Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» Pronti per i 2 finali su Multiplo???
Dom Nov 12, 2017 1:15 pm Da Aldo Wu

» interfaccia cd a trasformatori megahertz
Lun Nov 06, 2017 1:34 pm Da embty2002

» Prebby HV su PCB Multiplo
Gio Ott 26, 2017 6:45 am Da MaurArte

» Saldatore per uso saltuario
Dom Ott 22, 2017 12:57 pm Da Andrea196

» PrebbyHead HV su PCB Multiplo
Lun Ott 16, 2017 8:55 am Da AlexRoss

» Alla fine è stato il suo cuore...
Gio Ott 05, 2017 12:13 pm Da Ivan

» 60 LP di Progressive Italiano con la De Agostini in edicola e abbonamento
Mer Set 27, 2017 9:58 am Da Ivan

» Progressivamente free Festival 2017 (al Jailbreak Live Club di Roma 27/9 - 01/10)
Mer Set 27, 2017 9:54 am Da Ivan

» Esce in edicola: PROG ITALIA Magazine.
Mer Set 27, 2017 9:47 am Da Ivan

Chi è in linea
In totale ci sono 17 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 17 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 112 il Dom Ott 09, 2016 8:42 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 6

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 526

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

il mio OTL con 6c33c

Sab Dic 28, 2013 8:43 pm Da ideafolle

dopo 3 protipi, ed indecisioni varie di natura estetica, ed di alimentazioni a supporto o deciso di farlo cosi. si svilupera in verticale con le valvole montate in orizontale . lo schema e' quello di bebo marotta MK2 con laimentazioni modificate secondo la capocia mia ........speriamo bene bo!!!!!!!   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  un sentito ringraziamento a  SONTERO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  (giovanni ) per la sua …

Commenti: 280

Prossimo finale: MyRef, MPC-MK2 o Abletec ALC0240-2300

Lun Apr 14, 2014 7:25 pm Da Jumping

Vorrei cimentarmi con una di queste realizzazioni, probabilmente dopo l'estare, in particolare
il Myref o l'MPC mi intrigano, qualcuno del forum li ha costruiti entrambi o uno dei due?

Commenti: 266

in quel di camaiore lido (luca)

Mar Nov 29, 2016 4:16 pm Da ideafolle

piccola rece in quel di (lido di camaiore)
un amico mi a chiesto........
Filippo Calcagno A zii, e tu l'ampli a reazione nucleare, quello con 8 missili, come l'hai portato?

Commenti: 1


Il DAC questo sconosciuto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  maxanton il Mer Set 09, 2015 7:07 am

Dobbiamo (forse è meglio dire "dovete") sviscerare questo arcano .
Tutti sanno tutto sull'alimentazione,sull'amplificazione in classe A B D T , sui pre a valvole,a s.s. a fet a valvole lisci, gasati insomma chi piu' ne ha più ne mette. Quando si parla di DAC invece il calore si smorza, gli animi si raffreddano spesso si cambia discorso .
Eppure secondo me -convinto sostenitore della liquida- il DAC è una cosa importante : è il primo anello della catena, dopo quello che ci metti ci metti ma se il DAC è farlocco hai voglia a lavorà e a sentì!!!!!!
TRa di noi c'è gente che gli fumano, fanno cose strabilianti è possibile che non esce fuori la "cosa fatta bene"?
C'è gente come me che grazie al contributo degli amici ha un bell'impiantino poi però alla fine per paura di prendere la fregatura ha un dac da poco, "di transizione" sicuramente non all'altezza del resto.

E allora partiamo da uno schema a blocchi (da zero ) e piano piano con il contributo di tutti son sicuro qualcosa uscirà fuori.Male che va ne sappiamo più di prima.

Buona giornata a tutti
avatar
maxanton

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.02.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : musica,hi-fi
Hobby : chitarra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  ideafolle il Mer Set 09, 2015 9:06 am

maxanton ha scritto:Dobbiamo (forse è meglio dire "dovete") sviscerare questo arcano .
Tutti sanno tutto sull'alimentazione,sull'amplificazione in classe A B D T , sui pre a valvole,a s.s. a fet a valvole lisci, gasati insomma chi piu' ne ha più ne mette. Quando si parla di DAC invece il calore si smorza, gli animi si raffreddano spesso si cambia discorso .
Eppure secondo me -convinto sostenitore della liquida- il DAC è una cosa importante : è il primo anello della catena, dopo quello che ci metti ci metti ma se il DAC è farlocco hai voglia a lavorà e a sentì!!!!!!
TRa di noi c'è gente che gli fumano, fanno cose strabilianti è possibile che non esce fuori la "cosa fatta bene"?
C'è gente come me che grazie al contributo degli amici ha un bell'impiantino poi però alla fine per paura di prendere la fregatura ha un dac da poco, "di transizione" sicuramente non all'altezza del resto.

E allora partiamo da uno schema a blocchi (da zero ) e piano piano con il contributo di tutti son  sicuro qualcosa uscirà fuori.Male che va ne sappiamo più di prima.

Buona giornata a tutti
ciao massimo come sai ,io non sono un appasionato di dac roba digitale non fa x me. prova a dare unocchiata qui, che a quanto pare di dac se ne intendono e manco poco a quanto pare.
http://www.nexthardware.com/forum/cmp2-cmp-cplay/83264-piccoli-bulgari-crescono-il-diabolidak-3.html

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] BRUNO [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ideafolle
Gruppo Saldatori Folli

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 97
Lavoro/Interessi : BOìììììì de sti tempi poi!
Hobby : CONTARE GLI EU. ma...... nun se trovano piu'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 9:12 am

Very Happy Un bel giradischi con una buona testina e ben regolato, ti fa spendere meno soldi e in un attimo è li, pronto per riprodurre la musica! lol!

Tutta la storia, che negli ultimi 10 anni, ha coinvolto il mondo dell' hi-fi riguardo i DAC è la musica liquida, è una delle più grandi fuffe/truffe alle quali abbiamo assistito in questo settore! Lo è, a maggior ragione, perchè non ha riguardato esclusivamente il mondo hi-end, dove si spendono capitali importanti anche per cavi "magici" e breccole (sassi) utili ad intercettare radiazioni cosmiche, ma è stato un fenomeno di massa. Dalle scatolette "dalla cina col furgone" fino ai gioielllini in vendita nei negozi fisici, a forza di biglietti da 100 euro si sono spese cifre di riguardo per poi rimanere... insoddisfatti! Cool
Per scoprire che l'uscita del lettore CD, vecchio magari di 20 anni, dava una pista al 44.1 riprodotto dalla scatoletta!

Sorvolo sull'analisi del prodotto "musica" però ogni tanto fatevi qualche domanda e datevi una risposta, sul dove andremo a finire a forza di download e basta "tanto che me frega!"

Ci si vuole accontentare ed il nostro scopo è ascotare "MUSICA", va' benissimo il douk magari alimentato a dovere o una qualsiasi scheda audio "pro" che hanno il "prezzo giusto" e mantengono quello che promettono.

Volete andare "oltre", a meno che non siate dei tecnici "sopraffini" che con quattro cip-ciop pagati qualche euro spiccio riuscite a creare il prodotto di gran livello (chiedete al Capo come si fa'... lui lo sa'!), tanti auguri per il vostro conto in banca e per la vostra... sanità mentale!

Cin cin
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  ideafolle il Mer Set 09, 2015 9:25 am

amen con buona pace .....sia mentale Suspect che del conto in banca.....o almeno quelli quatro spici che ce' so' rimasti! rotfl rotfl Cin cin Cin cin

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] BRUNO [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ideafolle
Gruppo Saldatori Folli

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 97
Lavoro/Interessi : BOìììììì de sti tempi poi!
Hobby : CONTARE GLI EU. ma...... nun se trovano piu'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 10:11 am

maxanton ha scritto:Dobbiamo (forse è meglio dire "dovete") sviscerare questo arcano .
Tutti sanno tutto sull'alimentazione,sull'amplificazione in classe A B D T , sui pre a valvole,a s.s. a fet a valvole lisci, gasati insomma chi piu' ne ha più ne mette. Quando si parla di DAC invece il calore si smorza, gli animi si raffreddano spesso si cambia discorso .
Eppure secondo me -convinto sostenitore della liquida- il DAC è una cosa importante : è il primo anello della catena, dopo quello che ci metti ci metti ma se il DAC è farlocco hai voglia a lavorà e a sentì!!!!!!
TRa di noi c'è gente che gli fumano, fanno cose strabilianti è possibile che non esce fuori la "cosa fatta bene"?
C'è gente come me che grazie al contributo degli amici ha un bell'impiantino poi però alla fine per paura di prendere la fregatura ha un dac da poco, "di transizione" sicuramente non all'altezza del resto.

E allora partiamo da uno schema a blocchi (da zero ) e piano piano con il contributo di tutti son  sicuro qualcosa uscirà fuori.Male che va ne sappiamo più di prima.

Buona giornata a tutti

Ciao ragazzi, io nasco con il vinile e per qualche anno l'ho ascoltato con enorme piacere svincolato da ogni "audiofilismo"...si era più giovani negli anni 80 Very Happy Very Happy Very Happy. Però con l'avvento del digitale ho iniziato ad apprezzare alcuni paramentri , quali la dinamica ed il rapporto segnale/rumore, forse a scapito dell'armonia complessiva che il piatto sprigionava. Comunque negli ultimi anni mi sono avvicinato a diverse realizzazioni di DAC, compreso anche prodotti commerciali di elevato livello, sia di costo che di prestazioni; ho avuto, per citarne uno, l'accoppiata CEC meccanica e convertitore che mi ha fatto compagnia per circa 3 anni e mi ha regalato tante ore di ascolto magnifico (montavano i Burr Brown dell'epoca). L'avvento dell'Oppo 981 però mi ha fatto capire che con un costo decisamente irrisorio si poteva avere una sorgente d'eccellenza...ed addirittura mi ha fatto rivendere l'accoppiata CEC. In seguito ho provato diverse realizzazioni di diversi Chip, ma tutto ciò mi ha fatto fermare su un DAC cinese che monta l ESS9023 l'unico chip tra quelli provati (AK4299, ESS9018, Wolfson ed un altro di cui non ricordo il nome) che mi ha dato la sensazione di maggiore trasparenza e minore caratterizzazione... forse non il massimo del calore, ma cercare il calore in questi DAC....la vedo dura, quando c'è... non c'è tutto il resto Very Happy

Rob

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 10:14 am

emmeci ha scritto:Very Happy Un bel giradischi con una buona testina e ben regolato, ti fa spendere meno soldi e in un attimo è li, pronto per riprodurre la musica! lol!

Tutta la storia, che negli ultimi 10 anni, ha coinvolto il mondo dell' hi-fi riguardo i DAC è la musica liquida, è una delle più grandi fuffe/truffe alle quali abbiamo assistito in questo settore! Lo è, a maggior ragione, perchè non ha riguardato esclusivamente il mondo hi-end, dove si spendono capitali importanti anche per cavi "magici" e breccole (sassi) utili ad intercettare radiazioni cosmiche, ma è stato un fenomeno di massa. Dalle scatolette "dalla cina col furgone" fino ai gioielllini in vendita nei negozi fisici, a forza di biglietti da 100 euro si sono spese cifre di riguardo per poi rimanere... insoddisfatti!  Cool
Per scoprire che l'uscita del lettore CD, vecchio magari di 20 anni, dava una pista al 44.1 riprodotto dalla scatoletta!

Sorvolo sull'analisi del prodotto "musica" però ogni tanto fatevi qualche domanda e datevi una risposta, sul dove andremo a finire a forza di download e basta "tanto che me frega!"

Ci si vuole accontentare ed il nostro scopo è ascotare "MUSICA", va' benissimo il douk magari alimentato a dovere o una qualsiasi scheda audio "pro" che hanno il "prezzo giusto" e mantengono quello che promettono.

Volete andare "oltre", a meno che non siate dei tecnici "sopraffini" che con quattro cip-ciop pagati qualche euro spiccio riuscite a creare il prodotto di gran livello (chiedete al Capo come si fa'... lui lo sa'!), tanti auguri per il vostro conto in banca e per la vostra... sanità mentale!

Cin cin

Mauretto...sul fatto che il giradischi ti faccia spendere molti meno soldi ed un piatto ben fatto sia pronto lì per riprodurre la tua musica... ho qualche riserva....Surprised


Ultima modifica di Robfug il Mer Set 09, 2015 10:40 am, modificato 1 volta

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 10:35 am

Robfug ha scritto:

Mauretto...sul fatto che il giradischi ti faccia spendere molti meno soldi un piatto ben fatto e pronto lì per riprodurre la tua musica ho qualche riserva....Surprised

Very Happy Fai conto che non l'abbia detto Rob... a questo punto comincio seriamente a pensare che possa trattarsi di una sorta di "chiave genetica", alcuni riescono ad apprezzare cose che altri non sentono e viceversa! Quindi l'intro... era una battuta, ma non sui tempi di accesso che tra PC, drivers, cavi, cazzi e mazzi... si sono fatti decisamente più lunghi dal giradischi o dal lettore fisico (CD, DVD, SACD ecc.).

Ripeto, una quesione di "prospettive", per quanto mi riguarda avere un risultato "migliore" rispetto ad un sistema giradischi ben regolato anche in fascia economica, da un sistema "puramente numerico" è cosa "dura"!  lol!

Ed essendo il sottoscritto prima che un "audiofilo, accroccone, ifiologo" e chi più ne ha più ne metta, un appassionato di musica, e musica con la "C" maiuscola di Cultura. sono preoccupato per la scomparsa del supporto fisico. Non tanto come feticcio o oggetto da tenere tra le mani per soddisfare la voglia di possesso, quanto come mezzo per sostenere la musica stessa.

Poi tutto... si sentirà benissimo, ma sarà dura "sopravvivere" solo di immondizia commerciale e compilation audiofile!
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 10:49 am

emmeci ha scritto:
Robfug ha scritto:

Mauretto...sul fatto che il giradischi ti faccia spendere molti meno soldi un piatto ben fatto e pronto lì per riprodurre la tua musica ho qualche riserva....Surprised

Very Happy Fai conto che non l'abbia detto Rob... a questo punto comincio seriamente a pensare che possa trattarsi di una sorta di "chiave genetica", alcuni riescono ad apprezzare cose che altri non sentono e viceversa! Quindi l'intro... era una battuta, ma non sui tempi di accesso che tra PC, drivers, cavi, cazzi e mazzi... si sono fatti decisamente più lunghi dal giradischi o dal lettore fisico (CD, DVD, SACD ecc.).

Ripeto, una quesione di "prospettive", per quanto mi riguarda avere un risultato "migliore" rispetto ad un sistema giradischi ben regolato anche in fascia economica, da un sistema "puramente numerico" è cosa "dura"!  lol!

Ed essendo il sottoscritto prima che un "audiofilo, accroccone, ifiologo" e chi più ne ha più ne metta, un appassionato di musica, e musica con la "C" maiuscola di Cultura. sono preoccupato per la scomparsa del supporto fisico. Non tanto come feticcio o oggetto da tenere tra le mani per soddisfare la voglia di possesso, quanto come mezzo per sostenere la musica stessa.

Poi tutto... si sentirà benissimo, ma sarà dura "sopravvivere" solo di immondizia commerciale e compilation audiofile!

Senza la benché minima intenzione di entrare in polemica, secondo me apprezzare non significa necessariamente prediligere, o meglio, io posso apprezzare ma non prediligere...infatti spesso ho apprezzato setup con giradischi ma mi è sempre mancato qualcosa che il mio orecchio predilige...ovviamente,  strettamente e rigorosamente  in my opinion...Very Happy

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 11:43 am

Robfug ha scritto:
emmeci ha scritto:
Robfug ha scritto:

Mauretto...sul fatto che il giradischi ti faccia spendere molti meno soldi un piatto ben fatto e pronto lì per riprodurre la tua musica ho qualche riserva....Surprised

Very Happy Fai conto che non l'abbia detto Rob... a questo punto comincio seriamente a pensare che possa trattarsi di una sorta di "chiave genetica", alcuni riescono ad apprezzare cose che altri non sentono e viceversa! Quindi l'intro... era una battuta, ma non sui tempi di accesso che tra PC, drivers, cavi, cazzi e mazzi... si sono fatti decisamente più lunghi dal giradischi o dal lettore fisico (CD, DVD, SACD ecc.).

Ripeto, una quesione di "prospettive", per quanto mi riguarda avere un risultato "migliore" rispetto ad un sistema giradischi ben regolato anche in fascia economica, da un sistema "puramente numerico" è cosa "dura"!  lol!

Ed essendo il sottoscritto prima che un "audiofilo, accroccone, ifiologo" e chi più ne ha più ne metta, un appassionato di musica, e musica con la "C" maiuscola di Cultura. sono preoccupato per la scomparsa del supporto fisico. Non tanto come feticcio o oggetto da tenere tra le mani per soddisfare la voglia di possesso, quanto come mezzo per sostenere la musica stessa.

Poi tutto... si sentirà benissimo, ma sarà dura "sopravvivere" solo di immondizia commerciale e compilation audiofile!

Senza la benché minima intenzione di entrare in polemica, secondo me apprezzare non significa necessariamente prediligere, o meglio, io posso apprezzare ma non prediligere...infatti spesso ho apprezzato setup con giradischi ma mi è sempre mancato qualcosa che il mio orecchio predilige...ovviamente,  strettamente e rigorosamente  in my opinion...Very Happy

Cool Polemica, quale polemica? Non vedo polemica! lol! In buona sostanza potremmo dire di aver espresso i medesimi concetti da posizioni... diverse!
E secondo me fai benissimo a tenerti quella scatoletta brutta col ESS9023, suona bene, e per migliorare in maniera "sensibile", lo sai bene quanto me: o ti sbatti all'inverosimile col DIY e coi cinesi o metti mano al "tesoretto"! rotfl
Non vedo l'ora, forse stasera, di tornare al mio "prediletto" giradischi! lol! lol!
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 11:47 am

emmeci ha scritto:
Robfug ha scritto:
emmeci ha scritto:
Robfug ha scritto:

Mauretto...sul fatto che il giradischi ti faccia spendere molti meno soldi un piatto ben fatto e pronto lì per riprodurre la tua musica ho qualche riserva....Surprised

Very Happy Fai conto che non l'abbia detto Rob... a questo punto comincio seriamente a pensare che possa trattarsi di una sorta di "chiave genetica", alcuni riescono ad apprezzare cose che altri non sentono e viceversa! Quindi l'intro... era una battuta, ma non sui tempi di accesso che tra PC, drivers, cavi, cazzi e mazzi... si sono fatti decisamente più lunghi dal giradischi o dal lettore fisico (CD, DVD, SACD ecc.).

Ripeto, una quesione di "prospettive", per quanto mi riguarda avere un risultato "migliore" rispetto ad un sistema giradischi ben regolato anche in fascia economica, da un sistema "puramente numerico" è cosa "dura"!  lol!

Ed essendo il sottoscritto prima che un "audiofilo, accroccone, ifiologo" e chi più ne ha più ne metta, un appassionato di musica, e musica con la "C" maiuscola di Cultura. sono preoccupato per la scomparsa del supporto fisico. Non tanto come feticcio o oggetto da tenere tra le mani per soddisfare la voglia di possesso, quanto come mezzo per sostenere la musica stessa.

Poi tutto... si sentirà benissimo, ma sarà dura "sopravvivere" solo di immondizia commerciale e compilation audiofile!

Senza la benché minima intenzione di entrare in polemica, secondo me apprezzare non significa necessariamente prediligere, o meglio, io posso apprezzare ma non prediligere...infatti spesso ho apprezzato setup con giradischi ma mi è sempre mancato qualcosa che il mio orecchio predilige...ovviamente,  strettamente e rigorosamente  in my opinion...Very Happy

Cool Polemica, quale polemica? Non vedo polemica! lol! In buona sostanza potremmo dire di aver espresso i medesimi concetti da posizioni... diverse!
E secondo me fai benissimo a tenerti quella scatoletta brutta col ESS9023, suona bene, e per migliorare in maniera "sensibile", lo sai bene quanto me: o ti sbatti all'inverosimile col DIY e coi cinesi o metti mano al "tesoretto"! rotfl  
Non vedo l'ora, forse stasera, di tornare al mio "prediletto" giradischi! lol! lol!

Lo sai Mauro...ad ognuno le proprie fisse...io  per cosa possa mettere mano al tesoretto Very Happy Very Happy Very Happy

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 11:55 am

Robfug ha scritto:

Lo sai Mauro...ad ognuno le proprie fisse...io  per cosa possa mettere mano al tesoretto Very Happy Very Happy Very Happy

Very Happy E' una domanda...? Se si, prova a chiedere a Francesco! lol!
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  franz 01 il Mer Set 09, 2015 12:00 pm

Rob, se quando ci vediamo ancora ce l ho, ti faccio provare il Didit DAC 212 Very Happy

franz 01

Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 02.03.12
Lavoro/Interessi : Lavoro con i trenini
Hobby : hifi, fotografia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 12:02 pm

franz 01 ha scritto:Rob, se quando ci vediamo ancora ce l ho, ti faccio provare il Didit DAC 212 Very Happy

Perché no Franci....come va a tuo parere? Caratteristiche?

Ooopppssss...leggo!! Embarassed Embarassed Embarassed

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  maxanton il Mer Set 09, 2015 1:47 pm

Vedete comunque al di là dei gusti e preferenze, che ognuno giustamente ha, è come ho detto all'inizio. Quando si parla di DAC o per una cosa o per un'altra si va a finire sulle generali,sul gusto, politica dei consumi.......ecc ecc tutto meno che parlare con schemi alla mano di quello che è meglio. Ed uno come me ne sa meno di prima
avatar
maxanton

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.02.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : musica,hi-fi
Hobby : chitarra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 2:21 pm

maxanton ha scritto:Vedete comunque al di là dei gusti e preferenze, che ognuno giustamente ha, è come ho detto all'inizio. Quando si parla di DAC o per una cosa o per un'altra si va a finire sulle generali,sul gusto, politica dei consumi.......ecc ecc tutto meno che parlare con schemi alla mano di quello che è meglio. Ed uno come me ne sa meno di prima

Beh Max, hai ragione..io personalmente in questo caso, non avendo mai approfondito il tema in questione,  mi fido di ciò che il mio orecchio ascolta e delle sensazioni che mi vengono trasmesse... Very Happy

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  ideafolle il Mer Set 09, 2015 2:58 pm

Very Happy indipendentemente dalle proprie posizioni ed gusti personali , il buon max chiedeva solo valutazioni e inprotamento di schemi ,o basi di partenza x realizare un dac. x poi inplementandolo con migliorie del caso, da chiunque abbia idee di modifiche in merito . insomma una sorta di DAC del forum .

Grrr CHI SA PARLI!!!!!!! ........ Ohh!! vedemo che cosa ne escie fuori. hehehe hehehe Cin cin Cin cin Cin cin

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] BRUNO [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ideafolle
Gruppo Saldatori Folli

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 97
Lavoro/Interessi : BOìììììì de sti tempi poi!
Hobby : CONTARE GLI EU. ma...... nun se trovano piu'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  maxanton il Mer Set 09, 2015 3:03 pm

partiamo intanto da uno schema a blocchi Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
avatar
maxanton

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.02.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : musica,hi-fi
Hobby : chitarra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 3:04 pm

maxanton ha scritto:Vedete comunque al di là dei gusti e preferenze, che ognuno giustamente ha, è come ho detto all'inizio. Quando si parla di DAC o per una cosa o per un'altra si va a finire sulle generali,sul gusto, politica dei consumi.......ecc ecc tutto meno che parlare con schemi alla mano di quello che è meglio. Ed uno come me ne sa meno di prima

pollicesu Grande Max, tu si che sai come riportare le indisciplinate truppe al loro dovere!!! Sonno pesante
Intanto puoi andare al link messo da Zì Bruno e smazzarti una quarantina di pagine/forum con discussioni interessanti e che sviscerano, partendo da una scheda non cinese ma bulgara, (io ne volevo una nord-coreana ma non riesco a trovarla!) un po' tutti i problemi principali.
Poi posso darti questo link sul cui contenuto ho ragionato parecchio... si tratta delle possibili implementazioni dello stadio di uscita del DAC (The I/V-converter)
https://www.by-rutgers.nl/IV-converter.html
Altrimenti... puoi solo sperare che il "Grande Capo Mezzo In Ferie" si decida a scendere in campo e ti metta su una bella puntatona di Quark DAC!!! Good News lol!
Saluti... vado ad accendere il giradischi!
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Robfug il Mer Set 09, 2015 3:35 pm

emmeci ha scritto:
maxanton ha scritto:Vedete comunque al di là dei gusti e preferenze, che ognuno giustamente ha, è come ho detto all'inizio. Quando si parla di DAC o per una cosa o per un'altra si va a finire sulle generali,sul gusto, politica dei consumi.......ecc ecc tutto meno che parlare con schemi alla mano di quello che è meglio. Ed uno come me ne sa meno di prima

pollicesu Grande Max, tu si che sai come riportare le indisciplinate truppe al loro dovere!!! Sonno pesante
Intanto puoi andare al link messo da Zì Bruno e smazzarti una quarantina di pagine/forum con discussioni interessanti e che sviscerano, partendo da una scheda non cinese ma bulgara, (io ne volevo una nord-coreana ma non riesco a trovarla!) un po' tutti i problemi principali.
Poi posso darti questo link sul cui contenuto ho ragionato parecchio... si tratta delle possibili implementazioni dello stadio di uscita del DAC (The I/V-converter)
https://www.by-rutgers.nl/IV-converter.html
Altrimenti... puoi solo sperare che il "Grande Capo Mezzo In Ferie" si decida a scendere in campo e ti metta su una bella puntatona di Quark DAC!!!  Good News lol!
Saluti... vado ad accendere il giradischi!

Saluti... vado ad accendere il giradischi
Vade retro....Satana!!!affraid    abbracci

Robfug

Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 26.05.14
Età : 52
Lavoro/Interessi : Informatica
Hobby : Audio, autocostruzione, moto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 3:42 pm

Robfug ha scritto:
Saluti... vado ad accendere il giradischi
Vade retro....Satana!!!affraid    abbracci

Cool Chi??? Santana??? No sto ascoltando qualcosa che l'Unesco dovrebbe fare "patrimonio dell'umanità", la facciata 4 di Quadrophenia degli WHO!!!

Looooove Reign over meeeeee!!! chitarrista Cin cin
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  maxanton il Mer Set 09, 2015 4:05 pm

mi fai andà fuori tema pure a me!!! se tu senti gli Who (giustamente patrimonio.........) io ho rispolverato nientemeno che i Traffic album On the road la 1° è nientemeno
GLAD
versione supersession durata 21 minuti ce passi tutto il pomeriggio. La registrazione è pessima (non è colpa del DAC) siamo nel 1973 ma qui tastiere,sax e soprattutto percussioni la fanno da padrone........................quelli si che erano tempi che si sviscerava ....forse anche troppo
avatar
maxanton

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 25.02.12
Età : 66
Lavoro/Interessi : musica,hi-fi
Hobby : chitarra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  ideafolle il Mer Set 09, 2015 4:41 pm

io ero minorenne ed anticonformista quando i traffik  vennero al palaeur ...... ma pero' cero' lol! lol! lol! Cin cin Cin cin
pure a fa a serciate con i cellerini che nun cie vilovano fa scavalca affraid


Ultima modifica di ideafolle il Mer Set 09, 2015 4:44 pm, modificato 1 volta

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] BRUNO [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ideafolle
Gruppo Saldatori Folli

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 97
Lavoro/Interessi : BOìììììì de sti tempi poi!
Hobby : CONTARE GLI EU. ma...... nun se trovano piu'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 4:43 pm

maxanton ha scritto:mi fai andà fuori tema pure a me!!! se tu senti gli Who (giustamente patrimonio.........) io ho rispolverato nientemeno che i Traffic album On the road la 1° è nientemeno
                                                   GLAD
versione supersession durata 21 minuti ce passi tutto il pomeriggio. La registrazione è pessima (non è colpa del DAC) siamo nel 1973 ma qui tastiere,sax e soprattutto percussioni la fanno da padrone........................quelli si che erano tempi che si sviscerava ....forse anche troppo

Infatti... la colpa è del CD! Very Happy LP originale, qui davanti a me NON conteneva versioni dal vivo di Glad, evidentemente aggiunta, presa chissà dove, per riempire un po' il CD. lol!
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  emmeci il Mer Set 09, 2015 4:45 pm

ideafolle ha scritto:io ero minorenne ed anticonformista quando i traffik  vennero al palaeur ...... ma pero' cero' lol! lol! lol! Cin cin Cin cin
pure a fa a serciate con i cellerini che nun cie vilovano fa scavalca affraid

affraid affraid affraid Invidia!!!! Io però facevo la quinta elementare... non ja potevo fa'! rotfl abbracci Cin cin
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  ideafolle il Mer Set 09, 2015 4:51 pm

emmeci ha scritto:
ideafolle ha scritto:io ero minorenne ed anticonformista quando i traffik  vennero al palaeur ...... ma pero' cero' lol! lol! lol! Cin cin Cin cin
pure a fa a serciate con i cellerini che nun cie vilovano fa scavalca affraid

affraid affraid affraid Invidia!!!!  Io però facevo la quinta elementare... non ja potevo fa'! rotfl abbracci Cin cin

mauro uno dei  piu' belli e' stato il banco, ecc. a villa phanfili ...tre giorni e tre notti in tenda x non perdersi niente , di vera e sopraffina GODURIA Cin cin Cin cin Cin cin
p.s in quella occasione presentarono ... io sono nato libero. Very Happy Very Happy

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] BRUNO [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
ideafolle
Gruppo Saldatori Folli

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 97
Lavoro/Interessi : BOìììììì de sti tempi poi!
Hobby : CONTARE GLI EU. ma...... nun se trovano piu'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il DAC questo sconosciuto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum