. GRAZIE

Con l'alta fedeltà niente, ma se non si lascia sempre acceso il pc a qualcuno potrebbe dare fastidio dover aspettare uno o due minuti per iniziare ad ascoltare Very Happy
Anche se si vogliono fare prove ripetute confrontando diversi sistemi operativi, può essere noioso dover aspettare tra un boot e l'altro, è tutto tempo perso.

PS: in generale è meglio "chiedere" che "pretendere", non solo nei forum...

Chiarissimo Switters, come sempre. Come pensavo è solo un optional di comodità che nulla ha a che fare con la fedeltà audio. Per il resto, nessuna "pretesa" ci mancherebbe altro, era solo una espressione provocatoria (in buona fede), poichè mi è capitato spesso imbattermi in forum dove nel..... divagare si perde di vista l'obbiettivo fondamentale.
Comunque voglio approfittare per esprimerti un personale ringraziamento per i validi e "concreti" contributi che stai fornendo a questo progetto...

wolf621

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  belozoglu il Gio Gen 31, 2013 11:54 am

Beh due minuti per l'avvio forse sono un pò tantini... Razz
avatar
belozoglu

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Switters il Gio Gen 31, 2013 1:42 pm

Sul mio PC, in una virtual machine (VirtualBox), Slax fa il boot in modalità grafica in 50 secondi (inclusi i 5 secondi di attesa del boot manager), in modalità non grafica (console) ce ne mette 18.

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  wolf621 il Sab Feb 02, 2013 1:07 pm


2) mpd non parte da solo al boot (ho già una mezza idea del motivo, chiederò lumi allo sviluppatore di Slax), bisogna lanciarlo eseguendo /etc/rc.mpd start
3) mpd viene eseguito con priorità alta (-20) ma si può cambiare:
/etc/rc.d/rc.mpd normal abbassa la priorità a 0
/etc/rc.d/rc.mpd high alza la priorità a -20 (sì, lo so che "alzare" e "-20" sembra una contraddizione ma le priorità dei processi funzionano così, valori più bassi corrispondono a priorità più alte)[/quote]

Switter c'e' speranza di avviare mpd al boot su slax? Ho provato mpdpup e devo dire che sono rimasto molto entusiasta di mpd per la parte audio. Purtroppo con mpdpup ho problemi (non so, credo sia un problema di conflitto o di drivers) con la pennetta Hiface two che per quanto il s.o. la riconosca, l'audio talvolta non si sente... Bho' !!!!
Con slax invece la hiface two va una meraviglia e per questo, in abbinata con mpd, per me potrebbe essere la soluzione finale ottimale. A patto che mpd parta al boot altrimenti diventa una scocciatura digitare ogni volta a terminale. Ultima cosa, cosa significa eseguire un processo a priorita' alta o bassa? Grazie

wolf621

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Switters il Sab Feb 02, 2013 4:12 pm

wolf621 ha scritto:Switter c'e' speranza di avviare mpd al boot su slax? Ho provato mpdpup e devo dire che sono rimasto molto entusiasta di mpd per la parte audio. Purtroppo con mpdpup ho problemi (non so, credo sia un problema di conflitto o di drivers) con la pennetta Hiface two che per quanto il s.o. la riconosca, l'audio talvolta non si sente... Bho' !!!!
Con slax invece la hiface two va una meraviglia e per questo, in abbinata con mpd, per me potrebbe essere la soluzione finale ottimale. A patto che mpd parta al boot altrimenti diventa una scocciatura digitare ogni volta a terminale. Ultima cosa, cosa significa eseguire un processo a priorita' alta o bassa? Grazie

Con la seconda versione del modulo mpd dovrebbe partire al boot, mi sembrava di averlo segnalato ma forse non l'avevo specificato.
La priorità è quella dei processi UNIX, un processo con priorità più alta ha la "precedenza" nell'utilizzo della CPU.
Se provi mpd sulla Slax facci sapere.

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  wolf621 il Sab Feb 02, 2013 4:57 pm

Switters ha scritto:
wolf621 ha scritto:Switter c'e' speranza di avviare mpd al boot su slax? Ho provato mpdpup e devo dire che sono rimasto molto entusiasta di mpd per la parte audio. Purtroppo con mpdpup ho problemi (non so, credo sia un problema di conflitto o di drivers) con la pennetta Hiface two che per quanto il s.o. la riconosca, l'audio talvolta non si sente... Bho' !!!!
Con slax invece la hiface two va una meraviglia e per questo, in abbinata con mpd, per me potrebbe essere la soluzione finale ottimale. A patto che mpd parta al boot altrimenti diventa una scocciatura digitare ogni volta a terminale. Ultima cosa, cosa significa eseguire un processo a priorita' alta o bassa? Grazie

Con la seconda versione del modulo mpd dovrebbe partire al boot, mi sembrava di averlo segnalato ma forse non l'avevo specificato.
La priorità è quella dei processi UNIX, un processo con priorità più alta ha la "precedenza" nell'utilizzo della CPU.
Se provi mpd sulla Slax facci sapere.
Ho scaricato la versione mpd di cui ai tuoi link datata 30 gennaio ... ad ogni modo, mi cimenterei nel test su slax ma, perdona la mia incompetenza, il file mpd e' attualmente parcheggiato nella cartella home/scaricati di slax e non so proprio come procedere alla installazione. La procedura da te indicata nel post precedente a me non la fa installare. Una mano per favore. grazie

wolf621

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Switters il Sab Feb 02, 2013 11:42 pm

wolf621 ha scritto:Ho scaricato la versione mpd di cui ai tuoi link datata 30 gennaio ... ad ogni modo, mi cimenterei nel test su slax ma, perdona la mia incompetenza, il file mpd e' attualmente parcheggiato nella cartella home/scaricati di slax e non so proprio come procedere alla installazione. La procedura da te indicata nel post precedente a me non la fa installare. Una mano per favore. grazie

Riscaricali per sicurezza, quel giorno ho caricato più versioni a distanza di qualche ora.
Per installare mpd apri un terminale:
cd scaricati
slax activate mpd.sb


Per installare mpc:
slax activate libmpdclient.sb
slax activate mpc.sb


Appena installato non parte da solo (ma al boot sì), edita /etc/mpd.conf (un conf di esempio viene copiato in /etc quando si installa), e lancialo con:
/etc/rc.d/rc.mpd start

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  wolf621 il Dom Feb 03, 2013 10:27 am

Appena installato non parte da solo (ma al boot sì), edita /etc/mpd.conf (un conf di esempio viene copiato in /etc quando si installa), e lancialo con:
/etc/rc.d/rc.mpd start[/quote]

ma cosa significa edita /etc/mpd.conf o meglio cosa devo fare? Ho provato a copiare il contenuto del file mdp.conf.sample in un nuovo file nominato come mpd.conf ma questo file me lo salva nei documenti e non nel percorso dove e' posizionato mdp.conf.sample, li' non me lo fa salvare (mess:impossibile scrittura/ disco pieno o altro che non ricordo).
ho provato comunque a lanciare mpd da terminale ma nisba, forse perche' mpd.conf (salvato nei documenti) e' nella directory sbagliata? Con questi comandi, per quanto semplici, credo non avro' mai familiarita' !!!

wolf621

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Switters il Dom Feb 03, 2013 12:21 pm

wolf621 ha scritto:ma cosa significa edita /etc/mpd.conf o meglio cosa devo fare? Ho provato a copiare il contenuto del file mdp.conf.sample in un nuovo file nominato come mpd.conf ma questo file me lo salva nei documenti e non nel percorso dove e' posizionato mdp.conf.sample, li' non me lo fa salvare (mess:impossibile scrittura/ disco pieno o altro che non ricordo).
ho provato comunque a lanciare mpd da terminale ma nisba, forse perche' mpd.conf (salvato nei documenti) e' nella directory sbagliata? Con questi comandi, per quanto semplici, credo non avro' mai familiarita' !!!

Di corsa. Aprì un terminale:
cd /etc
cp mpd.conf.sample mpd.conf

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  wolf621 il Dom Feb 03, 2013 5:24 pm

Switters ha scritto:
wolf621 ha scritto:ma cosa significa edita /etc/mpd.conf o meglio cosa devo fare? Ho provato a copiare il contenuto del file mdp.conf.sample in un nuovo file nominato come mpd.conf ma questo file me lo salva nei documenti e non nel percorso dove e' posizionato mdp.conf.sample, li' non me lo fa salvare (mess:impossibile scrittura/ disco pieno o altro che non ricordo).
ho provato comunque a lanciare mpd da terminale ma nisba, forse perche' mpd.conf (salvato nei documenti) e' nella directory sbagliata? Con questi comandi, per quanto semplici, credo non avro' mai familiarita' !!!

Di corsa. Aprì un terminale:
cd /etc
cp mpd.conf.sample mpd.conf

Sara' che sono de coccio ma mpd non riesco a installarlo, provo a lanciarlo con i comandi da terminale e mi esce db_file setting missing....... forse non e' andata in porto l'edit di mpd.conf (ma questo file deve stare nella directory etc?) Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
Riprovato di nuovo ed ora mi esce daemon: no such user "mpd" Crying or Very sad Crying or Very sad
Switters ma siamo sicuri che mpd vada su slax? Io saro' de coccio ma dopo averle provate tutte e' lecito che mi sorga qualche dubbio.....

wolf621

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Switters il Dom Feb 03, 2013 7:40 pm

wolf621 ha scritto:
Switters ha scritto:
wolf621 ha scritto:ma cosa significa edita /etc/mpd.conf o meglio cosa devo fare? Ho provato a copiare il contenuto del file mdp.conf.sample in un nuovo file nominato come mpd.conf ma questo file me lo salva nei documenti e non nel percorso dove e' posizionato mdp.conf.sample, li' non me lo fa salvare (mess:impossibile scrittura/ disco pieno o altro che non ricordo).
ho provato comunque a lanciare mpd da terminale ma nisba, forse perche' mpd.conf (salvato nei documenti) e' nella directory sbagliata? Con questi comandi, per quanto semplici, credo non avro' mai familiarita' !!!

Di corsa. Aprì un terminale:
cd /etc
cp mpd.conf.sample mpd.conf

Sara' che sono de coccio ma mpd non riesco a installarlo, provo a lanciarlo con i comandi da terminale e mi esce db_file setting missing....... forse non e' andata in porto l'edit di mpd.conf (ma questo file deve stare nella directory etc?) Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
Riprovato di nuovo ed ora mi esce daemon: no such user "mpd" Crying or Very sad Crying or Very sad
Switters ma siamo sicuri che mpd vada su slax? Io saro' de coccio ma dopo averle provate tutte e' lecito che mi sorga qualche dubbio.....

Dubbio lecito, ma io il pacchetto l'ho messo insieme proprio sulla Slax (7.0.5), l'ho anche provato e funzionava, altrimenti non l'avrei reso disponibile Smile
Che versione di Slax hai? L'installazione l'hai lanciata come utente root?
La segnalazione "db_file missing" è normale, la prima volta non esiste il file e lo crea mpd.
Il file mpd.conf deve essere sotto /etc.

Ció che non va bene è che l'installazione non abbia creato lo user "mpd".
Prova a disinstallare con slax deactivate mpd.sb e a reinstallare con slax activate mpd.sb, posta qui l'output dell'installazione che vediamo cosa succede.

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Marcoc1712 il Mer Feb 06, 2013 3:51 am

Ciao,
mi permetto di postare la mia opinione in merito ad alcuni aspetti del bellissimo progetto che state portando avanti, dando la mia disponibilità per quelle che sono le mie conoscenze.

Sono un professionista in ambito informatico da più di 30 anni ormai, più o meno gli stessi dedicati all'ascolto di musica su sistemi audio di qualità, giro di parole per quanto comunemente definito audiofilo. Nel 1991 ho collegato per la prima volta il mio mac all'impianto (ovviamente funzionava come mero CDplayer) e da allora non ho mai smesso di cercare soluzioni sempre meglio suonanti, convinto che il fututo della riproduzione sonora passasse di lì.

Di acqua ne è passata tanta e mi accorgo che il futuro è per certi versi già passato!

Sono convinto che la soluzione più attuale oggi sia quella di avere un player dedicato SOLO alla riproduzione, alimentato via streaming da un server sia esso 'locale' o 'virtuale' (già oggi esistono servizi di streaming bellissimi e di media qualità sonora, credo che ne nasceranno altri, anche on demand) in questo senso 'macchinettte' come lo squeezebox hanno indicato la strada, purtroppo logitech ha deciso di dismetterla, ma certamente ne usciranno altre.

Personalmete amo i prodotti Apple, più per affezione che per reale superiorità probabilmente, anche se bisogna riconoscere che a facilità d'uso sono difficilmente superabili, riconosco ai sistemi windows il vantaggio della piena disponibilità di hardare e software disponibile, Linux è per me la soluzione tecnica sicuramente più performante, di maggiore flessibilità e con incredibile disponiilità di software gratuito. Per un amatore con un minimo di capacità/volontà di dedicarci il giusto tempo è certamente la strada da intraprendere, non fosse altro che per le possibilità di upgrade/tweaking che garantisce.

Bisogna però a mio avviso chiedersi a chi sarà destinato l'oggetto che stiamo costruendo:

a) Al giovane Guido che vede l'impianto di casa come un'esensione dell'Ipod e vorrà solo scaricare i suoi pezzi preferiti ed ascoltarseli spingendo un paio di bottoni, del tutto incurante della qualità sonora, ...o quasi...

b) Al nonno Mario, analogista convertito che accetterà di buon grado 2 minuti di attesa e gradirà poter 'smanettare' un po con i settaggi dei player e con i cavi, ma si bloccherà impotente davanti alla prima riga di comando o messaggio di errore.

c) Alla Mamma Maria che gradirà utilizzare Itune o App simili sul suo Iphone/IPad per ascoltare la sua playlist preferita anche in cucina, in bagno o in macchina.

d) A Guido, frequentatore di forum e tecnico informatico, in grado di installarsi RAM o schede di estensione, ottimizzare ed aggiornare il sistema operativo e sempre curioso di provare nuove soluzioni.

Senza dubbio noi tutti siamo amici di Guido, ma dato che abbiamo gli strumenti adatti a portata di mano, perchè non possiamo fare qualcosa anche per gli altri?

Vengo al dunque.

Se progettassimo un sistema basto su upnp o simile, avremmo il vantaggio di poter 'concentrare' la complessità sul lato server (ripping, gestione files, tag e 'player' per come lo intendiamo normalmente, leggi iTunes, Amarra, Foobar, JRiver...) lo storage su server o NAS (fattibile anche con la soluzione di pc dedicato) mentre i client (o player) potrebbero essere molto più semplici, affidabili (in quanto meno complessi) e leggeri, ricevono lo stream e lo passano alla scheda audio, niente di più.

Per semplicità di realizzazione, userei comunque dei PC del tipo di cui stiamo parlando come client, preferibilmente con una distro unix dedicata e ben tarata, ma potenzialmente qualsiasi client upnp sarebbe adatto allo scopo (xbox, ma, media player commerciali o perchè no autocostruiti, dato che si tratta di un micro pc + dac) dovremmo solo utilizzare un buon software client multipiattaforma e magari 'certificare' una configurazione preferibile. Ci sono enormi vantaggi: silenziosità, basso consumo, da cui la possibilità di utilizzare alimentazioni più performanti e di rimanere sempre acceso ma il principale è senza dubbio la semplicità da cui deriva simmetricamente la stabilità, non ultimo economicità, non sono un esperto qui, ma mi risulta esistano minipc con windows XP su schede 12cmx12cm caricate con software custom in ambito di automazione con prezzi inferiori ai 100 Euro, stessa cosa con Linux probabilmente a poche decine di euro, ma ripeto questo non è il mio campo.

Lato server ci si può realmente sbizzarire con funzionalità e servizi, con il vantaggio di non doversi preoccupare troppo degli effetti sul suono, dato che il compito di trattare il segnale audio sarà esclusivo appannaggio del client.

Ipod/Ipad/Android e web browser potranno poi essere utilizzati come stazioni di controllo del server e dei singoli players, ma questo è già realtà.

Nota Bene: Questa è una rappresentazione concettuale, nulla vieta che sia lo strato server che client che di controllo ed anche di storage 'girino' fisicamente sulla stessa macchina, ma a mio avviso è molto più facile concentrarsi sui diversi scopi dei diversi strati:

1) Suonare al meglio con il minor dispendio di risorse (il client).
2) Ottenere la massima flessibilità e dotazione funzionale (il server).
3) Interfaccia utente al top (apparati di controllo).
4) Neanche a parlarne, lo storage.

Io il sasso l'ho lanciato, la mano è qui...

Marco.









Marcoc1712

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.02.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Biagio De Simone il Mer Feb 06, 2013 10:07 am

Marco, e che sasso, adesso puoi passare alla fase sviluppo. Very Happy
avatar
Biagio De Simone

Messaggi : 836
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 57
Hobby : andante

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Marcoc1712 il Mer Feb 06, 2013 4:18 pm

Più che di sviluppo, si tratta di implementazione, nel senso che ci sono già tantissime soluzioni disponibili sia 'free' che commerciali.

WMP è una soluzione già disponibile, con tutti i difetti e le limitazioni, ma basta installarlo e cliccare su "play to".

La più naturale è sicuramente foobar2000, può essere utilizzato sia come server che come render e controller, ma è limitato a Win, con opzione per il controller almeno su iOs (da verificare android).

JRiver (personalmente non l'ho mai utilizzato) sulla carta offre in qualche modo le stesse caratteristiche, molti lo preferiscono anche pr la QS qualcuno ne sa d+?

In casa Apple upnp è poco supportato, lato server esiste qualcosa, lato client non che io sappia, almeno volendo utilizzare un player di alto livello come Amarra o Pure Music integrati con Itune.

Linux, moltissime opzioni, tra cui quella di assemblare "IL" render, da utilizzare in qualsiasi configurazione di server e controller.

Se qualcuno mi segue su questa filosofia, potremmo dividere il progetto in task diverse, ognuna dadicata ad un 'componente' diverso:

a) Costruire/configurare un render upnp 'hiend' ben suonate, silenzioso e leggero.
b) Configurare un server 'universale' (PLEX?) o diverse versioni per i diversi SO.
c) Individuare un controller per iOS ed Android e...

Vista la crecente disponibilità di software e/o appliance dedicate, potrebbe anche tratarsi di una semplice attività di sperimentazione ed integrazione, credo che le possibili soluzioni siano realmente tante.

Marco.


Marcoc1712

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.02.13

Torna in alto Andare in basso

Idea

Messaggio  belozoglu il Mer Feb 06, 2013 11:29 pm

Dato che tempo fa ho preso uno di questi;
http://www.ebay.it/itm/MAXDATA-PCMD-83157-Pentium-4-HT-2-8-GHz-1-GB-DDR-40-GB-USB-2-0-FireWire-/370752915435?pt=DE_Technik_Computer_Peripherieger%C3%A4te_PC_Systeme&hash=item56529887eb

Intel Pentium 4 2,8 GHz mit Hyper-Threading
FIC P4M-865G MAX VL35G-L mit Intel 865G Chipsatz
1 GB DDR (2x512, max. 2 GB, 2 Steckplätze)
40 GB IDE
Intel 865G

magari provo a cercare una alimentatore silenzioso (il chip video è fanless, la cpu è fanless ma con condotto che va alla ventola dell'ali)

il costo del pc spedito è circa 45 euro; ha la porta firewire di serie (per schede esterne come la mia Terratec Phase 24).
mi scoccia che prendere un alimentatore silenzioso devo spendere per lo meno 40 euro, ossia il prezzo del pc finito.
purtroppo il case è un miniATX, quindi dovrei costruisre un coperchio ad hoc con apertura per fissare l'ali.

ad ogni modo, sarei circa a 90 euro all inclusive, con un vero e proprio pc che monta senza problemi win 7-8, linux AP...
avatar
belozoglu

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

Foobar2000

Messaggio  Marcoc1712 il Mer Feb 06, 2013 11:34 pm

Ciao,

ho scaricato la nuova versione di Foobar2000 ed ho constatato che sono disponibili ben 2 plugin che fanno certamente al caso nostro:

1) UPnP MediaRenderer Output 1.0 beta 4. Molto semplice, consente di inviare l'output del PC su cui è installato Foobar2000 direttamente ad un renderer upnp, esattamanete come fa WMP.
E' beta e con molte limitazioni, io sono riuscto solo ad inviare PCM 44.100/16 ad un secondo PC con Foobar2000, ma funziona. Da quello che ho capito, per utilizzare controllers diversi dal server utilizza non upnp ma l'applicazione 'remote' di foobar disponibile sia su device portatili che nel browser... più simile a MDP che non upnp, comunque funziona.

2) UPnP/DLNA Renderer, Server, Control Point 0.99.45, wow!!! MOOLTO più completo, consente di utilizzare una singola installaziond Foobar2000 come server, render o controller, o una cobinazione di queste modalità, non solo su rete locale ma anche sul WEB! Si, dal pc dell'ufficio o dall'Iphone posso accedere al mio Foobar a casa (o qualsiasi upnp server, a dire il vero) e suonare qualsiasi brano (ma anche scaricarlo) sia sul mio dispositivo che in qualsiasi altro nella mia ATTUALE rete locale (cioè l'ufficio, ma potrebbe essere la macchina o...).

L'ho provato con 2 installazioni di foobar in rete locale, una server e controller (A), l'altra renderer (B), quindi da A mi sono collegato al mio attuale LogitechMediaServer (lo squeezebox server, che contiene circa 3000 album), la libreria viene esposta in Foobar in pochi secondi ed è navigabile con una struttura ad albero, posso selezionare le tracce, creare una playlist, suonarla ed 'ovviamente' mandarla in streaming a B...

Non ho un Iphone a portata di mano, ma stando alla documentazione, tutto questo lo posso fare mediante il 'remote'!

Segnalo che tra i renderer 'disponibili' vedo anche il mio squeezebox, purtroppo come mi aspettavo non riesco a comandarlo, dato che SB usa una versione proprietaria di upnp, sarebbe stata la ciliegina.... Nel forum ho letto che funziona senza intoppi con la maggior parte dei dispositivi upnp disponibili, tra cui i più blasonati ed anche Linn, pur con qualche limitazione dovuta al fatto che Linn usa un suo 'dialetto'.

Non mi resta che trovare (o costruire) un renderer di ottima qualità - ed ho già qualche idea - dopo di che sono pronto alla dipartita del mio squeezebox, con tanti saluti alla Logitech...

L'idea mac mini è sicuramente accantonata al momento, salvo terribili frustrazioni all'atto pratico - che non mi aspetto - Rischio di costruirmi un sistema di massima qualità, con funzionalità e flessibilità enormi ad un prezzo ridicolo!

Se provate a caricare un decente upnp renderer software sulla distro che state sperimentando, sarebbe interessante fare una prova al volo!

ll pc che ho usato come renderer è un vecchio P4 con ventole rumorose come elicotteri e - come potete dedurre dal mio recente 3D su questo forum - non ho nessuna interfaccia USB/SPDIF, ma solo l'uscita analogica... Non chiedetemi nulla in merito alla qualità sonora, per il momento volevo solo testare le funzionalità.

Marco











Marcoc1712

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.02.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  Marcoc1712 il Gio Feb 07, 2013 3:17 am

Con Foobar ascolto anche BBC e Linn, con SB non ci sono mai riuscito... Surprised


Marcoc1712

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.02.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  sondav il Gio Feb 07, 2013 9:04 am

TC arrivato oggi.
Vediamo cosa riesco a combinare Very Happy

Qualcuno ha provato ad installare un HD interno da 2,5"?

Saluti Davide
avatar
sondav

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 21.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  leofender il Gio Feb 07, 2013 10:28 am

belozoglu ha scritto:Dato che tempo fa ho preso uno di questi;
http://www.ebay.it/itm/MAXDATA-PCMD-83157-Pentium-4-HT-2-8-GHz-1-GB-DDR-40-GB-USB-2-0-FireWire-/370752915435?pt=DE_Technik_Computer_Peripherieger%C3%A4te_PC_Systeme&hash=item56529887eb

Intel Pentium 4 2,8 GHz mit Hyper-Threading
FIC P4M-865G MAX VL35G-L mit Intel 865G Chipsatz
1 GB DDR (2x512, max. 2 GB, 2 Steckplätze)
40 GB IDE
Intel 865G

magari provo a cercare una alimentatore silenzioso (il chip video è fanless, la cpu è fanless ma con condotto che va alla ventola dell'ali)

il costo del pc spedito è circa 45 euro; ha la porta firewire di serie (per schede esterne come la mia Terratec Phase 24).
mi scoccia che prendere un alimentatore silenzioso devo spendere per lo meno 40 euro, ossia il prezzo del pc finito.
purtroppo il case è un miniATX, quindi dovrei costruisre un coperchio ad hoc con apertura per fissare l'ali.

ad ogni modo, sarei circa a 90 euro all inclusive, con un vero e proprio pc che monta senza problemi win 7-8, linux AP...

secondo me è abbastanza valida come alternativa Smile
cercando bene,lo stesso pc si trova a 19,90 euro + 16.90 di spedizioni...
è un pc bello e funzionante, con dei chip facilmente gestibili a livello software....
dubito però che ci giri seven (1gb di ram) e dubito anche che si riesca a togliere la ventola dell'alimentatore. il pentium 4 è il processore che scalda di più nella storia di intel Very Happy (nonchè quello che consuma di più)... probabilmente meglio un celeron che un p4, ma l'idea di un pc così, per me è ottima, a differenza del TC o dello streaming via wifi (brrrrrrr)
Smile

M.

leofender

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 13.12.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  MaurArte il Gio Feb 07, 2013 10:53 am

Ragazzi non dimenticate che con il TC si ha la possibilità di alimentare senza switching tutto il sistema e non è cosa da sottovalutare...

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio Very Happy
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  leofender il Gio Feb 07, 2013 10:57 am

MaurArte ha scritto:Ragazzi non dimenticate che con il TC si ha la possibilità di alimentare senza switching tutto il sistema e non è cosa da sottovalutare...

giusto...... era passato in secondo piano Sad

leofender

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 13.12.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  belozoglu il Gio Feb 07, 2013 11:52 am

leofender ha scritto:secondo me è abbastanza valida come alternativa Smile
cercando bene,lo stesso pc si trova a 19,90 euro + 16.90 di spedizioni...
è un pc bello e funzionante, con dei chip facilmente gestibili a livello software....
dubito però che ci giri seven (1gb di ram) e dubito anche che si riesca a togliere la ventola dell'alimentatore. il pentium 4 è il processore che scalda di più nella storia di intel Very Happy (nonchè quello che consuma di più)... probabilmente meglio un celeron che un p4, ma l'idea di un pc così, per me è ottima, a differenza del TC o dello streaming via wifi (brrrrrrr)
Smile

M.

Lo stesso a 19 euro, ma senza Ram e HDD.
Il P4 scalda, ma ti posso assicurare che se tocco il dissipatore con il dito è a temperatura ambiente; un semplice alimentatore con ventola estrattiva a 20db (quindi praticamente inudibile) risolverebbe tutto.
Anche perchè l'ali di serie è 160 W, quindi una inezia.
Cmq win 7 gira senza alcun problema, l'ho installato; certo, meglio non lavorare al montaggio di filmati video Smile

Ragazzi non dimenticate che con il TC si ha la possibilità di alimentare senza switching tutto il sistema e non è cosa da sottovalutare...

Questa in effetti è l'unica vera controindicazione.
avatar
belozoglu

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

streaming wifi ...brrrrrr

Messaggio  Marcoc1712 il Gio Feb 07, 2013 12:15 pm

@leofender

Concordo, nonostante i migliramenti ottenuti con /n, molto meglio una rete cablata per collegare server e renderer, wifi solo per i controller. In caso di problemi di cablaggio, POE è una soluzione molto semplice ed efficace.

Non l'ho specificato nei post precedenti, scusate.

Domanda a chi lo conosce, MPD è bit pefect? da quello che ho capito la risposta è dipende, dato che si basa sul mixer della distro in uso, ma più in la non vado, attendo lumi.

Ciao.

Marcoc1712

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.02.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  wolf621 il Gio Feb 07, 2013 1:04 pm

MaurArte ha scritto:Ragazzi non dimenticate che con il TC si ha la possibilità di alimentare senza switching tutto il sistema e non è cosa da sottovalutare...
Maurizio il TC tu lo stai usando o l'hai testato per riproduzione audio? Con quale s.o.?
Volevo inoltre sapere se il MAEL può andar bene per alimentare il TC e come eventualmente lo si collega all'ingresso alimentazione del TC? grazie

wolf621

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Tutorial conversione PC per musica liquida

Messaggio  belozoglu il Gio Feb 07, 2013 1:08 pm

wolf621 ha scritto:
MaurArte ha scritto:Ragazzi non dimenticate che con il TC si ha la possibilità di alimentare senza switching tutto il sistema e non è cosa da sottovalutare...
Maurizio il TC tu lo stai usando o l'hai testato per riproduzione audio? Con quale s.o.?
Volevo inoltre sapere se il MAEL può andar bene per alimentare il TC e come eventualmente lo si collega all'ingresso alimentazione del TC? grazie

L'OS l'ha già scritto è XP con un po' di correzioni e servizi disattivati, e pare che andasse abbastanza bene.
avatar
belozoglu

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

Pagina 8 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 7, 8, 9, 10, 11  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum