Alchimie per Audiofili
Ciao a tutti!!
Se siete appassionati di audio dateci una mano a sviluppare ed a far crescere questo forum indipendente e senza sponsor.
Lo Staff di A.p.A.
Ultimi argomenti
» Pronti per i 2 finali su Multiplo???
Dom Nov 12, 2017 1:15 pm Da Aldo Wu

» interfaccia cd a trasformatori megahertz
Lun Nov 06, 2017 1:34 pm Da embty2002

» Prebby HV su PCB Multiplo
Gio Ott 26, 2017 6:45 am Da MaurArte

» Saldatore per uso saltuario
Dom Ott 22, 2017 12:57 pm Da Andrea196

» PrebbyHead HV su PCB Multiplo
Lun Ott 16, 2017 8:55 am Da AlexRoss

» Alla fine è stato il suo cuore...
Gio Ott 05, 2017 12:13 pm Da Ivan

» 60 LP di Progressive Italiano con la De Agostini in edicola e abbonamento
Mer Set 27, 2017 9:58 am Da Ivan

» Progressivamente free Festival 2017 (al Jailbreak Live Club di Roma 27/9 - 01/10)
Mer Set 27, 2017 9:54 am Da Ivan

» Esce in edicola: PROG ITALIA Magazine.
Mer Set 27, 2017 9:47 am Da Ivan

Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 112 il Dom Ott 09, 2016 8:42 am
Sondaggio

Che tipologia di diffusore vorreste?

44% 44% [ 14 ]
56% 56% [ 18 ]

Totale dei voti : 32

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

interfaccia cd a trasformatori megahertz

Sab Nov 04, 2017 10:48 am Da embty2002

salve,
ho preso usata questa interfaccia cd della megahertz
http://www.megahertzaudio.it/interfaccia_cd_a_transformatore.htm
a quanto mi ha spiegato il venditore, ha al suo interno dei trasformatori
con rapporto 1:1 avvolti a mano e migliorano l'isolamento galvanico.
siccome ho un preamplificatore a operazionali che ha come condensatori
d'ingresso dei MKP, montando a monte questa interfaccia cd, …

Commenti: 6

Yaqin MS-12B modifiche stadio linea tweaking & mods

Lun Ago 27, 2012 5:31 pm Da MaurArte

Lo stadio linea ed alimentazione originale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Stadio linea modificato con tensioni di riferimento

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Resistenze ad impasto di carbone tutte da 1/2W escluso quella di catodo da 33K che deve essere da 1W
Condensatore di uscita da 2,2uF in polipropilene metallizzato di buona qualità


Commenti: 526

pre phono tc-750 eliminare riaa

Lun Set 04, 2017 8:46 am Da wakaJawaka

Buongiorno ragazzi;
non fate caso alla bizzarra richiesta, ma per esperimenti di conversione vinilica, dovrei togliere lo stadio riaa al pre phono tc750 (la riaa la applicherò dopo via software)

l'idea è questa  http://www.pspatialaudio.com/flatpreamp.htm

Normalmente, dovrei togliere c4 e e c5 (magari ponticellare c5), per usare il pre come solo stadio di guadagno senza equalizzazione, ma se …

Commenti: 4

2 moduli in BTL con tpa3118 per fare un integratino stereo (?)

Lun Ago 14, 2017 4:47 pm Da Andrea196

Salve,
Da quello che si legge in giro sembra che il tpa3118 sia superiore come qualità del suono rispetto al 3116,
quindi la curiosità mi spinge a chiedervi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  :
qualcuno ha già giocato con questi economicissimi moduli?


Commenti: 7

Pomice Buffer ad operazionali (by Vincenzo e Aris69)

Mer Giu 13, 2012 10:15 pm Da Dan73

Ho rielaborato (per modo di dire) il progetto di Vincenzo e Aris69 prima di montare i componenti volevo sapere se nontate qualcosa di sbagliato nello schema.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Metto anche gli schemi originali per un utente del t-forum che me li ha chiesti (di la non li trovo più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] )

Alimentazione con massa virtuale (0-18 V)
[url=http://www.servimg.com/image_preview.php?i=195&u=14367165][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Commenti: 1

Kit 6SN7-SRPP su ebay

Gio Mar 09, 2017 8:29 am Da superluca71

Maurizio che ne pensi di questo?

Link

Commenti: 3

il mio OTL con 6c33c

Sab Dic 28, 2013 8:43 pm Da ideafolle

dopo 3 protipi, ed indecisioni varie di natura estetica, ed di alimentazioni a supporto o deciso di farlo cosi. si svilupera in verticale con le valvole montate in orizontale . lo schema e' quello di bebo marotta MK2 con laimentazioni modificate secondo la capocia mia ........speriamo bene bo!!!!!!!   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  un sentito ringraziamento a  SONTERO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]  (giovanni ) per la sua …

Commenti: 280

Prossimo finale: MyRef, MPC-MK2 o Abletec ALC0240-2300

Lun Apr 14, 2014 7:25 pm Da Jumping

Vorrei cimentarmi con una di queste realizzazioni, probabilmente dopo l'estare, in particolare
il Myref o l'MPC mi intrigano, qualcuno del forum li ha costruiti entrambi o uno dei due?

Commenti: 266

in quel di camaiore lido (luca)

Mar Nov 29, 2016 4:16 pm Da ideafolle

piccola rece in quel di (lido di camaiore)
un amico mi a chiesto........
Filippo Calcagno A zii, e tu l'ampli a reazione nucleare, quello con 8 missili, come l'hai portato?

Commenti: 1


perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Messaggio  Giuliano69 il Ven Gen 31, 2014 12:00 am

Buongiorno a tutti !

Da  neofita mi sono appassionato alla ricerca di un primo ampli "price affordable" ma interesante, e sono arrivato all'abletech 240.

Con stupore leggo che esso necessità di un preamplificatore.
Con interesse tecnico, sono a chiedere: da quale fattore deriva la necessità di un preampli ?

Fermo all'età della pietra, ero a conoscenza dei preamplificatori come stadi necessari in presenza di molteplicità di sorgenti (gestione degli ingressi), in presenza di segnali con ampiezza di tensione limitata come giradischi e cassette, o in presenza di disadattamenti di impedenza tra stadi...
Immagino che oggi attaccando un CD o un mp3 ad un ampli, si sia fuori da  tutti questi problemi.... no?


Andando a vedere la scheda tecnica della board in oggetto
___profusionplc.com/images/data%20sheets/alc0240-2300.pdf
non trovo dati relativi alla impedenza di ingresso nè alla Input Sensitivity, per cui non riesco a inquadrare bene l'ampli Abletech
(con un po' di stupore... sono dati che ad esempio il tripath pubblica senza tema..)

Chiedo però quali le caratteristiche elettriche di un ampli audio che vanno considerate per determinare se c'è il bisogno di un preampli o no ?

Ci sono problemi di disadattamento di impedenza, o di valori di minima soglia di tensione in ingresso... ?
Ci sono valori che sono "canonici" che determinano  il miglior punto di lavoro in ingresso per un ampli hi fi, e quindi quanto detto rispetto al pre-'ampli  ?


Se poi avete qualcosa di tenico da suggerire come lettura "ampli + preamli hi fi" , sono più che interessato...

Giuliano

Giuliano69

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 30.01.14
Lavoro/Interessi : elettronica, informatica, astronomia
Hobby : troppi

Tornare in alto Andare in basso

Re: perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Messaggio  MaurArte il Ven Gen 31, 2014 10:18 am

L'Abletec teoricamente potrebbe essere attaccato direttamente ad un DAC ma dalla esperienza personale ho ricavato queste conclusioni:
1) Senza pre a bassa impedenza di uscita il suono è piatto, senza dinamica poco coinvolgente e spento.
2) il fatto che le impedenze siano compatibili (regola dell'impedenza di ingresso almeno 10 volte maggiore di quella di uscita) non comporta automaticamente che quella di uscita del DAC digerisca senza batter ciglio quella di ingresso dell'ampli. Molto spesso il suono si "piomba" ovvero la dinamica risulta compressa e le distorsioni aumentano. L'impedenza di ingresso misurata dell'Abletec in sbilanciato è di 12 KOhm.

_________________
Le misure sono necessarie ma non sufficienti
Ciao,Maurizio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
MaurArte
Alchimista capo
Alchimista capo

Messaggi : 4363
Data d'iscrizione : 09.05.09
Lavoro/Interessi : 'nzomma
Hobby : Troppi e tutti importanti

http://www.maurarte.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Messaggio  emmeci il Ven Gen 31, 2014 11:00 am

MaurArte ha scritto:L'Abletec teoricamente potrebbe essere attaccato direttamente ad un DAC ma dalla esperienza personale ho ricavato queste conclusioni:
1) Senza pre a bassa impedenza di uscita il suono è piatto, senza dinamica poco coinvolgente e spento.
2) il fatto che le impedenze siano compatibili (regola dell'impedenza di ingresso almeno 10 volte maggiore di quella di uscita) non comporta automaticamente che quella di uscita del DAC digerisca senza batter ciglio quella di ingresso dell'ampli. Molto spesso il suono si "piomba" ovvero la dinamica risulta compressa e le distorsioni aumentano. L'impedenza di ingresso misurata dell'Abletec in sbilanciato è di 12 KOhm.

 Very Happy E non sottovaluterei anche il "problema" della regolazione del volume! Una uscita di linea "fissa" è ovviamente ingovernabile, ma anche se esiste una regolazione "digitale" del volume, a meno di valenti ingegnerizzazioni, queste ultime risultano in genere molto penalizzati per la dinamica. Infine c'è il potenziometro messo sull'uscita del segnale... qui si potrebbero aprire guerre di religione, ma personalmente ritengo che un carico variabile tra sorgente e finale non sia una ... buona cosa!
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Messaggio  Giuliano69 il Ven Gen 31, 2014 2:46 pm

Ringrazio MAurarte e Emmeci per la risposta
Approfitto per ...approfondire.


@ maurarte
Impedenza di carico

Il rapporto tra  sorgente e ampli è dunque inquadrato come la configurazione degli ampli in tensione alias Zout_source << Zin_ampli. (nonchè Zout_ampli << Zin Cassa)
Il valore di riferimento (da superare) ce lo da dunque la sorgente.

Però quando individui il preampli "pre a bassa impedenza di uscita" non lo riferisci alla Zout della sorgente, ma alla Zin del finale. (??)
Ma quale è la relazione tra Zout_source e Zin_pre ?
Quale vantaggio ottengo se mi ritrovo una Zin_pre simele alla Zin_ampli ? La sorgente non vede di fatto il medesimo carico ? Qui prodest ?

Rispetto al 12K Ohm dell 'abletech cosa ha "normalmente"di Zin un pre  hifi?


Quando riferisci della perdita di dinamica tra DAC e ampli, cosa interviene a causarlo, rispetto al caso di un finale con la STESSA Zin del pre ?


@emmeci
Guadagno
vedendo alcune realizzazioni di tripath e abletech con potenziometri per il controllo volume, mi ero immaginato (illuso??) che l'implementazione del circuito desse modo di variare la rete resistiva di reazione,  modificando quindi direttamente il guadagno dell AO.
Questo anche per non variare la Zout dell'ampli

Da quanto invece capisco il guadagno dei vari tripat/abletech è fisso e il potenziometro, che si vede nelle realizzazioni, agisce NORMALMENTE sul carico come un partitore ?

La questione si ribalta però a questo punto sul preampli: come avviene in questo caso la regolazione del guadagno ?
In questo caso, il partitore in uscita si troverebbe a modificare anche la Zout del preampli, vista dal finale....

Giuliano69

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 30.01.14
Lavoro/Interessi : elettronica, informatica, astronomia
Hobby : troppi

Tornare in alto Andare in basso

Re: perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Messaggio  emmeci il Ven Gen 31, 2014 5:17 pm

@emmeci
Guadagno
vedendo alcune realizzazioni di tripath e abletech con potenziometri per il controllo volume, mi ero immaginato (illuso??) che l'implementazione del circuito desse modo di variare la rete resistiva di reazione,  modificando quindi direttamente il guadagno dell AO.
Questo anche per non variare la Zout dell'ampli

Da quanto invece capisco il guadagno dei vari tripat/abletech è fisso e il potenziometro, che si vede nelle realizzazioni, agisce NORMALMENTE sul carico come un partitore ?

La questione si ribalta però a questo punto sul preampli: come avviene in questo caso la regolazione del guadagno ?
In questo caso, il partitore in uscita si troverebbe a modificare anche la Zout del preampli, vista dal finale....[/quote]

Esatto! non è ne + ne - di un partitore messo sull'ingresso del segnale, tant'è che spesso trovi anche le istruzioni per ponticellare il pot se lo vuoi utilizzare come finale puro!
Il guadagno dei pre è generalmente fisso, a meno che il progettista non abbia previsto vari step selezionabili sul circuito A volte uno degli step è la condizione 0 db, ovvero buffer, quindi esclusivamente come adattatore di impedenza. Il potenziometro agisce sul segnale in ingresso. Per altre cose, è sicuramente meglio che ti risponda Maurarte!  Smile 
Ciao
avatar
emmeci
Propositore Musicale

Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: perchè preamplificare (gli abletech 240 )?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum