Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» Esce in edicola: PROG ITALIA Magazine.
Ven Mag 18, 2018 8:56 am Da Ivan

» Prebby HV su PCB Multiplo
Lun Mag 14, 2018 5:37 pm Da direttore

» GNOD or not GNOD
Mar Mag 08, 2018 8:32 pm Da fritznet

» Metallo e affini.
Mar Mag 08, 2018 7:34 pm Da fritznet

» A Perfect Circle - Eat the Elephant 2018
Mar Mag 08, 2018 7:25 pm Da fritznet

» Balletto di Bronzo in concerto Roma 31 Maggio 2018
Mer Mag 02, 2018 1:23 pm Da Ivan

» C'è anche Billy il Pre Valvolare Bilanciato Alchemico...
Mar Apr 24, 2018 8:18 am Da dsotm

» condensatori diversi su stadio di alimentazione
Mar Apr 10, 2018 11:25 am Da mariolino

» Lake Streed Dive - Ascolto Casuale
Ven Apr 06, 2018 4:43 pm Da lusi78

Chi è online?
In totale ci sono 22 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 130 il Mer Feb 14, 2018 8:19 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Mag 2018
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

ta2024 vediamo se si può fare

Dom Mar 18, 2018 10:46 am Da daltanius29877

salve a tutti, sono possessore di una ta2024 con potenziometro incorporato, e collegata ad un pre 6n3, ora io chiedo posso eliminare il potenziometro e farla entrare direttamente al pre per controllare il volume solamente dal pre? Grazie in anticipo per le risposte.

Commenti: 20

sostituzione condensatori preamplificatore MBL6010D

Dom Mar 04, 2018 9:27 am Da mariolino

Di seguito questo Preamp ancora da saldare:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


la domanda è:.... vorrei sostituire tutti i condensatori denominati "Double mica 100P"
di seguito in foto...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

con degli MKT è possibile o può creare problemi che non conosco

Grazie …

Commenti: 4

POTENZIOMETRO

Gio Feb 08, 2018 7:36 am Da nikwatt

Buongiorno,
mi hanno regalato questo...
Vorrei costruirmi qualcosa di semplice per controllarlo...mi aiutate???
grazie[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 2

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 7

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 530

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3


Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Andare in basso

Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  nidirex il Mer Apr 25, 2012 10:29 am

La mia idea è quella di coinvolgere appassionati (me compreso, ovviamente) per la realizzazione di un DAC con usb asincrono. In realtà esiste già qualcosa di acquistabile, ma mi sono fissato con la riduzione dei costi al massimo e l'integrazione in un unico layout per ottimizzare anche lo spazio. Fino a qualche anno fa non ci avrei minimamente pensato, ma diyaudio.com mi ha incoraggiato sotto questo aspetto... là chi ha un'idea a buona volontà la realizza Smile

Perché l'usb asincrono? Per una questione di "moda", in primis. Si, avete sentito bene. Potrei perdermi in divagazioni tecniche chilomotriche, ma quale migliore raffronto del fatto che a partire dall'Hi-Face per finire ai più costosi XMOS oggi è questa la tendenza? In secundis, perché in questo modo si riduce il jitter, ovvero si elimina quasi del tutto.

Il DAC.

L'idea era quella di utilizzare questo schema circuitale:

http://www.twistedpearaudio.com/docs/digital/opus_schematic.pdf

Sono fan di TweastedPearAudio perché sono gli unici ad aver implementato in una soluzione relativamente poco costosa il SABRE ESS9018 (il miglior DAC oggi esistente, da quello che ho letto), e per le loro implementazioni circuitali semplici e con componenti di qualità.. insomma, il poco ma buono.
Questo DAC chiamato Opus implementa il WM8741, qui le caratteristiche:

http://www.wolfsonmicro.com/products/dacs/WM8741/

E' un DAC stereo che "risolve" in uscite audio analogico bilanciato (caratteristica di solito è presente negli apparecchi professionali), ma l'aspetto ancora più interessante è che può essere configurato in modalità mono per migliorare le già ottime performance.

L'USB asincrono.

Sempre leggendo diyaudio.com, fonte inesauribile di idee, mi viene sott'occhio questo:

http://www.diyaudio.com/forums/digital-source/206626-tas1020b-based-asynchronous-usb-i2s-spdif-converter-24bit-96khz.html

Si tratta di un'interfaccia USB asincrona, con frequenza di campionamento più che sufficiente per qualsiasi registrazione (24bit/96kHz) e uscita I2S, quindi compatibile con il DAC che accetta proprio quell'ingresso.

Lo stadio di uscita.

Il DAC ha due uscite (o una, nella configurazione dual mono) bilanciate per cui sarebbe opportuno pensare ad uno stadio che sfrutti tale caratteristica. Qui è tutto da decidere (ma anche uanto detto prima è giusto un'idea...), e si trovano cmq decine di schemi di altissima qualità sia a discreti che a opamp che a valvole.


Convenienza.

A comprare tutto in kit si spende non poco, specie nella configurazione dual mono, direi non meno di 250-300 Euro, l'obiettivo è quello di creare un unico stampato e ridurre quindi spese e ingombri. Due WM8741 costano 22,00 Euro più spedizione su Mouser, tanto per avere un'idea, io penso che se si rientrasse in una cifra massima di 150,00 Euro - e penso che si possa farcela se operiamo assieme - sarebbe un buonissimo prodotto con nulla di paragonabile nel mercato sotto i 300-400 Euro.

Dissuadetemi pure perché penso sia quasi una malattia, ormai Smile

nidirex

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 08.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  MaurArte il Gio Apr 26, 2012 7:41 am

Un progettino da niente Smile

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  nidirex il Gio Apr 26, 2012 9:05 am

Lo so che non è facile, ma rifacendosi a schemi già collaudati, e dando anche un'occhiata ai datasheet, lo sforzo si ridurrebbe a disegnare un layout raggruppando tutti i componenti in un'unica scheda.

Purtroppo non sono aggiornato nel CAD design, l'ultima volta che ne ho usato uno per gioco è stato dieci anni fa, altrimenti mi sarei già messo all'opera.

nidirex

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 08.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  R!ck il Gio Apr 26, 2012 3:09 pm

nidirex ha scritto:
Perché l'usb asincrono? Per una questione di "moda", in primis. Si, avete sentito bene. Potrei perdermi in divagazioni tecniche chilomotriche, ma quale migliore raffronto del fatto che a partire dall'Hi-Face per finire ai più costosi XMOS oggi è questa la tendenza? In secundis, perché in questo modo si riduce il jitter, ovvero si elimina quasi del tutto.


E se la questione del jitter fosse un po' troppo sopravvalutata? Qui stanno confrontando su alcune interfacce Xmos http://www.tforumhifi.com/t25049p615-t-transport-interface-group-buying#409783 e a quanto pare sono tutte fonti di miglioramenti o quanto meno di differenze all'ascolto.

Però a me qualche dubbio è venuto sulla assoluta responsabilità del jitter in queste differenze, guardando le misure su questo sito http://milleraudioresearch.co.uk/avtech/index.html ( si accede tramite registrazione automatice e gratuita) dove sono raccolte la maggior parte delle misure sugli apparecchi elettronici venduti in UK dal 2004 a oggi.

Sull'affidabilità dei dati ho pochi dubbi visto che l'azienda che li ha prodotti fornisce e progetta attrezzature per il quality control dei big del settore.
Non stiamo parlando di un redattore con un'attrezzatura improvvisata Basketball

La cosa che mi ha più colpito è che i valori di jitter del v-dac 192 (quindi xmos, usb audio 2.0 interfaccia asincrona, 192khz, 24bit) http://milleraudioresearch.co.uk/download2012/reports/feb12/musical_fidelity_vlink_192.html siano (almeno per me) terribilmente simili a quelli del v-dac I http://milleraudioresearch.co.uk/download2009/reports/may09/mf_vdac.html ( che monta interfaccia basata sul ricevitore Burr-Brown PCM2706 una vera "fetecchia" solo 16bit, sincrono, usb audio 1.0 eppure i valori di jitter sono molto bassi e quasi pari a quelle dell'xmos ).

Non dico che chi afferma di sentire differenze tra un convertitore e l'altro dica il falso...ma che forse non dipendano solo dal jitter visto che nei due dac considerati i valori sono molto vicini e che secondo alcuni studi che letto sono ben al di sotto delle soglie udibili (-100db) e 10ns (Theoretical & Audible Effects of Jitter on Digital Audio Quality by Benjamin & Gannon)

Poi ci sarebbe da discutere sull'utilità dei 192khz ma lascio a voi il giudizio dopo la lettura di alcuni articoli

http://mixonline.com/recording/mixing/audio_emperors_new_sampling/
http://people.xiph.org/~xiphmont/demo/neil-young.html


Ultima modifica di R!ck il Gio Apr 26, 2012 3:23 pm, modificato 4 volte

R!ck

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 21.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  MaurArte il Gio Apr 26, 2012 3:19 pm

R!ck ha scritto:
nidirex ha scritto:
Perché l'usb asincrono? Per una questione di "moda", in primis. Si, avete sentito bene. Potrei perdermi in divagazioni tecniche chilomotriche, ma quale migliore raffronto del fatto che a partire dall'Hi-Face per finire ai più costosi XMOS oggi è questa la tendenza? In secundis, perché in questo modo si riduce il jitter, ovvero si elimina quasi del tutto.


E se la questione del jitter fosse un po' troppo sopravvalutata? Qui stanno confrontando su alcune interfacce Xmos http://www.tforumhifi.com/t25049p615-t-transport-interface-group-buying#409783 e le nuove interfaccie sono tutte fonti di miglioramenti o quanto meno di differenze all'ascolto.

Però a me qualche dubbio è venuto sulla assoluta responsabilità del jitter in queste differenze, guardando le misure ho "scoperto" sul sito della miller audio research dove sono raccolte la maggior parte delle misure sugli apparecchi elettronici venduti in UK dal 2004 a oggi. Sull'affidabilità dei dati ho pochi dubbi visto che l'azienda che li ha prodotti fornisce e progetta attrezzature per il quality control dei big del settore. Non stiamo parlando di un redattore con un'attrezzatura improvvisata Wink

La cosa che mi ha più colpito è che i valori di jitter del v-dac 192 (quindi xmos interfaccia asincrona) http://milleraudioresearch.co.uk/download2012/reports/feb12/musical_fidelity_vlink_192.html sono terribilmente simili a quelli del v-dac I http://milleraudioresearch.co.uk/download2009/reports/may09/mf_vdac.html ( che monta interfaccia basata sul ricevitore Burr-Brown PCM2706 una vera "fetecchia" solo 16bit sincrono )

Non dico che chi afferma di sentire differenze tra un convertitore e l'altro dica il falso...ma che forse se tali differenze ci sono non dipendono solo dal jitter visto che nei due dac considerati i valori sono molto vicini e che secondo alcuni studi che letto sono ben al di sotto delle soglie udibili (-100db) e 10ns (Theoretical & Audible Effects of Jitter on Digital Audio Quality by Benjamin & Gannon)

Poi ci sarebbe da discutere sull'utilità dei 192khz ma lascio a voi il giudizio dopo la lettura di alcuni articoli

http://mixonline.com/recording/mixing/audio_emperors_new_sampling/
http://people.xiph.org/~xiphmont/demo/neil-young.html


Straquoto sul Jitter e sui 192Khz. E se le differenze all'ascolto dipendessero da altro? (vedi layout e alimentazione)

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  nidirex il Gio Apr 26, 2012 3:22 pm

Una domanda semplice semplice a proposito della Hi-Face: perché non ha l'alimentazione separata dalla USB? E un'altra: alimentandola separatamente (ovviamente soluzione praticabile solo smontandola e modificandola) si avrebbero miglioramenti?

Tutte le soluzioni non comerciali, ovvero quelle proposte da me sopra e alternative non proposte potrebbero essere alimentate al meglio, quindi o con batterie oppure con regolatori di tensione a bassissimo ripple e performanti, c'è solo da sbizzarrirsi a cercare varie soluzioni.

P.S.: straquoto anch'io, ovviamente, specialmente sui 192kHz, si tratta solo di stronzate commerciali Smile o forse del fatto che avendoci ficcato il XMOS avevano spazio per "paroloni", leggasi formati del tutto inutili

nidirex

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 08.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che dite, ce lo facciamo un DAC con USB asincrono?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum