Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» - - 2018 - -
Lun Dic 17, 2018 3:49 pm Da emmeci

» Attrezzatura per DJ (vinile) amatoriale semiprincipiante
Sab Dic 15, 2018 10:42 pm Da Ivan

» Lezioni d'ascolto 2018/19 Auditorium Parco della Musica - Roma
Mer Dic 12, 2018 11:14 am Da Ivan

» Registratori open reel li utilizzate?
Mer Nov 07, 2018 2:12 pm Da Lucky74

» Visibilità foto nel mercatino
Mer Nov 07, 2018 1:17 pm Da Ivan

» PCB Alimentazione Multiplo
Mer Nov 07, 2018 11:13 am Da nikwatt

» Cavo 50 o 75 Ohm
Mer Ott 31, 2018 8:33 am Da MaurArte

» Ingresso Lector Digicode 1541 e Lettore CD NAD 521
Lun Ott 29, 2018 2:44 pm Da Kereos

» Come utilizzare un EePC come sorgente
Lun Ott 08, 2018 1:01 pm Da fritznet

Chi è online?
In totale ci sono 19 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 19 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 130 il Mer Feb 14, 2018 8:19 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Voti totali : 32

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

ampli per sub

Dom Set 23, 2018 9:26 am Da leofender

Ciao a tutti,
è passato un po di tempo dal mio ultimo messaggio, ma ho continuato a leggere quel che veniva postato [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

non so se vi ricordate, ma in casa ho sempre avuto un sub focal dome amplificato https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/415Q6505c9L.jpg , il quale mi ha sempre dato problemi di disturbi/uhm/50hz fissi.
così l'ho depezzato, e ho notato che muovendo la scheda al suo …

Commenti: 0

sostituzione condensatori preamplificatore MBL6010D

Dom Mar 04, 2018 9:27 am Da mariolino

Di seguito questo Preamp ancora da saldare:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


la domanda è:.... vorrei sostituire tutti i condensatori denominati "Double mica 100P"
di seguito in foto...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

con degli MKT è possibile o può creare problemi che non conosco

Grazie …

Commenti: 5

ta2024 vediamo se si può fare

Dom Mar 18, 2018 10:46 am Da daltanius29877

salve a tutti, sono possessore di una ta2024 con potenziometro incorporato, e collegata ad un pre 6n3, ora io chiedo posso eliminare il potenziometro e farla entrare direttamente al pre per controllare il volume solamente dal pre? Grazie in anticipo per le risposte.

Commenti: 20

POTENZIOMETRO

Gio Feb 08, 2018 7:36 am Da nikwatt

Buongiorno,
mi hanno regalato questo...
Vorrei costruirmi qualcosa di semplice per controllarlo...mi aiutate???
grazie[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 2

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 7

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 530

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=https://servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Andare in basso

Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  emmeci il Lun Giu 16, 2014 12:22 pm

Lo scorso Ottobre, avevo segnalato una "piccola" ricorrenza: 20 anni orsono usciva quello che, imho, è stato uno dei migliori album degli anni '90, The Afghan Whigs - Gentlemen (1993). Avevo lasciato la band di Greg Dulli e soci con un album "1965" datato 1998, lavoro "onesto" ma che aveva lasciato più di un dubbio sulla tenuta artistica della band. Poi.. il silenzio, solo qualche sporadica apparizione per collaborare a compilation. Nel 2012 la reunion: gli Afghan Whigs si esibiscono dal vivo in varie occasioni anche in italia dove stringono un sodalizio artistico con i nostri Afterhours, Manuel Agnelli penso non abbia mai fatto mistero del fatto che gli A.W. siano una sua fonte di ispirazione.
Il 15 aprile 2014 esce un nuovo album di inediti: Do to the Beast. Ho iniziato gli ascolti il mese scorso e debbo dire che inizialmente ho avuto un po' di timore nell'approccio, temendo una forte delusione che fortunatamente... non c'è stata!
Chiariamoci, non siamo al livello delle cose migliori degli anni '90, ma si tratta decisamente di un buon lavoro, forse un poco discontinuo, ma che in alcuni brani ( su tutti la conclusiva These Sticks)ci restituisce una band che era stato un vero peccato aver perso per strada!
Addà passà 'sto temporale!  Very Happy 
Buoni Ascoti a tutti anche se a volte penso che... vi "nutriate" esclusivamente di Pink Noise, White Noise, Plig plong audiofili e Bionde "leccate" che cantano ed incidono "tanto bene"!  lol! 







avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1339
Data d'iscrizione : 11.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  sontero il Lun Giu 16, 2014 10:34 pm

emmeci ha scritto:Lo scorso Ottobre, avevo segnalato una "piccola" ricorrenza: 20 anni orsono usciva quello che, imho, è stato uno dei migliori album degli anni '90, The Afghan Whigs - Gentlemen (1993). Avevo lasciato la band di Greg Dulli e soci con un album "1965" datato 1998, lavoro "onesto" ma che aveva lasciato più di un dubbio sulla tenuta artistica della band. Poi.. il silenzio, solo qualche sporadica apparizione per collaborare a compilation. Nel 2012 la reunion: gli Afghan Whigs si esibiscono dal vivo in varie occasioni anche in italia dove stringono un sodalizio artistico con i nostri Afterhours, Manuel Agnelli penso non abbia mai fatto mistero del fatto che gli A.W. siano una sua fonte di ispirazione.
Il 15 aprile 2014 esce un nuovo album di inediti: Do to the Beast. Ho iniziato gli ascolti il mese scorso e debbo dire che inizialmente ho avuto un po' di timore nell'approccio, temendo una forte delusione che fortunatamente... non c'è stata!
Chiariamoci, non siamo al livello delle cose migliori degli anni '90, ma si tratta decisamente di un buon lavoro, forse un poco discontinuo, ma che in alcuni brani ( su tutti la conclusiva These Sticks)ci restituisce una band che era stato un vero peccato aver perso per strada!
Addà passà 'sto temporale!  Very Happy 
Buoni Ascoti a tutti anche se a volte penso che... vi "nutriate" esclusivamente di Pink Noise, White Noise, Plig plong audiofili e Bionde "leccate" che cantano ed incidono "tanto bene"!  lol! 

Ottimo Mauro, grazie della segnalazione. Sono anch'io un estimatore di questa band .....ce ne fossero!!!
Accidenti, ma abbiamo gli stessi gusti?.....Se sei anche un cultore di Hendrix ...... pollicesu
avatar
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 64
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  fritznet il Lun Giu 16, 2014 11:35 pm

emmeci ha scritto:...

Buoni Ascoti a tutti anche se a volte penso che... vi "nutriate" esclusivamente di Pink Noise, White Noise, Plig plong audiofili e Bionde "leccate" che cantano ed incidono "tanto bene"!  lol! 



 Shocked  pling plong a chi???  affraid 

parli a come badi, sa?  What a Face 

audiofilo a me, tzè  clown 

che rigavo i dischi dei Dead Kennedys, poi li ripassavo con l'accendino, come suggeriva il compianto Red Vinyle di Frigidaire, al fine di rendere l'ascolto più congruo  rotfl rotfl rotfl 



Ciao Mauro, grazie della segnalazione, vado a sentire qualche brano, e se mi parte la scintilla abbracci 
avatar
fritznet

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 20.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  MaurArte il Mar Giu 17, 2014 6:44 am

Ascolto solo musica per cornamuse asturiane ... comunque sto cd non è male.

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio Very Happy
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4404
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  emmeci il Mar Giu 17, 2014 7:11 am

sontero ha scritto:
Ottimo Mauro, grazie della segnalazione. Sono anch'io un estimatore di questa band .....ce ne fossero!!!
Accidenti, ma abbiamo gli stessi gusti?.....Se sei anche un cultore di Hendrix ...... pollicesu

 pollicesu Grazie a te Giovanni, è sempre un piacere avere un dialogo/confronto sulla musica che ci piace, del resto che cosa ci dovremmo fare con questi impianti "rutilanti" se non ascoltare Musica? Very Happy 

Per quanto riguarda Hendrix, non saprei come un amante della musica Rock potrebbe prescindere una delle "pietre angolari" del suo genere preferito!
Ricordo che una delle prime cose acquistate in quel nuovo e disgraziato formato detto CD, fu un doppio album raccolta di Hendrix... ovviamente le aspettative sulla incisione furono immediatamente deluse! Complessivamente per me Hendrix è un po' come i Beatles, massimo rispetto ed ammirazione, ma come tutte le cose che, per motivi generazionali, non hai potuto vivere al momento del loro massimo fulgore, rimane una sorta di icona storica. Non si tratta del valore assoluto, ma del carattere puramente emozionale, quello che ti porta ad aspettare con trepidazione l'uscita del nuovo lavoro o che ti convincere a fare l'impossibile per andare a vedere "quel concerto"!
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1339
Data d'iscrizione : 11.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  emmeci il Mar Giu 17, 2014 7:14 am

fritznet ha scritto:
emmeci ha scritto:...

Buoni Ascoti a tutti anche se a volte penso che... vi "nutriate" esclusivamente di Pink Noise, White Noise, Plig plong audiofili e Bionde "leccate" che cantano ed incidono "tanto bene"!  lol! 



 Shocked  pling plong a chi???  affraid 

parli a come badi, sa?  What a Face 

audiofilo a me, tzè  clown 

che rigavo i dischi dei Dead Kennedys, poi li ripassavo con l'accendino, come suggeriva il compianto Red Vinyle di Frigidaire, al fine di rendere l'ascolto più congruo  rotfl rotfl rotfl 



Ciao Mauro, grazie della segnalazione, vado a sentire qualche brano, e  se mi parte la scintilla abbracci 

 lol! Sapevo di poter sempre contare su di te... porno gatto!  rotfl 
QUindi ti sparo al volo una bella dedica mattutina!

avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1339
Data d'iscrizione : 11.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  emmeci il Mar Giu 17, 2014 7:15 am

MaurArte ha scritto:Ascolto solo musica per cornamuse asturiane ... comunque sto cd non è male.

 Cool Si ma... che DR hanno 'ste cornamuse???

 Very Happy 
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1339
Data d'iscrizione : 11.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piacevole ritorno: Afghan Whigs - Do to the Beast (Sub Pop Records) 2014

Messaggio  sontero il Mar Giu 17, 2014 12:04 pm

emmeci ha scritto:
sontero ha scritto:
Ottimo Mauro, grazie della segnalazione. Sono anch'io un estimatore di questa band .....ce ne fossero!!!
Accidenti, ma abbiamo gli stessi gusti?.....Se sei anche un cultore di Hendrix ...... pollicesu

 pollicesu Grazie a te Giovanni, è sempre un piacere avere un dialogo/confronto sulla musica che ci piace, del resto che cosa ci dovremmo fare con questi impianti "rutilanti" se non ascoltare Musica? Very Happy 

Per quanto riguarda Hendrix, non saprei come un amante della musica Rock potrebbe prescindere una delle "pietre angolari" del suo genere preferito!
Ricordo che una delle prime cose acquistate in quel nuovo e disgraziato formato detto CD, fu un doppio album raccolta di Hendrix... ovviamente le aspettative sulla incisione furono immediatamente deluse! Complessivamente per me Hendrix è un po' come i Beatles, massimo rispetto ed ammirazione, ma come tutte le cose che, per motivi generazionali, non hai potuto vivere al momento del loro massimo fulgore, rimane una sorta di icona storica. Non si tratta del valore assoluto, ma del carattere puramente emozionale, quello che ti porta ad aspettare con trepidazione l'uscita del nuovo lavoro o che ti convincere a fare l'impossibile per andare a vedere "quel concerto"!
Mauro io ormai vado per i 60 anni. Il mio primo disco acquistato con i miei soldi (avevo 14 anni) è stato "Electric Ladyland" di Jimi Hendrix.
per me fu un esperienza quasi mistica .Lo ascoltavo con un giradischi Lesa con testina piezoelettrica tipo"aratro", ma non me ne fregava niente . Mettevo in "loop" il disco(doppio) e viaggiavo. Hendrix allora era un mio contemporaneo e l'emozione era immane quando lo potevo sentire alla radio quando si trasmetteva "Per voi giovani". La radio era rigorosamente a valvole (che SUONO!!!). La mia formazione musicale ma anche personale si è sviluppata in un ambiente creativo a dir poco straordinario e memorabile . E irripetibile ...purtroppo.
avatar
sontero

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 14.08.12
Età : 64
Lavoro/Interessi : Medico/Musica Arte Filosofia Tecnologia
Hobby : Pittura,Scultura,autocostruzione ammenicoli

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum