Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» -...2017...-
Mar Dic 05, 2017 4:10 pm Da emmeci

» Torres - Three Futures (2017)
Ven Dic 01, 2017 5:45 pm Da emmeci

» Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods
Mar Nov 28, 2017 10:57 am Da MaurArte

» Consiglio amplificatore integrato
Dom Nov 26, 2017 5:17 pm Da MaurArte

» Pronti per i 2 finali su Multiplo???
Ven Nov 24, 2017 7:22 pm Da Aldo Wu

» interfaccia cd a trasformatori megahertz
Lun Nov 06, 2017 1:34 pm Da embty2002

» Prebby HV su PCB Multiplo
Gio Ott 26, 2017 6:45 am Da MaurArte

» Saldatore per uso saltuario
Dom Ott 22, 2017 12:57 pm Da Andrea196

» PrebbyHead HV su PCB Multiplo
Lun Ott 16, 2017 8:55 am Da AlexRoss

Chi è in linea
In totale ci sono 19 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 19 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 112 il Dom Ott 09, 2016 8:42 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 530

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 6

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

il mio OTL con 6c33c

Sab Dic 28, 2013 8:43 pm Da ideafolle

dopo 3 protipi, ed indecisioni varie di natura estetica, ed di alimentazioni a supporto o deciso di farlo cosi. si svilupera in verticale con le valvole montate in orizontale . lo schema e' quello di bebo marotta MK2 con laimentazioni modificate secondo la capocia mia ........speriamo bene bo!!!!!!!   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  un sentito ringraziamento a  SONTERO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  (giovanni ) per la sua …

Commenti: 280

Prossimo finale: MyRef, MPC-MK2 o Abletec ALC0240-2300

Lun Apr 14, 2014 7:25 pm Da Jumping

Vorrei cimentarmi con una di queste realizzazioni, probabilmente dopo l'estare, in particolare
il Myref o l'MPC mi intrigano, qualcuno del forum li ha costruiti entrambi o uno dei due?

Commenti: 266

in quel di camaiore lido (luca)

Mar Nov 29, 2016 4:16 pm Da ideafolle

piccola rece in quel di (lido di camaiore)
un amico mi a chiesto........
Filippo Calcagno A zii, e tu l'ampli a reazione nucleare, quello con 8 missili, come l'hai portato?

Commenti: 1


Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Pagina 4 di 13 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  leofender il Ven Feb 08, 2013 11:28 am

porc....io avevo cercato i passo 5mm..... e non 10mm...
credo che cmq dovresti riuscire a montare i passo 5 in 10 piegando un pelo i reofori...
cmq eccoli qui su ebay Smile

http://www.ebay.it/itm/10-condensateurs-Wima-MKP-Y2-2-2nF-300V-/280287950137?pt=FR_YO_MaisonJardin_Bricolage_ElectroniqueComposants&hash=item414276b539

leofender

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 13.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Feb 08, 2013 4:56 pm

leofender ha scritto:porc....io avevo cercato i passo 5mm..... e non 10mm...
credo che cmq dovresti riuscire a montare i passo 5 in 10 piegando un pelo i reofori...
cmq eccoli qui su ebay Smile

http://www.ebay.it/itm/10-condensateurs-Wima-MKP-Y2-2-2nF-300V-/280287950137?pt=FR_YO_MaisonJardin_Bricolage_ElectroniqueComposants&hash=item414276b539

Grazie mille! Prima magari vedo di usare quelli che ho preso...del resto vedo che anche cesarev e superluca71 (che ringrazio) li hanno usati e poi guardando le foto di Maurizio...sembrano proprio quelli...infatti i 5mm hanno la base quadrata, mentre i 10mm sono rettangolari...

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Mer Feb 20, 2013 2:16 pm

Alcune domande per Maurizio ;-)

1) Nel mio esemplare manca una resistenza, quella indicata in foto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Hai idea di quale sia la sua funzione e del perchè manchi sul mio esemplare?

2) Manca anche il condensatorino ceramico vicino al led rosso...Il poliestere Wima da 2,2uF lo metto lo stesso?

3) Il componente grande quadrato in alluminio fissato al dissipatore, da cui arrivano e partono linee di alimentazione...cos'è??? Perchè c'è della sostanza grassa e oleosa tra il componente ed il dissipatore? Io l'ho smontato...Posso pulire il tutto con alcol isopropilico? prima di rimontarlo devo applicare qualche pasta particolare?

4) Posto una foto del mio lavoro, mancano solo i poliestere da saldare sul retro dello stampato, di bypass agli elettrolitici...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  MaurArte il Gio Feb 21, 2013 11:02 am

x danilopace
1) non ho l'alimentatore sotto mano...non so risponderti
2)Si metti il poliestere
3) è il ponte raddrizzatore, tra dissipatore e ponte c'è pasta termoconduttiva.
4) vai avanti

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4366
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Gio Feb 21, 2013 11:06 am

MaurArte ha scritto:x danilopace
1) non ho l'alimentatore sotto mano...non so risponderti
2)Si metti il poliestere
3) è il ponte raddrizzatore, tra dissipatore e ponte c'è pasta termoconduttiva.
4) vai avanti

Grazie mille Maurizio!

Secondo te devo aggiungere della pasta termoconduttiva?

Se poi, quando avrai tra le mani il MAEL, potessi verificare sta cosa della resistenza...mi pare davvero strano, il resto del layout è identico, mi sembra...Comunque dalla seconda foto (la prima è tua ;-) ), si vede bene l'assenza della resistenza che, nella prima, è indicata dalla freccia...

Ciao e grazie ancora

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  MaurArte il Gio Feb 21, 2013 11:08 am

Secondo te devo aggiungere della pasta termoconduttiva?

Devi pulire bene e rimettere un velo di pasta

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4366
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Gio Feb 21, 2013 11:36 am

MaurArte ha scritto:
Secondo te devo aggiungere della pasta termoconduttiva?

Devi pulire bene e rimettere un velo di pasta

OK Grazie!

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Gio Feb 21, 2013 2:29 pm

1) Ho finito di saldare i componenti, posto una foto del retro dello stampato piccolo, quello con il led, perchè ho saldato il Wima direttamente sulle uscite...mi potete dire se va bene?

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

2) Mentre saldavo il Wima sul lato retro dello stampato piccolo (quello del led rosso), ho toccato con il saldatore una pista...e questa si è rigonfiata un po'...butto via tutto o vado avanti? ;-))

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  MaurArte il Gio Feb 21, 2013 3:33 pm

1) ok
2) Se la pista non è crepata ed il rame è integro può anche andare...

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4366
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Gio Feb 21, 2013 4:07 pm

MaurArte ha scritto:1) ok
2) Se la pista non è crepata ed il rame è integro può anche andare...

Ottimo, la pista non è crepata e il rame è integro...è solo un rigonfiamento...

Grazie Maurizio!

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Gio Feb 21, 2013 8:58 pm

danilopace ha scritto:
MaurArte ha scritto:1) ok
2) Se la pista non è crepata ed il rame è integro può anche andare...

Ottimo, la pista non è crepata e il rame è integro...è solo un rigonfiamento...

Grazie Maurizio!

Ma...sinceramente Maurizio...la pista non è crepata, ma potrei alla lunga avere problemi di affidabilità? Piuttosto chebuttare tutto, potrei eliminare la basetta e cablare in aria? O magari lo faccio se, con il tempo, peggiora...
A livello qualitativo (suono dell'ampli) può cambiare qualcosa? Magari per una non regolare erogazione della tensione...

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  MaurArte il Ven Feb 22, 2013 8:02 am

Danì, dormi tranquillo... Very Happy

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4366
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Feb 22, 2013 9:30 am

MaurArte ha scritto:Danì, dormi tranquillo... Very Happy

Embarassed

Hai ragione...

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Feb 22, 2013 2:24 pm

Ciao a tutti
dopo aver preso visione della lista delle resistenze presenti nel MAEL, redatta da cesarev, ho verificato che sul mio esemplare ho installate resistenze di valori diversi. Vi posto una foto del mio stampato e l'elenco delle resistenze:
[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

R1: rosso-rosso-rosso/oro (come in quello di cesarev)
R2: marrone-grigio-bianco/oro (diversa)
R3: arancio-bianco-rosso/oro (come cesarev)
R4: aranzio-bianco-rosso/oro (come cesarev)
R5: rosso-rosso-rosso/oro (diversa)
R6: le due ceramiche sono uguali
R8: marrone-grigio-bianco/oro (diversa, anzi in più...)

La cosa strana è che guardando lo stampato sembrerebbe sul mio ci sia una resistenza in meno, invece dalla lista ce n'è una in più...

Mi sono perso qualcosa?
Qualcuno ha voglia di darci un'occhiata?

Perchè queste differenze? L'alimentatore è originale MAEL.

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Feb 22, 2013 2:31 pm

Come non detto...Ho confrontato la foto del mio stampato con la foto dell'esemplare di Maurizio, all'inizio del thread: le resistenze sembrerebbero identiche, a parte quella che sul mio stampato MANCA, ed è appunto quella tra il ponticello di sinistra (in mezzo ai due diodi) ed il piedino superiore del diodo più in alto...

Maurizio, a questo punto avrei bisogno del tuo intervento....che faccio, aggiungo la resistenza? Di che valore è???

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Cyborg il Ven Mar 01, 2013 10:29 am

visto che avevo bisogno di alimentatore ho seguito il consiglio di MaurArte e per pochi euro ho preso questo Mael e ricondizionato su suo consiglio,che dire ci alimento un dac RME in studio (per motivi professionali) ed è una bomba..grazie davvero...
ps:invio foto
avatar
Cyborg

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 17.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Mar 01, 2013 10:49 am

Vedo che la MAELMANIA continua!!! Io sono stra-contento di questo aggeggino vintage...Ho appena terminato il restauro e il lavoro è perfettamente riuscito!!!! Ora l'ho regolato a 13,00 Volt e ci alimenterò un Sonic Impact T-amp.

Riassumo di seguito le modifiche effettuate:
1) Pulizia con compressore e pennellino appena aperto. Poi alcol isopropilico sugli stampati e disossidante secco su tutti contatti, reofori. Puliti con alcol anche il dissipatore, la piastra metallica, il ponte raddrizzatore e i due regolatori di tensione sul dissipatore, per eliminare ogni traccia di vecchia pasta termoconduttrice
2) Sostituzione del trimmer di regolazione della tensione di uscita, con nuovo trimmera da 22K
3) Sostituzione dei tre cap elettrolitici da 2200 con tre Panasonic FC 4700uF
4) Sostituzione degli altri due cap elettrolitici con due Elna 470uF(M) 25V
5) Sostituzione del piccolo elettrolitico vicino all'integrato con un poliestere Wima 2,2uF/63V passo 5mm
6) Aggiunta di due poliestere Wima 2,2uF/63V di bypass sul retro dello stampato
7) Aggiunta di un poliestere Wima 2,2uF/63V di bypass sull'uscita della continua dallo stampato piccolo del led
Cool Sostituzione di tutti i cablaggi
9) Sostituzione del cavo di alimentazione con cavo schermato con ferriti alle estremità
10) Sostituzione del cavo di uscita della continua
11) Aggiunta di interruttore di alimentazione generale a levetta sul pannellino frontale
12) Nuova pasta termoconduttrice tra dissipatore e piastra metallica e tra piastra e ponte raddrizzatore/regolatori.
13) Rimontato il trasformatore interponendo del neoprene tra trafo e base inferiore del contenitore. Rondelle di gomma (ricavate da gommini passacavi) per le viti di fissaggio del trafo.
14) Aggiunta di piedini in gomma

Oggi pomeriggio lo proverò con il t-amp poi vi dirò. Intanto posso dirvi che il ronzio è quasi sparito, si sente solo avvicinando molto l'orecchio al trasformatore, ma sparisce del tutto se tengo l'alimentatore in mano, quindi secondo me appoggiandolo su del neoprene dovrebbe sparire. Comunque già a 50cm di distanza non si sente nulla.

Ora passo a restaurare il secondo esemplare che, l'ho già provato, non ronza nemmeno ora prima del restyling....

PS Strafelice! Ringrazio pubblicamente Maurizio per l'assistenza che mi ha fornito, rispondendo sempre alle mie domande, anche fatte in privato, senza mostrare mai segni di insofferenza abbracci

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Cyborg il Ven Mar 01, 2013 10:56 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
ho montato poi il trafo su silent block ed è silenziosissimo,pensate che da la paga ad un alimentatore da 180 euro ,io lo uso settato a 15v...scalda il suono come come un valvolare..mha..una bella sorpresa...consigliatissimo,poca spesa e tantissima resa..
avatar
Cyborg

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 17.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Mar 01, 2013 11:35 am

Cyborg ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
ho montato poi il trafo su silent block ed è silenziosissimo,pensate che da la paga ad un alimentatore da 180 euro ,io lo uso settato a 15v...scalda il suono come come un valvolare..mha..una bella sorpresa...consigliatissimo,poca spesa e tantissima resa..

Scusa ma, su silent block hai montato il trasformatore o tutto l'alimentatore? No perchè se metti i silent block sotto il trafo non si chiude il coperchio dell'apparecchio...no?

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Cyborg il Ven Mar 01, 2013 11:45 am

i silent block li fai da te con dei gommini passacavo,io ho tolto i piedini di plastica alla base del contenitore di plastica,forato la base e nel foro ho messo i passacavo di gomma,una rondella il piedino del trafo e inserito vite con ulteriore rodella di gomma e rondella metallia e serrando il tutto molto bene.
Vi assicuro che nn si sente assolutamente nessuna vibrazione è come se fosse spento tanto è silenzioso.
avatar
Cyborg

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 17.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Mar 01, 2013 11:46 am

Cyborg ha scritto:i silent block li fai da te con dei gommini passacavo,io ho tolto i piedini di plastica alla base del contenitore di plastica,forato la base e nel foro ho messo i passacavo di gomma,una rondella il piedino del trafo e inserito vite con ulteriore rodella di gomma e rondella metallia e serrando il tutto molto bene.
Vi assicuro che nn si sente assolutamente nessuna vibrazione è come se fosse spento tanto è silenzioso.

Riesci a postare una foto più dettagliata?

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Cyborg il Ven Mar 01, 2013 11:58 am

vedo di postare la foto del gommino passacavo perchè l'alimentatore ora è installato dietro il mobile
avatar
Cyborg

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 17.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Cyborg il Ven Mar 01, 2013 12:06 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
devi forare la base del contenitore di plastica togliendo i piedini originali(di plastica)inserire questo gommino e poi infili tutto il resto
avatar
Cyborg

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 17.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  danilopace il Ven Mar 01, 2013 1:34 pm

Ok grazie cyborg...questo conferma la mia teoria, cioè che interponendo quanto di più morbido e smorzante possiamo tra trafo e contenitore o, come dici tu, ancor meglio tra alimentatore e piano di appoggio, il tutto diventa silenzioso. Evidentemente in questo caso non è il trafo in sè ad essere rumoroso, bensì le vibrazioni che emette che, propagandosi attraverso tutto ciò con cui viene a contatto, fanno risuonare o il contenitore o il mobile su cui il tutto è appoggiato.
Benone, dai che questo alimentatore ci darà delle soddisfazioni!!!! Io ne ho già tre!!!

Aggiornamento sul suono: ACCIDENTI quanto va bene!! Hai ragione a dire che "scalda" il suono come un valvolare...e senza togliere, smorzare o attenuare alcunchè, anzi mi pare si senta più roba di prima!! Basse frequenze granitiche, profonde e controllate. Alti addolciti e belli setosi...Mi piace...

danilopace

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Cyborg il Ven Mar 01, 2013 2:21 pm

pensa che uso in studio di registrazione questo alimentatore settato a 15v per un dac RME eliminando il suo alimentatore lineare perchè da un suono come dicevo valvolare al dac e devo attenuare il calore che davo al suono utilizzando il compressore,questo dimostra che è un ottimo progetto...complimenti a MaurArte per la segnalazione..continua così.. Very Happy
avatar
Cyborg

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 17.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modifiche alimentatore variabile ora da 9 a 16V 4A MAEL per i classe T

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 13 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum