Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» -...2017...-
Mar Dic 05, 2017 4:10 pm Da emmeci

» Torres - Three Futures (2017)
Ven Dic 01, 2017 5:45 pm Da emmeci

» Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods
Mar Nov 28, 2017 10:57 am Da MaurArte

» Consiglio amplificatore integrato
Dom Nov 26, 2017 5:17 pm Da MaurArte

» Pronti per i 2 finali su Multiplo???
Ven Nov 24, 2017 7:22 pm Da Aldo Wu

» interfaccia cd a trasformatori megahertz
Lun Nov 06, 2017 1:34 pm Da embty2002

» Prebby HV su PCB Multiplo
Gio Ott 26, 2017 6:45 am Da MaurArte

» Saldatore per uso saltuario
Dom Ott 22, 2017 12:57 pm Da Andrea196

» PrebbyHead HV su PCB Multiplo
Lun Ott 16, 2017 8:55 am Da AlexRoss

Chi è in linea
In totale ci sono 19 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 19 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 112 il Dom Ott 09, 2016 8:42 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 530

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 6

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

il mio OTL con 6c33c

Sab Dic 28, 2013 8:43 pm Da ideafolle

dopo 3 protipi, ed indecisioni varie di natura estetica, ed di alimentazioni a supporto o deciso di farlo cosi. si svilupera in verticale con le valvole montate in orizontale . lo schema e' quello di bebo marotta MK2 con laimentazioni modificate secondo la capocia mia ........speriamo bene bo!!!!!!!   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  un sentito ringraziamento a  SONTERO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  (giovanni ) per la sua …

Commenti: 280

Prossimo finale: MyRef, MPC-MK2 o Abletec ALC0240-2300

Lun Apr 14, 2014 7:25 pm Da Jumping

Vorrei cimentarmi con una di queste realizzazioni, probabilmente dopo l'estare, in particolare
il Myref o l'MPC mi intrigano, qualcuno del forum li ha costruiti entrambi o uno dei due?

Commenti: 266

in quel di camaiore lido (luca)

Mar Nov 29, 2016 4:16 pm Da ideafolle

piccola rece in quel di (lido di camaiore)
un amico mi a chiesto........
Filippo Calcagno A zii, e tu l'ampli a reazione nucleare, quello con 8 missili, come l'hai portato?

Commenti: 1


Alimentatore multivia lineare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alimentatore multivia lineare

Messaggio  f1r3b41184 il Gio Apr 02, 2015 5:33 pm

Salve a tutti, vi leggo da tempo e dopo mesi di ricerche sono arrivato a un dunque sulla "possibile" ( Laughing ) configurazione dell'impianto.
Devo muovere dei diffusori a 3 vie autocostruiti e disponendo di un crossover elettronico pensavo di pilotare tutto in attivo.
"Pensavo" perchè facendo due conti per un crossover passivo ci sono più di 100 euro di componenti (ampli escluso).
In configurazione solo finale vorrei usare 3 schede col tpa3116 (quelle blu).
Leggendo nei vari topic, veniva suggerito anche da Maurizio di usare un toroidale da 18v 80VA ( da surplus )
Dato che volevo semplificare il più possibile lo schema dell'alimentatore e che non volevo usare un regolatore di tensione per ridurre i 26V in uscita dopo il ponte e i condensatori, ho trovato un 15V 200VA che dopo il solito percorso eroga circa 20V.
Così facendo avrei un solo toroide a dar da bere alle 3 schede invece che 3 ciambelle.
Può andare come configurazione secondo voi?

Grazie e un saluto a tutti

f1r3b41184

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.12.14
Lavoro/Interessi : Impiegato
Hobby : DIY diffusori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  MaurArte il Gio Apr 02, 2015 7:11 pm

Ciao, personalmente preferirei 3 toroidali separati, comunque anche con uno funziona Smile

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4366
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  f1r3b41184 il Ven Apr 03, 2015 11:51 am

Ciao Very Happy
uno solo sarebbe per ridurre anche gli ingombri del case.
Con uno da 15V 200VA me la cavo solo con un ponte e un condensatore quindi?
Per i valori dei componenti? qualche idea?

f1r3b41184

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.12.14
Lavoro/Interessi : Impiegato
Hobby : DIY diffusori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  emmeci il Ven Apr 03, 2015 12:44 pm

f1r3b41184 ha scritto:Ciao Very Happy
uno solo sarebbe per ridurre anche gli ingombri del case.
Con uno da 15V 200VA me la cavo solo con un ponte e un condensatore quindi?
Per i valori dei componenti? qualche idea?

Come ha già detto Maurizio... direi che un solo trafo per tre ampli è decisamente "risicato". risulta anche problematico il dosare un solo filtro\ponte.

Per le prove che ho fatto io con quelle schedine dei puffi Laughing per pilotarle senza problemi ciascuna dovrebbe avere a disposizione 80\100 VA. Per i CAP direi una capacità totale, per ciascuna scheda di 10000-12000 uF, ponti sui 10A ciascuno.
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  f1r3b41184 il Ven Apr 03, 2015 1:52 pm

emmeci ha scritto:
Per le prove che ho fatto io con quelle schedine dei puffi Laughing per pilotarle senza problemi ciascuna dovrebbe avere a disposizione 80\100 VA. Per i CAP direi una capacità totale, per ciascuna scheda di 10000-12000 uF, ponti sui 10A ciascuno.
Ciao Mauro

Ciao Mauro, 80/100 VA con quanti Volt dal toroide? Dai rudimenti scolastici ricordo una relazione tra Watt, Ampere e Volt.
Da quanto ho trovato, quelle schede hanno bisogno di circa 4A, ma non si menziona a quanti V.
Comunque io l'ho ragionata così; ipotizzando un carico equivalente su tutte le schede si arriva a circa 12A, e io le avrei collegate tutte insieme dopo i CAP.
Trattandosi di un 3 vie in multi amplificazione attiva però (secondo me), la richiesta energetica sulla scheda che gestisce la gamma bassa non è la stessa di quella che gestisce la gamma alta.
Il toroide eroga circa 13.5A a 15V.
Il mio discorso fa acqua da qualche parte?

f1r3b41184

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.12.14
Lavoro/Interessi : Impiegato
Hobby : DIY diffusori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  emmeci il Ven Apr 03, 2015 2:13 pm

f1r3b41184 ha scritto:
emmeci ha scritto:
Per le prove che ho fatto io con quelle schedine dei puffi Laughing per pilotarle senza problemi ciascuna dovrebbe avere a disposizione 80\100 VA. Per i CAP direi una capacità totale, per ciascuna scheda di 10000-12000 uF, ponti sui 10A ciascuno.
Ciao Mauro

Ciao Mauro, 80/100 VA con quanti Volt dal toroide? Dai rudimenti scolastici ricordo una relazione tra Watt, Ampere e Volt.
Da quanto ho trovato, quelle schede hanno bisogno di circa 4A, ma non si menziona a quanti V.
Comunque io l'ho ragionata così; ipotizzando un carico equivalente su tutte le schede si arriva a circa 12A, e io le avrei collegate tutte insieme dopo i CAP.
Trattandosi di un 3 vie in multi amplificazione attiva però (secondo me), la richiesta energetica sulla scheda che gestisce la gamma bassa non è la stessa di quella che gestisce la gamma alta.
Il toroide eroga circa 13.5A a 15V.
Il mio discorso fa acqua da qualche parte?

Very Happy Ciao, il guaio, da queste parti, è che a ragionare solo con l'elettrotecnica... a volte ci si prende, ma spesso si sbaglia!
Allora, come prima cosa la tensione di alimentazione finale:
il chip potrebbe andare anche a 24-25 volt però scalda abbastanza, e come avrai visto su queste schedine il dissipatore è proprio... minimale! E scaldicchiano anche gli induttori che sono al "minimo sindacale come dimensionamento".
Ma non basta, superando 20V il suono indurisce e perde di armoniche.
Quindi la soluzione, a meno che non si voglia partire di modifiche a tutto spiano, è limitare la tensione a 19-20V. Così facendo la schedina come ti arriva dalla fabbrica è molto più che "decente".

ergo: 15x1,41-1,4=19,75 e andiamo benissimo!

Dimensionamento del trafo: se ipotizziamo 25W per canale, tu mi potresti dire che 50VA vanno bene... giusto?
Si ma se il modulo di impedenza delle casse scende sotto gli 8 ohm ed il "ciccino blu" eroga di più? Rolling Eyes
ribadisco 80-100 VA e tieni conto che maggiore è la potenza del secondario, maggiore sarà la sezione del filo e minore la resistenza interna... occhio che questo è importante.

Anche i ponti vanno sovradimensionati... perchè? Perché quando le imponenti batterie di cap che usiamo per filtrare le zozzerie si caricano, lo spunto di corrente è ben più ampio di quella media di assorbimento dell'ampli!

10000-12000 uF... bastano, mi raccomando low esr!

Ciao Mauro
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  direttore il Dom Mar 20, 2016 9:47 am

Salve,
chiedo a Voi miei mentori se con un unico trasformatore, si devono utilizzare raddrizzatori separati se si alimentano contemporaneamente l'ampli finale e il preampli nello stesso case. O va bene un solo ponte diodi?
Nel mio caso, dopo il ponte ho un CRC per i finali e una tensione regolata per il pre.



avatar
direttore

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  emmeci il Dom Mar 20, 2016 7:28 pm

direttore ha scritto:Salve,
chiedo a Voi miei mentori se con un unico trasformatore, si devono utilizzare raddrizzatori separati se si alimentano contemporaneamente l'ampli finale e il preampli nello stesso case. O va bene un solo ponte diodi?
Nel mio caso, dopo il ponte ho un CRC per i finali e una tensione regolata per il pre.




Ma... caro Direttore, dipende! La soluzione della alimentazione separata tra pre e finale è sicuramente quella più raffinata, considerando che spesso si attestano su valori (tensione) diversi! Avendo una CRC nuda e cruda sul finale e un regolatore (cosa?) sul pre, i circuiti sono virtualmente separati, anche se aggiungerei un diodo dopo il ponte in serie su quella del pre... diminuirà giusto di un valore pari alla soglia del diodo utilizzato.
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  direttore il Lun Mar 21, 2016 8:26 pm

Grazie Emmeci. Ma dovrei mettere un diodo in serie sul ramo positivo e uno sul ramo negativo?
avatar
direttore

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  direttore il Lun Mar 21, 2016 8:39 pm

La tensione regolata non va bene per il pre?
avatar
direttore

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentatore multivia lineare

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum