Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 5:29 pm Da MaurArte

» Ci ha lasciato Greg Lake
Ieri a 3:54 pm Da fritznet

» Sostituzione ecc99
Lun Dic 05, 2016 12:03 pm Da MaurArte

» Montaggio Toroidale
Dom Dic 04, 2016 7:12 am Da ideafolle

» Fa caldo! Ma voi lo sapete quanti abitanti ha l'Islanda???
Gio Dic 01, 2016 6:17 pm Da emmeci

» in quel di camaiore lido (luca)
Gio Dic 01, 2016 9:34 am Da ideafolle

» AMPLI X CUFFIE X TIMIDO
Mer Nov 30, 2016 5:28 pm Da ideafolle

» Test estivo: 2 cuffie intrauricolari per smartphone sotto i 10 Euro Cosonic W1 QKZ DM3
Mer Nov 30, 2016 3:19 pm Da Ivan

» OPsssssssss
Mar Nov 29, 2016 4:17 pm Da ideafolle

Chi è in linea
In totale ci sono 21 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 18 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Lucio_go, mauretto59, sergiog

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 112 il Dom Ott 09, 2016 8:42 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

in quel di camaiore lido (luca)

Mar Nov 29, 2016 4:16 pm Da ideafolle

piccola rece in quel di (lido di camaiore)
un amico mi a chiesto........
Filippo Calcagno A zii, e tu l'ampli a reazione nucleare, quello con 8 missili, come l'hai portato?

Commenti: 1

AMPLI X CUFFIE X TIMIDO

Dom Dic 27, 2015 6:46 pm Da ideafolle

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  si comincia, questo e' l'ampli x cuffie che sto facendo a timido ( carmine) sto usando un case che gia avevo , e che verra restaurato pure con un nuovo pannelli anteriore .come schema sto usando..........boo! me lo sto a inventa mano mano che vado avanti ,prendendo spunti e idee da vari schemi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  se tutto va be' dovrebbe pure sona [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  be' almeno cie provo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 101

PLLXO 2.1 + TA2021 + TPA3118

Dom Ott 16, 2016 8:58 am Da Corallaro

Salve a Tutti
Ho un impiantino così composto:
RaspberryPi con DACi2s sabre_es9023 (in cui a breve installerò un TCXO 50MHz 0.3PPM 50M)
Ampli MOUSAI MS-A1 ex SMSL SA-S3 con TA2021
Scheda ampli mono TPA3118 a ponte
Diffusori Yamaha NS-BP200 (MCR-755)
Subwoofer Sharp CP-AT1000HSW

A questo punto mi serviva un PRE 2.1 ma, non disponendo di molte risorse e non essendo soddisfatto dal suono di un …

Commenti: 11

FINALE, classe A ...S.E. IGBT.

Mar Mar 29, 2016 3:23 pm Da ideafolle

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] RIECCOMI QUI  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  A CONDIVIDERE LA MIA PROSSIMA ( forze l'ultma  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )  ...FOLLIA,
.... se tale e' cosi a da esse.  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] si inizia [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] si finiscie   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...BOOOOOO!!!!!! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]..... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  

[url=https://servimg.com/view/17423981/2601][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 35

FOLLIE ESTIVE PRE A FET E MOSFET.

Gio Lug 14, 2016 8:28 am Da ideafolle

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] dopo essere stato sotto il sole senza cappello, al culmine di un miraggio ........ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  unaltra delle mie stranezze ....FOLLI [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  e' un pre molto …

Commenti: 13

Consiglio Prefet......Quale versione?

Mer Ago 03, 2016 9:43 pm Da arpesee

Salve a tutti, ho a disposizione delle pcb per montare l'amplificatore di JLH versione 1969, e volevo chiedere un consiglio per affiancarvi un pre ed ho intenzione di fare una delle tre versioni del prefet ma non so quale realizzare. Volevo un consiglio da voi appunto sul quale mettere in cantiere e se come ho capito leggendo le varie discussioni il guadagno dei prefet che è di circa 4 è idoneo …

Commenti: 20

Prossimo finale: MyRef, MPC-MK2 o Abletec ALC0240-2300

Lun Apr 14, 2014 7:25 pm Da Jumping

Vorrei cimentarmi con una di queste realizzazioni, probabilmente dopo l'estare, in particolare
il Myref o l'MPC mi intrigano, qualcuno del forum li ha costruiti entrambi o uno dei due?

Commenti: 265

AMPLI NOVA CLASSE A

Mar Ott 20, 2015 1:20 pm Da direttore

SALVE A TUTTI.
STAVO PENSANDO DI COSTRUIRE QUESTO AMPLI
VENDUTO DA DIY-AUDIO-SHOP.DE.
COSA NE DITE?
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 25

PRE......RISORTO.

Lun Feb 29, 2016 9:11 pm Da ideafolle

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 20

Alimentatore multivia lineare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alimentatore multivia lineare

Messaggio  f1r3b41184 il Gio Apr 02, 2015 5:33 pm

Salve a tutti, vi leggo da tempo e dopo mesi di ricerche sono arrivato a un dunque sulla "possibile" ( Laughing ) configurazione dell'impianto.
Devo muovere dei diffusori a 3 vie autocostruiti e disponendo di un crossover elettronico pensavo di pilotare tutto in attivo.
"Pensavo" perchè facendo due conti per un crossover passivo ci sono più di 100 euro di componenti (ampli escluso).
In configurazione solo finale vorrei usare 3 schede col tpa3116 (quelle blu).
Leggendo nei vari topic, veniva suggerito anche da Maurizio di usare un toroidale da 18v 80VA ( da surplus )
Dato che volevo semplificare il più possibile lo schema dell'alimentatore e che non volevo usare un regolatore di tensione per ridurre i 26V in uscita dopo il ponte e i condensatori, ho trovato un 15V 200VA che dopo il solito percorso eroga circa 20V.
Così facendo avrei un solo toroide a dar da bere alle 3 schede invece che 3 ciambelle.
Può andare come configurazione secondo voi?

Grazie e un saluto a tutti

f1r3b41184

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.12.14
Lavoro/Interessi : Impiegato
Hobby : DIY diffusori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  MaurArte il Gio Apr 02, 2015 7:11 pm

Ciao, personalmente preferirei 3 toroidali separati, comunque anche con uno funziona Smile

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4255
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  f1r3b41184 il Ven Apr 03, 2015 11:51 am

Ciao Very Happy
uno solo sarebbe per ridurre anche gli ingombri del case.
Con uno da 15V 200VA me la cavo solo con un ponte e un condensatore quindi?
Per i valori dei componenti? qualche idea?

f1r3b41184

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.12.14
Lavoro/Interessi : Impiegato
Hobby : DIY diffusori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  emmeci il Ven Apr 03, 2015 12:44 pm

f1r3b41184 ha scritto:Ciao Very Happy
uno solo sarebbe per ridurre anche gli ingombri del case.
Con uno da 15V 200VA me la cavo solo con un ponte e un condensatore quindi?
Per i valori dei componenti? qualche idea?

Come ha già detto Maurizio... direi che un solo trafo per tre ampli è decisamente "risicato". risulta anche problematico il dosare un solo filtro\ponte.

Per le prove che ho fatto io con quelle schedine dei puffi Laughing per pilotarle senza problemi ciascuna dovrebbe avere a disposizione 80\100 VA. Per i CAP direi una capacità totale, per ciascuna scheda di 10000-12000 uF, ponti sui 10A ciascuno.
Ciao Mauro

emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  f1r3b41184 il Ven Apr 03, 2015 1:52 pm

emmeci ha scritto:
Per le prove che ho fatto io con quelle schedine dei puffi Laughing per pilotarle senza problemi ciascuna dovrebbe avere a disposizione 80\100 VA. Per i CAP direi una capacità totale, per ciascuna scheda di 10000-12000 uF, ponti sui 10A ciascuno.
Ciao Mauro

Ciao Mauro, 80/100 VA con quanti Volt dal toroide? Dai rudimenti scolastici ricordo una relazione tra Watt, Ampere e Volt.
Da quanto ho trovato, quelle schede hanno bisogno di circa 4A, ma non si menziona a quanti V.
Comunque io l'ho ragionata così; ipotizzando un carico equivalente su tutte le schede si arriva a circa 12A, e io le avrei collegate tutte insieme dopo i CAP.
Trattandosi di un 3 vie in multi amplificazione attiva però (secondo me), la richiesta energetica sulla scheda che gestisce la gamma bassa non è la stessa di quella che gestisce la gamma alta.
Il toroide eroga circa 13.5A a 15V.
Il mio discorso fa acqua da qualche parte?

f1r3b41184

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.12.14
Lavoro/Interessi : Impiegato
Hobby : DIY diffusori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  emmeci il Ven Apr 03, 2015 2:13 pm

f1r3b41184 ha scritto:
emmeci ha scritto:
Per le prove che ho fatto io con quelle schedine dei puffi Laughing per pilotarle senza problemi ciascuna dovrebbe avere a disposizione 80\100 VA. Per i CAP direi una capacità totale, per ciascuna scheda di 10000-12000 uF, ponti sui 10A ciascuno.
Ciao Mauro

Ciao Mauro, 80/100 VA con quanti Volt dal toroide? Dai rudimenti scolastici ricordo una relazione tra Watt, Ampere e Volt.
Da quanto ho trovato, quelle schede hanno bisogno di circa 4A, ma non si menziona a quanti V.
Comunque io l'ho ragionata così; ipotizzando un carico equivalente su tutte le schede si arriva a circa 12A, e io le avrei collegate tutte insieme dopo i CAP.
Trattandosi di un 3 vie in multi amplificazione attiva però (secondo me), la richiesta energetica sulla scheda che gestisce la gamma bassa non è la stessa di quella che gestisce la gamma alta.
Il toroide eroga circa 13.5A a 15V.
Il mio discorso fa acqua da qualche parte?

Very Happy Ciao, il guaio, da queste parti, è che a ragionare solo con l'elettrotecnica... a volte ci si prende, ma spesso si sbaglia!
Allora, come prima cosa la tensione di alimentazione finale:
il chip potrebbe andare anche a 24-25 volt però scalda abbastanza, e come avrai visto su queste schedine il dissipatore è proprio... minimale! E scaldicchiano anche gli induttori che sono al "minimo sindacale come dimensionamento".
Ma non basta, superando 20V il suono indurisce e perde di armoniche.
Quindi la soluzione, a meno che non si voglia partire di modifiche a tutto spiano, è limitare la tensione a 19-20V. Così facendo la schedina come ti arriva dalla fabbrica è molto più che "decente".

ergo: 15x1,41-1,4=19,75 e andiamo benissimo!

Dimensionamento del trafo: se ipotizziamo 25W per canale, tu mi potresti dire che 50VA vanno bene... giusto?
Si ma se il modulo di impedenza delle casse scende sotto gli 8 ohm ed il "ciccino blu" eroga di più? Rolling Eyes
ribadisco 80-100 VA e tieni conto che maggiore è la potenza del secondario, maggiore sarà la sezione del filo e minore la resistenza interna... occhio che questo è importante.

Anche i ponti vanno sovradimensionati... perchè? Perché quando le imponenti batterie di cap che usiamo per filtrare le zozzerie si caricano, lo spunto di corrente è ben più ampio di quella media di assorbimento dell'ampli!

10000-12000 uF... bastano, mi raccomando low esr!

Ciao Mauro

emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  direttore il Dom Mar 20, 2016 9:47 am

Salve,
chiedo a Voi miei mentori se con un unico trasformatore, si devono utilizzare raddrizzatori separati se si alimentano contemporaneamente l'ampli finale e il preampli nello stesso case. O va bene un solo ponte diodi?
Nel mio caso, dopo il ponte ho un CRC per i finali e una tensione regolata per il pre.




direttore

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  emmeci il Dom Mar 20, 2016 7:28 pm

direttore ha scritto:Salve,
chiedo a Voi miei mentori se con un unico trasformatore, si devono utilizzare raddrizzatori separati se si alimentano contemporaneamente l'ampli finale e il preampli nello stesso case. O va bene un solo ponte diodi?
Nel mio caso, dopo il ponte ho un CRC per i finali e una tensione regolata per il pre.




Ma... caro Direttore, dipende! La soluzione della alimentazione separata tra pre e finale è sicuramente quella più raffinata, considerando che spesso si attestano su valori (tensione) diversi! Avendo una CRC nuda e cruda sul finale e un regolatore (cosa?) sul pre, i circuiti sono virtualmente separati, anche se aggiungerei un diodo dopo il ponte in serie su quella del pre... diminuirà giusto di un valore pari alla soglia del diodo utilizzato.

emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  direttore il Lun Mar 21, 2016 8:26 pm

Grazie Emmeci. Ma dovrei mettere un diodo in serie sul ramo positivo e uno sul ramo negativo?

direttore

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  direttore il Lun Mar 21, 2016 8:39 pm

La tensione regolata non va bene per il pre?

direttore

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum