Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 19 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 19 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 112 il Dom Ott 09, 2016 8:42 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 526

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

il mio OTL con 6c33c

Sab Dic 28, 2013 8:43 pm Da ideafolle

dopo 3 protipi, ed indecisioni varie di natura estetica, ed di alimentazioni a supporto o deciso di farlo cosi. si svilupera in verticale con le valvole montate in orizontale . lo schema e' quello di bebo marotta MK2 con laimentazioni modificate secondo la capocia mia ........speriamo bene bo!!!!!!!   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  un sentito ringraziamento a  SONTERO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  (giovanni ) per la sua …

Commenti: 280

Prossimo finale: MyRef, MPC-MK2 o Abletec ALC0240-2300

Lun Apr 14, 2014 7:25 pm Da Jumping

Vorrei cimentarmi con una di queste realizzazioni, probabilmente dopo l'estare, in particolare
il Myref o l'MPC mi intrigano, qualcuno del forum li ha costruiti entrambi o uno dei due?

Commenti: 266

in quel di camaiore lido (luca)

Mar Nov 29, 2016 4:16 pm Da ideafolle

piccola rece in quel di (lido di camaiore)
un amico mi a chiesto........
Filippo Calcagno A zii, e tu l'ampli a reazione nucleare, quello con 8 missili, come l'hai portato?

Commenti: 1

AMPLI X CUFFIE X TIMIDO

Dom Dic 27, 2015 6:46 pm Da ideafolle

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  si comincia, questo e' l'ampli x cuffie che sto facendo a timido ( carmine) sto usando un case che gia avevo , e che verra restaurato pure con un nuovo pannelli anteriore .come schema sto usando..........boo! me lo sto a inventa mano mano che vado avanti ,prendendo spunti e idee da vari schemi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  se tutto va be' dovrebbe pure sona [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  be' almeno cie provo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 101


Progressivamente Free Festival 24/28 Settembre 2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Progressivamente Free Festival 24/28 Settembre 2014

Messaggio  Ivan il Mer Set 17, 2014 10:36 am

Dal 24 al 28 Settembre 2014

PROGRESSIVAMENTE FREE FESTIVAL

Planet Live Club, Via del Commercio 36, 00154 Roma


Mercoledi 24 – Virtual Dream + ReaGente 6
Giovedi 25 – Floydiana
Venerdi 26 – Semiramis (opening act: Laviàntica)
Sabato 27 – Locanda delle fate (opening act Dario Vero)
Domenica 28 – PIS (Progressivamente Italia Superband) con elementi di Banco del Mutuo Soccorso, Etna, Fholks, L’Uovo di Colombo, Metamorfosi, Raccomandata Ricevuta di Ritorno, Reale Accademia di Musica, Samadhi, Saint Just, Teoremi

Ingresso gratuito

avatar
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 05.01.12

Tornare in alto Andare in basso

26/09/2014 - Semiramis

Messaggio  Ivan il Sab Set 27, 2014 8:59 am

Quando ho letto del concerto dei Semiramis non vi nascondo che sono rimasto molto sorpreso.

Due elementi del gruppo storico nel corso di questi ultimi 40 anni hanno avuto un notevole successo, il che me li fa immaginare appagati sotto il profilo professionale e assorbiti da progetti ed impegni.
Fattori che secondo il mio ragionamento rendevano minima la probabilità di vedere una qualsiasi reunion/revival del vecchio gruppo della loro età giovanile. Considerando entrambe le carriere, mi riferisco ad Artegiani (autore, produttore e tra le altre cose vincitore del Festival di Sanremo 1988) ed a Michele Zarrillo si sono evolute in un ambito completamente estraneo al Progressive ed al rock in genere.

Il secondo elemento condizionante era la sostanziale estemporaneità dell'esperienza Semiramis, il gruppo negli anni '70 aveva avuto una stagione tutto sommato breve, un solo album agli albori della decade e poi nulla, a parte una breve esperienza live di un adolescente Michele Zarrillo con il Rovescio della Medaglia.

Invece l'imprevedibile accade, nel settembre 2014 in cartellone c'è Semiramis.
La domanda che mi sono posto fino a ieri sera, Ok ci sono i Semiramis ma con quale formazione?

Ed ecco la risposa, 7 componenti.

I tre elementi storici:

Artegiani, Faenza, Zarrillo (Maurizio).

Due giovani strumentisti (chitarra elettrica e tastiere), un bravo bassista anch'esso dal crine imbiancato del quale non ricordo il nome e alla voce e chitarra Vito Ardito (visto a The Voice/ Rai TV).

Il concerto è stato gradevole ma non sensazionale, l'amalgama un po' mancava anche il locale non ha aiutato, acustica sufficiente e service audio da rivedere.
E' stata una serata "evento" vissuta come tale sia in platea (ben gremita e variegata per età) sia sul palco, bellissimo il discorso finale dove i diversi componenti hanno voluto esternare le ragioni ed i perché di questa esperienza live, frutto di un'amicizia che li lega da molte decadi e probabilmente da una passione per il rock sinfonico non sopita.

Repertorio, semplice: Dedicato a Frazz, incluso il bis. Il concerto sia per repertorio che per intepretazione si è avvicinato molto all'atmosfera degli anni '70. Con un prog sinfonico e grintoso, con parti ritmiche asfissianti e aperture romantiche nel più classico del progressive anni 70.

Non credo che si possa ricomporre il gruppo, lo vedo ancora frammentato e con elementi assorti in altri impegni, Michele Zarrillo non è potuto intervenire perché impegnato con le prove per il programma tv di Massimo Ranieri, anche se Ardito ha dimostrato di avere ottime doti per reintepretare le liriche di Dedicato a Frazz.
Mi auguro solo che questa serata non sia una singola perla, ma un inizio, una sorta di prova generale per ricominciare a riproporre il loro bell'album e magari fare altro Progressive come si deve.
avatar
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 05.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progressivamente Free Festival 24/28 Settembre 2014

Messaggio  Ivan il Mar Set 30, 2014 1:52 pm

Ragazzuoli non potevo mancare alla serata successiva, con il concerto della Locanda delle Fate.  I love you  I love you

Gruppo che per tecnica, stile, arrangiamenti, liriche ed atmosfere parla direttamente con il mio io interiore.  What a Face

Veramente un bel concerto, acustica migliorata rispetto alla sera prima (forse perchè la Locanda ha un suo fonico?). Il repertorio è lo stesso dell'ultimo concerto che ho visto, in gran parte loro capolavoro Forse le lucciole non si amano più, il brano in latino Homo Homini Lupus, title track del loro secondo album. Completano la scaletta due brani storici eslusi dalle registrazioni di Le lucciole, pezzi di notevole bellezza come La Giostra e Crescendo, quest'ultimo abbellito dal testo di Sasso e da un'introduzione di pregievole fattura ed esecuzione del maestro Mua (piano e minimoog).

E' il terzo concerto che vedo della Locanda, sempre più in forma e tecnicamente appaganti. Un piccolo intoppo durante l'esecuzione di Crescendo non offusca un concerto di livello mondiale. Non sono matto,  Shocked  La locanda delle fate, secondo lo scrivente, è un gruppo dal respiro internazionale ma dalle radici culturali e musicali nettamente italiane (sia per stile degli arrangiamenti che per tipologia di canto).

Chiude il concerto un'emozionante esecuzione di R.I.P. del Banco, in ricordo del compianto Francesco di Giacomo (compagno del romano Leonardo Sasso ai tempi delle Esperienze 1970).

Ho saltato la serata di domenica, peccato perché, a parte una breve esecuzione unplugged, non ho mai avuto il piacere di ascoltare dal vivo il Luciano Regoli (Raccomandata ricevuta di ritorno, il ritratto di Doran Gray ). Sarà per la prossima.

In platea era presente un vecchia conoscenza del t-forum, se legge questo breve intervento lo saluto.
avatar
Ivan
♪ Moderatore ♪
♪ Moderatore ♪

Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 05.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progressivamente Free Festival 24/28 Settembre 2014

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum