Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» Sostituzione flangia tweeter
Mer Lug 04, 2018 9:30 pm Da mauretto59

» Giussani Research - Apertura Showroom - Roma
Mer Giu 27, 2018 9:25 am Da Ivan

» Dave Matthews Band - Come Tomorrow (2018)
Gio Giu 14, 2018 7:18 pm Da emmeci

» Balletto di Bronzo in concerto Roma 31 Maggio 2018
Ven Giu 08, 2018 1:01 pm Da Ivan

» La banda suona il rock. 16 giugno a Villa Pamphili, Roma
Ven Giu 08, 2018 12:39 pm Da Ivan

» Alice si è liberata dalle catene?
Gio Mag 31, 2018 4:13 pm Da emmeci

» Lake Streed Dive - Ascolto Casuale
Gio Mag 31, 2018 2:05 pm Da Zio.72

» Prebby HV su PCB Multiplo
Lun Mag 21, 2018 11:34 am Da direttore

» Esce in edicola: PROG ITALIA Magazine.
Ven Mag 18, 2018 8:56 am Da Ivan

Chi è online?
In totale ci sono 12 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 130 il Mer Feb 14, 2018 8:19 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Voti totali : 32

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Luglio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

ta2024 vediamo se si può fare

Dom Mar 18, 2018 10:46 am Da daltanius29877

salve a tutti, sono possessore di una ta2024 con potenziometro incorporato, e collegata ad un pre 6n3, ora io chiedo posso eliminare il potenziometro e farla entrare direttamente al pre per controllare il volume solamente dal pre? Grazie in anticipo per le risposte.

Commenti: 20

sostituzione condensatori preamplificatore MBL6010D

Dom Mar 04, 2018 9:27 am Da mariolino

Di seguito questo Preamp ancora da saldare:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


la domanda è:.... vorrei sostituire tutti i condensatori denominati "Double mica 100P"
di seguito in foto...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

con degli MKT è possibile o può creare problemi che non conosco

Grazie …

Commenti: 4

POTENZIOMETRO

Gio Feb 08, 2018 7:36 am Da nikwatt

Buongiorno,
mi hanno regalato questo...
Vorrei costruirmi qualcosa di semplice per controllarlo...mi aiutate???
grazie[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 2

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 7

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 530

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

aleph m alimentatore

Andare in basso

aleph m alimentatore

Messaggio  gallo il Mer Mar 05, 2014 9:43 pm

stavo realizzando dopo anni alimentatore del aleph-m secondo lo schema presente su kk-pcb avevo acquistato 2 trasformatori 15-0-15, purtroppo dopo la prima prova a vuoto ho misurato una tensione di +- 27v (mi aspettavo circa +-21v) e controllando la tensione sui secondari del trasformatore ho 18v e non 15v. Questo e' un problema o posso continuare? qualcuno puo aiutarmi? inoltre i condesatori sono da 27000uf 25v e credo che dovro' cambiarli.
ciao

gallo

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.02.14
Lavoro/Interessi : ve
Hobby : ve

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Switters il Gio Mar 06, 2014 8:51 am

Non conosco l'amplificatore in questione ma se l'alimentazione prevista è +/-18V devono essere +/-18V, con tensioni diverse cambierebero le polarizzazioni dei transistor. Hai provato a vedere di quanto scende la tensione con un carico collegato?
Hai verificato la tensione di rete?

_________________
Andrea

Switters

Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 17.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  MaurArte il Gio Mar 06, 2014 9:19 am

LA tensione andrebbe verificata sotto carico

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Giobax il Gio Mar 06, 2014 6:22 pm

Esatto. L'aleph M richiede qualcosa intorno ai  +/- 18V. Lo schema alimentazione  che citi contiene una singola cella CLC quindi non c'è da aspettarsi un grossa caduta di tensione in questa sezione. Piuttosto con un bias intorno ad 1A ci sarà sicuramente una diminuzione della tensione erogata dal trasformatore. Prova a mettere un carico che assorba un paio d'ampere per ramo e vedi quanto scende. Se rimani ancora troppo oltre 18..19V allora nesuno ti vieta di aggiungere una ulteriore cella RC dimensionando la resistenza per la caduta di tensione che ti serve....e per la potenza che si ritroverà a dissipare. Io, con un trasformatore da 12-0-12 (12,5A per ramo...quindi 300VA) con l'aleph mini collegato con bias di 1,3A mi ritrovo con 17V in uscita dell'alimentatore. Ho usato una combinazione CLCLC così composta: 20mF-2,2mH-40mF-2,2mH-22mF. L'alimentatore è separato dall'ampli da cavi di circa 120cm e l'ultimo banco di condensatori è all'interno del case dell'ampli. Dai diffusori da 92db non si riesce a capire se è acceso o spento neppure incollando l'orecchio ai diffusori:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Giovanni
avatar
Giobax

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 18.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  gallo il Gio Mar 06, 2014 7:30 pm

grazie per i tempestivi suggerimenti, appena posso mi metto all'opera e vi faro' sapere.
p.s. utilizzo una rete c-r-c

gallo

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.02.14
Lavoro/Interessi : ve
Hobby : ve

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Dreamflyer il Gio Mar 06, 2014 7:53 pm

Giobax ha scritto:... L'alimentatore è separato dall'ampli da cavi di circa 120cm e l'ultimo banco di condensatori è all'interno del case dell'ampli. Dai diffusori da 92db non si riesce a capire se è acceso o spento neppure incollando l'orecchio ai diffusori ...

 Shocked che super alimentatore, sono curioso di vedere finito il tuo Mini Aleph  Wink   

Ciao
Marco
avatar
Dreamflyer

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 20.01.12
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Giobax il Ven Mar 07, 2014 1:11 am

gallo ha scritto:grazie per i tempestivi suggerimenti, appena posso mi metto all'opera e vi faro' sapere.
p.s. utilizzo una rete c-r-c  


Pensavo che tu ti riferissi all'alimentazione per l'aleph mini proposta su http://www.kk-pcb.com/power-m.html.
Se usi una rete CRC non devi far altro che dimensionare la resistenza. Leggo adesso che hai due trasformatori e quindi suppongo intenda realizzare due alimentatori separati. Attento solo che, ovviamente, all'aumentare del valore resistivo corrisponde si una maggiore caduta di tensione ma anche un aumento della potenza che questo compnete dovrà dissipare.

Giovanni.
avatar
Giobax

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 18.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Zenit il Ven Mar 07, 2014 9:11 am

Giobax ha scritto: .... Ho usato una combinazione CLCLC così composta: 20mF-2,2mH-40mF-2,2mH-22mF. L'alimentatore è separato dall'ampli da cavi di circa 120cm e l'ultimo banco di condensatori è all'interno del case dell'ampli. Dai diffusori da 92db non si riesce a capire se è acceso o spento neppure incollando l'orecchio ai diffusori:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Giovanni
Buon giorno a tutti.
Giovanni le tue realizzazioni mi fanno sbavare  ARF!!! complimenti!
Mi diresti, per favore, che tipo di induttanze hai usato? dovrei metterne 4 nel mio aleph3.
Le Hammond che mi ha suggerito Piero7 sono, per quello che ne so, il meglio che potrei impiegare ma la spesa è troppo alta per il momento.
Altri consigli su cosa ( condensatori elettrolitici e di bypass, protezioni ecc..) impiegare e come sarebbero molto graditi (anche in mp qualora non si potesse per regolamento)
Grazie Cin cin 

_________________
"La musica non tradisce, la misica è la meta del viaggio. La musica é il viaggio stesso." Giorgio Faletti
avatar
Zenit

Messaggi : 503
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 47
Lavoro/Interessi : inceneritore di schede cinesi
Hobby : ostinazione nel diy hi fi

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Giobax il Ven Mar 07, 2014 7:23 pm

Zenit ha scritto:
Buon giorno a tutti.
Giovanni le tue realizzazioni mi fanno sbavare  ARF!!! complimenti!
Mi diresti, per favore, che tipo di induttanze hai usato? dovrei metterne 4 nel mio aleph3.
Le Hammond che mi ha suggerito Piero7 sono, per quello che ne so, il meglio che potrei impiegare ma la spesa è troppo alta per il momento.
Altri consigli su cosa ( condensatori elettrolitici e di bypass, protezioni ecc..) impiegare e come sarebbero molto graditi (anche in mp qualora non si potesse per regolamento)
Grazie Cin cin 

Tutto il materiale che vedi è surplus accumulato nel tempo, ad esclusione dei Kendeil presi in fiera a meno di 1€ al pezzo e i PETP acquistati "a peso" su ebay. Tutto il resto, trasformatore, induttanze, capacita Roe (quelle arancioni) ponti diodi e dissipatori, connettori e tutti i componenti del "softstart" che si intravede provengono da alimentatori recuperati da vecchi impianti d'allarme e automazioni. Le induttanze in particolare erano montate su alimentatori da 24V 15A destinati a centrali di allarme con circa 30 anni alle spalle, quando i sensori (i primi con tecnologia a micronde) arrivavano a consumare anche 500mA. Questo è il motivo dell'alimentazione sicuramente "esagerata" che ho messo insieme...il fatto che l'ho potuta realizzare a costo quasi 0. Lo stesso vale per l'aleph mini ci è destinata. Di solito faccio così.....vedo quello che ho e decido come poterlo utilizzare in qualche progetto. Figurati che l'aleph è nato da due dissipatori che continuavo a trovarmi tra le p@ll&. Il consiglio che posso darti è di guardarti intorno e frequentare le fiere dell'elettronica. Quanto alle protezioni io ho usato un softstart derivato da quello pubblicati QUI. Per i diffusori ne ho presi un paio in kit su ebay che fungono anche da ritardo. Riguardo alle alimentazioni per amplificatori sulla rete trovi tutto e il contrario di tutto... prova a fare una ricerca su Google con "aleph psu forum" e...vedrai che non ne uscirai mai con le idee chiare! Very Happy 

Giovanni
avatar
Giobax

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 18.03.12

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  gallo il Ven Mar 07, 2014 10:19 pm

Grazie Giovanni dei consigli in effetti avevo proprio sbagliato il valore della r avevo messo una da 0,1 invece che da 1 Ohm. Comunque tutto risolto appena finisco il tutto posto una foto. P.s. per regolare la corrente di Bias seguendo schema kk- pcb come faccio?
Stefano

gallo

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.02.14
Lavoro/Interessi : ve
Hobby : ve

Torna in alto Andare in basso

Re: aleph m alimentatore

Messaggio  Giobax il Sab Mar 08, 2014 8:08 am

gallo ha scritto:Grazie Giovanni dei consigli in effetti avevo proprio sbagliato il valore della r avevo messo una da 0,1 invece che da 1 Ohm. Comunque tutto risolto appena finisco il tutto posto una foto. P.s. per regolare la corrente di Bias seguendo schema kk- pcb come faccio?
Stefano

Ciao. Bene per l'alimentazione, se vedi di essere ancora troppo "abbondante" non devi far altro che aumentare il valore della resistenza. Considera che la tensione che "cade" su quella resistenza è pari al prodotto del suo valore per la corrente che la attraversa (V=IxR), quindi una volta stabilita la corrente di bias è facile aggiustare la tensione di alimentazione.  La corrente di Bias  su questo ampli si misura leggendo la tensione ai capi della resistenza di Source del mosfet di potenza. Sempre per la legge di Ohm avremo che I=V/R, quindi la tua corrente di bias sarà uguale alla tensione misurata diviso il valore di quella R (0,33 Ohm dallo schema indicato). Lo schema di kk-pcb non prevede la possibilità di regolazione del bias. Se vuoi aggiungerla devi modificare il circuito aggiungendo una resistenza e un trimmer sulla base del transistor:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Come fatto in altri post, consiglio anche di montare un trimmer multigiro da 500 Ohm al posto della resistenza da 220 Ohm sul source dell IRF9610 (quella in alto a sinistra) in modo da poter regolare al valore minimo la componente continua sull'uscita (DC offset).

Giovanni
avatar
Giobax

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 18.03.12

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum